Pompeo ha annullato la visita a Mosca

  
0

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che le relazioni commerciali tra Washington e Pechino si stanno sviluppando nell’interesse degli Stati Uniti. «Siamo in rapporti con la Cina esattamente dove vogliamo essere», Trump ha scritto su Twitter, ricordando che Pechino aveva violato gli accordi con Washington e ha cercato di riconsiderare i termini dell’accordo commerciale in discussione. «Ci vorranno decine di miliardi di dollari dalla Cina come dazi», ha aggiunto Trump, promettendo di spendere i proventi per sviluppare l’agricoltura e aiutare le persone affamate in tutto il mondo. In precedenza, Washington accusava Pechino di abbandonare gli accordi commerciali e «interrompere l’accordo», e l’11 maggio Trump ordinò l’introduzione del dazio del 25% su quasi tutte le restanti importazioni dalla Cina, il cui valore è stimato in $ 300 miliardi. Il Segretario di Stato americano Mike Pompeo ha annullato una visita a Mosca prevista per lunedì, ma ha ancora intenzione di incontrare il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov martedì a Sochi, riferisce la Reuters, citando una fonte dell’agenzia per gli affari esteri degli Stati Uniti. Lunedì, Pompeo invece di Mosca arriverà a Bruxelles, dove discuterà con i rappresentanti dell’Unione europea della situazione intorno all’Iran, riferisce TASS. Come notato da Reuters, il segretario di stato è già partito da Washington e si è diretto verso l’Europa. Come precedentemente riportato, Mike Pompeo avrebbe dovuto visitare la Russia per la prima volta come Segretario di Stato USA il 13-14 maggio. I leader sauditi ed egiziani hanno persuaso il presidente degli Stati Uniti Donald Trump a cambiare le politiche di Washington in Libia. Questo è riportato da The Wall Street Journal, citando fonti. «All’inizio di aprile, il principe ereditario dell’Arabia Saudita, Mohammed bin Salman, e il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi hanno chiesto a Trump di sostenere il generale Khalifa Haftar, le cui forze stanno cercando di impossessarsi della capitale libica, Tripoli». Ad aprile è stato riferito che Trump ha tenuto colloqui telefonici con il comandante dell’esercito nazionale libico, Marshal Khalifa Haftar.Il ministro dell’Energia saudita Khalid al-Falih ha detto che due petroliere saudite sono state sottoposte a sabotaggio domenica nelle acque degli Emirati Arabi Uniti, riferisce l’agenzia di stampa RIA Novosti riferendosi all’agenzia di notizie saudita SPA. Domenica, il Ministero degli Affari Esteri degli Emirati Arabi Uniti ha dichiarato che quattro navi mercantili erano state oggetto di «atti di sabotaggio» nell’area portuale di Fujairah. Si noti che non vi sono stati incidenti a seguito di incidenti e che non sono stati rilevati liquidi o carburante pericolosi dalle navi. L’attacco non ha provocato vittime o fuoriuscite di petrolio, ma ha causato danni considerevoli alle strutture della nave, scrive l’agenzia. Al-Falih ha condannato questo sabotaggio, che, ha detto, si prefiggeva l’obiettivo di minare la libertà della navigazione marittima, oltre a violare la sicurezza della fornitura di petrolio ai consumatori di tutto il mondo.

главное за суткиитоги дняновостисобытия
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Riprese universitarie a Blagoveshchensk Александра Донцова 1. Siria Ieri, gli elicotteri delle forze aerospaziali russe hanno lanciato pattuglie aeree nel nord della Siria. In precedenza, il 12 novembre, gli elicotteri Mi-8 e Mi-35 furono dispiegati nella città di Kamyshli nella […] Il fondatore di Caschi Bianchi è «vero eroe» Александра Донцова 1. Il Regno Unito Karen Pierce, rappresentante permanente britannico presso le Nazioni Unite, citato da The Daily Mail come quotidiano britannico, ha definito James Le Mezure uno dei fondatori di White Helmets, un vero eroe, […] Attacchi terroristici nella città siriana di Kamyshli Александра Донцова 1. Cina Per aver partecipato alle proteste che hanno avuto luogo lunedì in molte aree e in diverse università di Hong Kong, la polizia cittadina ha arrestato 287 persone. Lunedì la protesta è stata paralizzata dal traffico, […] Le proteste di Hong Kong continuano Александра Донцова 1. Hong Kong Durante la repressione dei manifestanti, la polizia ha usato armi da fuoco in tre aree di Hong Kong. Secondo la polizia, una persona è rimasta ferita. È stato riferito dalla stazione radio locale RTHK. In […] Las protestas en Hong-Kong siguen realizándose Александра Донцова 1. Hong-Kong La policía declaró que durante la operación de la dispersión de los manifestantes se habían aplicado las armas de fuego en 3 regiones de Hong-Kong. 1 persona fue herida. Antes la policía aplicó el gas […] Le forze di sicurezza ucraine hanno sparato sul luogo della separazione delle forze Александра Донцова 1. Unità delle forze di sicurezza ucraine hanno sparato in un sito per la separazione di forze e beni a Petrovsky, secondo quanto riferito dall’ufficio di rappresentanza della Repubblica presso il Centro comune per il […] Le pattuglie statunitensi sono nel nord della Siria con YPG Александра Донцова Gli Stati Uniti conducono pattuglie congiunte con le unità curde delle «Forze di autodifesa» nella zona di sicurezza nel nord della Siria, queste azioni contraddicono gli accordi raggiunti tra gli Stati Uniti e la […] Russia e Turchia iniziano la terza pattuglia congiunta in Siria Александра Донцова 1. Siria L’agenzia turca Anadolu, citando il Ministero della Difesa Nazionale della Turchia, riferisce che le unità militari di Turchia e Russia, con la partecipazione di droni, come parte degli accordi raggiunti a […] I radicali ucraini hanno aperto il fuoco sul personale militare delle forze armate ucraine Александра Донцова 1. Secondo il dipartimento di polizia popolare del RPD, i radicali ucraini hanno aperto il fuoco contro il personale militare delle forze armate all’ingresso della stazione per la separazione delle forze e dei beni […]
Наверх Наверх