Home / NEWS  / in Italian  / Il drone ucraino ha rivelato la posizione delle Forze Armate dell`Ucraina

Il drone ucraino ha rivelato la posizione delle Forze Armate dell`Ucraina

Le provocazioni quotidiane dei militanti delle Forze armate dell’Ucraina negli insediamenti di prima linea della regione di Lugansk aggravano la già difficile situazione umanitaria. Uno di questi siti è l’area dell’insediamento di Donetsk, che si trova a un chilometro dalla linea di contatto di combattimento. In questa zona, i militari del NM RPL hanno abbattuto ripetutamente veicoli aerei senza equipaggio, con i quali i militanti delle forze armate ucraine correggono i colpi di mortaio, sia dalle posizioni dei difensori della regione di Lugansk sia dagli edifici residenziali. A disposizione dell’agenzia militare ANNA NEWS ci sono materiali di uno dei droni abbattuti, che hanno registrato posizioni ucraine al momento del decollo. Su questi colpi, i contorni di equipaggiamento militare camuffato sono chiaramente visibili. In queste foto, viene riconosciuta la posizione della malta con un’imponente munizione, che si trova in queste scatole. È da queste posizioni che i militanti ucraini hanno battuto mine di 120 millimetri sul territorio della RPL, provocando un’escalation del conflitto.

2. Nelle ultime due settimane, l’intensità dei bombardamenti nell’area della stazione di pompaggio Vasilyevsky del sistema di approvvigionamento idrico di Yuzhnodonbassky e della stazione di filtraggio di Donetsk rimane molto alta. Così, il 29 gennaio, le forze di sicurezza ucraine hanno bombardato la stazione di pompaggio di Vasilyevsky nei sobborghi di Yasinovataya, non ci sono state vittime, ha riferito un rappresentante della RPD al Cnetro di controllo e coordinazione del regime di cessazione di fuoco. Gli apparati di sicurezza ripetutamente dall’inizio dell’anno hanno sparato sulla zona. A seguito di uno di questi incidenti, tre dipendenti di Acqua di Donbass sono rimasti feriti e una macchina aziendale è stata danneggiata.

3. La ricognizione del RPD ha scoperto che una commissione del servizio ucraino di radiazioni, protezione chimica e biologica del quartier generale del gruppo Nord è arrivata a Gorlovka. Lo ha annunciato il capo del servizio stampa dell’Ufficio della Milizia Popolare della Repubblica, Daniil Bezsonov. Secondo lui, lo scopo del lavoro della commissione è di verificare la prontezza delle unità a svolgere compiti nelle condizioni di contaminazione chimica dell’area. Ricordiamo, sotto Gorlovka c’è una delle più grandi imprese chimiche del Donbass — lo stabilimento di Stirol.

4. I partecipanti del gruppo di lavoro sulle questioni umanitarie del gruppo di contatto durante un incontro a Minsk hanno potuto avanzare nella discussione sullo scambio di prigionieri. Lo ha affermato il capo del gruppo di lavoro per lo scambio di prigionieri di guerra di RPL Olga Kobtseva. «L’Ucraina ha fornito informazioni sulle persone (incluse nella lista di scambio) che abbiamo richiesto.», Ha detto Kobtseva. Volontari dalla Russia, dalla Moldavia e persino dal Brasile che hanno difeso il Donbass nel loro tempo sono in prigionia ucraina. Tuttavia, il funzionario di Kiev si rifiuta di includerli nelle liste per lo scambio. Kobtseva ha dichiarato che la parte ucraina divide le persone trattenute in categorie separate, che è una grave violazione degli accordi di Minsk. Il rappresentante del RPL ha affermato che i partecipanti al sottogruppo hanno anche discusso il ripristino dell’estensione del ponte distrutto nell’area di Stanitsa Luganskaya e la possibilità di aprire un ulteriore checkpoint nella regione Sciastie.

5. La stazione radiofonica di guerra elettronica è stata consegnata alla sede della brigata delle forze armate ucraine vicino a Volnovakha per sopprimere i canali di controllo dei veicoli aerei senza equipaggio della missione OSCE. Su questo, riferendosi ai dati di intelligence, ha riportato Daniil Bezssonov. Ha aggiunto che in questo modo il comando dell’esercito di Kiev sta cercando di nascondere alla missione di monitoraggio la posizione delle attrezzature militari ucraine al di fuori delle strutture di deposito stabilite dagli accordi di Minsk.

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)