Home / NEWS  / La polizia di Bruxelles ha detenuto 400 persone || Riassunto delle notizie, il 9 dicembre 2018

La polizia di Bruxelles ha detenuto 400 persone || Riassunto delle notizie, il 9 dicembre 2018

Indagando sul «caso Scripal», i detective britannici credono che la Russia sia responsabile per ancora almeno due omicidi nel Regno Unito, scrive la pubblicazione The Sunday Times. L’unità antiterrorismo di Scotland Yard «ha ricevuto nuove informazioni che indicano che gli assassini russi potrebbero avere altri obiettivi». Gli investigatori hanno scoperto che gli ufficiali «sono venuti nel paese e l’hanno lasciato all’incirca nel momento in cui si sono verificati casi di morte sospetta». In particolare, stiamo parlando di Alexander Perepelichny e Scott Young. Perepelichny è uno dei principali testimoni del «caso Magnitsky». È stato scoperto morto nel novembre 2013. All’inizio, la sua morte non ha destato sospetti, ma nel 2015 si è scoperto che poteva essere stato avvelenato da un veleno ad azione rapida.

Il capo dello staff della Casa Bianca, John Kelly, lascerà il suo posto entro la fine di quest’anno, ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. È ancora sconosciuto chi diventerà il nuovo capo dell’ufficio della Casa Bianca. Il nome dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni. Trump ha chiamato Kelly «un bravo ragazzo» e lo ha ringraziato per aver lavorato insieme. In precedenza, la CNN è stata in grado di scoprire che John Kelly stava testimoniando al procuratore speciale Robert Muller, che sta indagando sul caso di presunti interventi russi alle elezioni presidenziali del 2016.

Migliaia di persone hanno marciato attraverso il centro di Belgrado, protestando contro le politiche del presidente serbo Alexander Vucic e del suo governo. Il motivo della marcia è stato il pestaggio del politico serbo di sinistra Borko Stefanovic, insieme ai suoi colleghi. Secondo i manifestanti, l’incidente è avvenuto a causa dell ‘»atmosfera di crudeltà e intimidazione», che crea la coalizione di governo. L’opposizione accusa Vucic di limitare le libertà democratiche.

Circa 400 persone sono state arrestate dalla polizia di Bruxelles durante la campagna «gileti gialli». In totale, circa una migliaia di persone sono scese nelle strade della città, secondo il rappresentante ufficiale della polizia metropolitana. La polizia ha usato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere le proteste. Più tardi, i manifestanti hanno detto che durante l’operazione militare la polizia li ha colpiti.

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)