Home / NEWS  / Riassunto delle notizie, il 12 ottobre 2018

Riassunto delle notizie, il 12 ottobre 2018

Il ministro degli Esteri ungherese Peter Siyarto ha affermato che la politica di Kiev nei confronti degli ungheresi della Transcarpazia «ha raggiunto un fondo terrificante» e gli ricorda le azioni delle «dittature più oscure». In una dichiarazione pubblicata sul sito web del governo ungherese, il ministro ha criticato Kiev per aver cercato di cambiare la composizione nazionale della Transcarpazia e ha accusato il parlamento ucraino di essersi colluso con gli estremisti. Secondo lui, ha discusso questa situazione con un rappresentante del Dipartimento di Stato americano e il vice segretario generale della NATO. Siyarto ha anche detto che gli ungheresi che vivono in Ucraina potrebbero contare sull’aiuto di Budapest.

Secondo SalamNews e il canale televisivo Al-Masirah, l’esercito yemenita e le commissioni popolari hanno lanciato una controffensiva nella provincia di Jizan nel sud-ovest dell’Arabia Saudita e hanno preso il controllo di diversi villaggi «. Come dichiarato nel Ministero della Difesa dello Yemen, l’operazione è stata condotta in risposta al massacro, messo in scena dall’Arabia Saudita 2 anni fa. Secondo le fonto husiti hanno attaccato tre aerei dei droni durante un contrattacco nella provincia di Jizan. Due punti di controllo e diversi villaggi sauditi passarono sotto il controllo degli husiti. Nella regione ci sono feroci battaglie. Vi ricordiamo che l’Arabia Saudita e la coalizione di marzo 2015 stanno conducendo una guerra nello Yemen. CONTRO I HUSITI, con il pretesto di sostenere la legittimità.

La leadership militare di Israele, seguendo gli Stati Uniti, ha fermato i voli di tutti i caccia F-35 di quinta generazione. In particolare, il comandante dell’Aeronautica israeliana, il generale Norkin, ha affermato che era necessario «condurre ispezioni» affinché l’F-35 fosse completamente pronto a svolgere compiti operativi urgenti quando necessario. Il motivo del divieto di volare negli Stati Uniti è stato il crollo di uno degli F-35 in Carolina del Sud alla fine di settembre. Secondo i dati preliminari, la causa dell’incidente era un difetto nel tubo del carburante nel motore.

Per cinque mesi, gli zappatori russi che sono arrivati in Laos cancelleranno oltre un centinaio di ettari di boschi dalle bombe atomiche americane, riferisce RIA Novosti, citando un rapporto del ministero della Difesa russo. «I genieri per cinque mesi dovranno condurre attività di sminamento umanitario nei pressi del villaggio di Lak Sao, situato nella provincia di Bolikhamsay, a 350 chilometri da Vientian.Più di un centinaio di ettari di boschi dovranno essere ripuliti dagli oggetti esplosivi rimasti dopo gli attentati americani dal 1964 al 1973 «- ha detto in una nota.

I nostri giornalisti sul campo, riferendosi all’agenzia della SANA, riferiscono dalla Siria che i militanti dei gruppi radicali Dzhebhat al-Nusra e Hayat Tahrir ash-Sham non vogliono ritirare le loro forze dalla zona demilitarizzata di Idlib come parte della seconda fase della sua creazione, «La Turchia non ha fornito ai suoi militanti garanzie di sicurezza, ricordiamo che il ministero della Difesa turco ha annunciato il completamento del ritiro dalla zona smilitarizzata di Idlib di armi pesanti: carri armati, MLRS, artiglieria di tutti i gruppi di opposizione. L`inizio del funzionamento della zona è prevvisto per il 15 ottobre. Le pattuglie turche e russe controlleranno la zona con una profondità di 15-20 chilometri.

L’Azerbaigian ha acquistato 10 velivoli da addestramento M-346 dall’Italia e ha ordinato altre 15 automobili. Come riporta AZE.az M-346 è un aereo progettato per aumentare l’addestramento al volo per i piloti dell’Aeronautica Militare e di altri paesi. Può trasportare missili e bombe che pesano fino a 3 tonnellate su cinque nodi di grucce esterne. Ci sono già 18 di questi velivoli in servizio con l’Aeronautica Militare Italiana, Singapore ne ha 12, Israele ne ha 30, la Polonia 8. Ci sono anche il Ministero della Difesa dell’Azerbaigian tra i clienti di Leonardo Aircraft, che produce questi velivoli.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)