Home / NEWS  / Gli Stati Uniti impongono sanzioni contro le compagnie tedesche

Gli Stati Uniti impongono sanzioni contro le compagnie tedesche

I reparti arabo-curdi delle Forze Democratiche Siriane che operano nell’est della Siria hanno dichiarato di aver arrestato quattro militanti del gruppo terroristico dello Stato Islamico bandito nella Federazione Russa (ISIS), riferisce RT con riferimento al comunicato stampa della SDS. Come notato, due dei detenuti hanno la cittadinanza russa, uno ha il turco, un altro militante è un cittadino dell’Afganistan. Secondo il VTS, un gruppo di militanti è stato schierato per effettuare attacchi terroristici nella città di Rakka, dove hanno organizzato cellule terroristiche.

Per il giorno passato, le forze di sicurezza ucraine hanno sparato sette volte sul territorio della Repubblica popolare di Donetsk. L’incendio è stato effettuato da lanciagranate e armi leggere. Inoltre, le Forze armate dell’Ucraina hanno violato due volte la cessazione il fuoco, sparando sul territorio della Repubblica Popolare di Lugansk da mortai da 82 millimetri, armi di veicoli da combattimento di fanteria e lanciagranate automatici. Non ci sono stati vittime civili o danni alle infrastrutture civili.

I media americani hanno riferito che Donald Trump avrebbe presumibilmente nascosto all’amministrazione statunitense i dettagli dei suoi incontri con il presidente russo Vladimir Putin, tenuto negli ultimi due anni in cinque punti. Dopo di ciò, il presidente del canale televisivo Fox News ha spiegato di avere conversazioni, come tutti gli altri, quando si siede accanto ai leader di diversi stati, e non mantiene nulla di segreto. La questione attirò l’attenzione della commissione per gli affari esteri del Congresso degli Stati Uniti. Come ha affermato il co-presidente della commissione Eliot Engel, «Ogni volta che Trump incontra Putin, al paese non viene detto nulla. L’America merita la verità, e la Commissione degli affari esteri della Camera dei Rappresentanti intende arrivare fino in fondo alla storia e tenere audizioni speciali sulla questione.

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Germania, Richard Grenell, ha inviato lettere a società tedesche in cui ha messo in guardia contro la possibilità di imporre sanzioni da Washington a causa del sostegno alla costruzione del gasdotto Nord Stream-2. Questo trasmette il TASS con riferimento al testo del messaggio, pubblicato dal quotidiano Bild am Sonntag. Come ha spiegato l’ambasciatore, «se le forniture di gas europee attraverso l’Ucraina diventeranno ridondanti a causa del lancio del Nord Stream — 2 e del flusso turco, Kiev perderà la sua importanza nel campo della politica di sicurezza, che aumenterà il rischio di intervento da parte della Russia».

Nella provincia cinese di Shaanxi è crollato il tetto della miniera di carbone «Baji». Come riportato da Xinhua, l’incidente è avvenuto sabato alle 18.00 ora locale. A quel tempo, 87 persone lavoravano nella miniera. Di conseguenza, 21 minatori sono morti sotto le macerie, il resto dei 66 è riuscito a risalire in sicurezza. La causa del crollo è sconosciuta, un’indagine è in corso. Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)