18 mila rifugiati ritirati dal campo di Rukban

  
0

1.
Siria

Più di 18 mila rifugiati sono stati rimossi dal campo di Rukban in Siria grazie alle azioni del governo siriano e all’assistenza russa, ha affermato Yuri Borenkov, capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra (CPVS) e il controllo sul movimento dei rifugiati. Ha osservato che le condizioni create dal governo siriano contribuiscono al ritorno dei rifugiati nelle loro case, ha riferito RIA Novosti.

2.
Striscia di Gaza

L’esercito israeliano ha ripreso gli attacchi aerei attraverso la Striscia di Gaza in risposta a diversi missili lanciati in precedenza dall’enclave. Questo è stato segnalato su Twitter dalle forze di difesa israeliane. Il peggior aggravamento degli ultimi mesi ai confini dell’enclave palestinese si è verificato dopo che l’aeronautica israeliana ha liquidato il comandante del gruppo palestinese della Jihad islamica a Gaza. I bombardamenti reciproci sono in corso da martedì.

3.
Siria

La polizia militare russa ha messo in sicurezza un aeroporto vicino al villaggio di Metras, nella provincia siriana settentrionale di Aleppo. Le forze armate statunitensi lo usarono per rifornire le loro basi e importarono anche assistenza militare per la cosiddetta opposizione moderata. In precedenza, il campo di aviazione è stato sottoposto al controllo del governo siriano. La base militare è stata abbandonata dai militari statunitensi mercoledì. Elicotteri dell’esercito delle forze aerospaziali russe si sono trasferiti nell’aerodromo per impedire agli americani di danneggiare la pista.

4.
Georgia

Il primo canale dell’emittente pubblica georgiana riferisce che i manifestanti hanno trascorso l’intera notte in tende piantate sulla carreggiata di Rustaveli Avenue vicino al parlamento della repubblica. Le proteste sono iniziate a causa del fatto che il parlamento della Georgia non è stato in grado di adottare emendamenti alla costituzione, il che implica una transizione da un sistema misto di elezioni parlamentari a proporzionali. I manifestanti chiedono la formazione di un governo tecnico provvisorio e lo svolgimento di elezioni parlamentari anticipate secondo un sistema proporzionale.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется


Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Читайте также:

ANNA NEWS радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Включить радио ANNA-NEWS Выключить радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Радио
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: