Home / NEWS  / in Spanish  / La cooperación militar entre Rusia y Israel en la República Siria-Árabe Noticias de última hora

La cooperación militar entre Rusia y Israel en la República Siria-Árabe Noticias de última hora

Il portavoce del Pentagono ha detto che i posti di osservazione schierati dagli Stati Uniti in Siria al confine con la Turchia, sotto la direzione del segretario della Difesa statunitense Mattis, erano presumibilmente necessari per garantire la sicurezza degli alleati della NATO turca, secondo Interfax. Ha osservato che gli Stati Uniti intendono coordinare con i partner turchi la stabilizzazione della situazione in questa regione della Siria. Allo stesso tempo, le autorità turche hanno già avvertito gli Stati Uniti che sono contrarie allo spiegamento di posti di frontiera, che considerano un corridoio per la consegna da parte degli Stati Uniti di armi a gruppi armati curdi, considerati strutture terroristiche in Turchia.

I deputati di consiglio regionale di Lvov in occasione della prossima sessione della riunione hanno dichiarato la decisione di chiamare il 2019 a nome di Stepan Bandera e dell’Organizzazione dei nazionalisti ucraini, riferisce TASS con riferimento alla dichiarazione dell’ufficio stampa del consiglio regionale. I deputati hanno spiegato questa decisione 110 ° anniversario di Bandera e il 90 ° anniversario del primo congresso dei nazionalisti ucraini. Secondo le informazioni dell’agenzia UNIAN, a seguito della stessa riunione, i deputati hanno deciso di inviare un appello ufficiale al presidente Dell’Ucraina Petr Poroshenko e il ministro degli Esteri del paese con la richiesta di chiudere il Consolato Generale della Federazione Russa a Lvov. I deputati hanno spiegato l’iniziativa che tali azioni porteranno a «migliorare la situazione politica nella regione, diminuiranno significativamente la tensione sociale e provocazione».

La società ucraina Naftogaz intende attirare tribunali americani al procedimento con Gazprom sul recupero di 2,6 miliardi di dollari, che ha assegnato la società ucraina arbitrato di Stoccolma. Così, Naftogaz 6 dicembre, ha presentato cause nei tribunali del Nord e del Sud in contee di Texas nei confronti della divisione americana Gazprom Marketing & Trading (incluso nel gruppo Gazprom) e società di consulenza DeGolyer & MacNaughton (leader auditor di riserve di petrolio e gas). Entrambi i convenuti sono registrati a Texas. Naftogaz chiede di obbligare loro a fornire informazioni e l’accesso ai documenti, che dovrebbe aiutare gli ucraini nel processo contro Gazprom in Olanda, scrive «Kommersant». Ricordiamo, dall’inizio dell’estate Naftogaz tenta di forza recuperare da Gazprom 2, 6 miliardi di dollari in esecuzione di una decisione Dell’arbitrato di Stoccolma.

La camera dei rappresentanti del Congresso degli Stati Uniti il martedì ha approvato una risoluzione in cui ha fatto appello ai paesi dell’unione Europea di abbandonare la costruzione del gasdotto «Nord stream – 2», e si è esibita per l’introduzione di sanzioni contro questo progetto. Il documento è stato adottato secondo la procedura semplificata nel corso del voto orale dalla composizione completa della camera bassa del Congresso, comunica TASS. La risoluzione è puramente dichiarativa, le sue disposizioni sono facoltative per l’esecuzione. Il documento contiene una dura critica del progetto di gasdotto. Dal punto di vista del Congresso, «Nord Stream-2» è un significativo passo avanti in termini di sicurezza energetica europea e gli interessi degli Stati Uniti». I legislatori hanno esortato il presidente degli Stati Uniti Trump a fare tutto il possibile «per sostenere la sicurezza energetica europea diversificando per ridurre la dipendenza deell’UE dalla Russia»».

A Mosca, i militari della Russia e Israele hanno convenuto l’interazione tra le forze aeree di Hmeymim e il centro di comando dell’Aeronautica Militare di Israele, ha riferito il Ministero della Difesa. Durante le trattative i rappresentanti dei due paesi hanno parlato dei problemi reali di sicurezza della regione del medio oriente e sull’ambiente nella Repubblica Araba Siriana, comunica TASS con riferimento al Mod. Anche i militari hanno discusso «problemi di funzionamento del canale diretto di comunicazione tra la base russa Hmeimim e il centro di comando militare di Israele per evitare pericolosi incidenti, portanti a pericolo la vita di soldati russi e israeliani». Le parti hanno convenuto di continuare i contatti.

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)