Home / NEWS  / in Italian  / Juan Guaydo teme l’arresto

Juan Guaydo teme l’arresto

L’Assemblea Nazionale Costituente (NCA) Venezuela spogliato del leader dell’immunità parlamentare dell’opposizione venezuelana, il presidente del parlamento Juan Guaydo in precedenza si è autoproclamato presidente del Venezuela, e ha approvato la prosecuzione del procedimento penale contro di lui, i rapporti «Interfax». Il giorno prima, dopo Ufficio del Venezuela Guaydo del Procuratore generale ha privato il diritto di ricoprire cariche pubbliche per 15 anni, una tale decisione avrebbe anche raccomandare la Corte Suprema (SC) del paese. Il leader dell’opposizione ha definito questa misura invalida e l’ha respinta. Secondo l’opposizione, nessuna struttura «non ha l’autorità, che permette di privarlo dell’immunità o di dichiararla nulla.» Guaido ha anche annunciato che ora teme l’arresto o il rapimento da parte delle forze di sicurezza.

2. Algeria

Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika ha annunciato ufficialmente le sue dimissioni e l’ufficio a sinistra, riporta TASS con riferimento alla agenzia Algeria Presse servizio. «Il presidente Abdelaziz Bouteflika ha notificato ufficialmente al Presidente del Consiglio costituzionale della sua decisione di sospendere i poteri del capo dello Stato», — ha detto l’agenzia. Alla vigilia dell’amministrazione presidenziale dell’Algeria ha annunciato che Bouteflika si dimetterà prima della scadenza del suo mandato. Alla fine di marzo sostituto del primo ministro algerino Ahmed Uyahya ha chiesto che il 82enne Bouteflika lasci la presidenza. Più tardi, sullo sfondo delle proteste popolari di massa, si formò un nuovo governo provvisorio, guidato da Nureddin Bedui. Bouteflika stesso ha spiegato le sue dimissioni da presidente del desiderio di prevenire un’ulteriore escalation, e anche espresso la speranza di un futuro migliore per il loro paese.

3. Regno Unito-UE

L’Unione europea intende offrire al primo ministro britannico Teresa May un lungo rinvio della data della Brexit, soggetta alle rigide condizioni di Londra. Rapporti su di esso Financial Times. Secondo la pubblicazione, le opzioni considerate a Bruxelles prevedono il posticipo dell’uscita del Regno Unito dall’UE a gennaio o aprile 2020. In precedenza, maggio, in seguito a un incontro con membri del governo, ha dichiarato la necessità di rinviare il ritiro della Gran Bretagna dall’Unione europea. Il capo del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha esortato a essere paziente nella situazione con il brexit.

4. Russia

In Cabardino-Balcaria eliminato due militanti legati all’organizzazione terroristica fuori legge in Russia ISIS, rapporti TASS con riferimento alla dichiarazione del Centro di Informazione del Comitato nazionale antiterrorismo (NAC). I criminali hanno aperto il fuoco con armi automatiche quando le forze dell’ordine hanno cercato di fermare la loro auto. Come specificato nel comitato, a seguito di contatto transitorio due banditi erano in macchina sono stati feriti, incompatibile con la vita, c’è stata una lotta in pista Blagoveschenka -Prohladnoe nella notte di Mercoledì. L’identità dei morti è già stata stabilita.

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)