Attacchi aerei inflitti a Tripoli

  
0

L’esercito nazionale libico sotto il comando del feldmaresciallo Khalifa Haftar ha intensificato gli attacchi aerei alla periferia di Tripoli negli ultimi due giorni, secondo l’Associated Press, citando funzionari libici. Secondo l’agenzia, le forze dell’esercito nazionale libico hanno anche attaccato le forze paramilitari dei Navazi a sostegno del governo dell’Accordo nazionale Faiz Saraj, a sette chilometri da Tripoli. Ricordiamo, il 4 aprile, il comandante dell’esercito nazionale libico, Marshal Haftar, ha annunciato il lancio di un’offensiva su Tripoli. Questa settimana, l’esercito nazionale libico ha lanciato la seconda fase dell’offensiva nel sud di Tripoli. Combattimenti attualmente in corso alla periferia della capitale libica.

Le forze di sicurezza afghane hanno liberato 53 persone dalla prigione dei talebani radicali, riferisce Khaama Press, citando un portavoce del ministero della difesa del paese. Secondo il ministero, i prigionieri sono stati rilasciati dal carcere durante un’operazione nella provincia di Oruzgan, nell’Afghanistan centrale. Secondo un rappresentante del ministero Nasrat Rahimi, almeno otto militanti sono stati eliminati durante l’operazione. Ha aggiunto che tra i quattro soldati salvati e quattro agenti di polizia. Ricordiamo che la Difesa nazionale e le forze di sicurezza dell’Afghanistan conducono operazioni congiunte contro il terrorismo in tutto il paese.

Il ministero degli Esteri russo ha accusato gli Stati Uniti di cercare di ostacolare la partecipazione della Russia ai lavori delle Nazioni Unite. Questa affermazione è stata fatta dopo che Washington non ha rilasciato un visto d’ingresso all’esperto chimico russo Dmitry Poklonsky, che avrebbe dovuto prendere parte a una relazione sulla relazione della missione per stabilire il fatto dell’uso di armi chimiche nella città siriana di Duma nell’aprile 2018. Ricordiamo che l’incidente, in violazione della Carta delle Nazioni Unite, ha comportato un attacco missilistico da parte della coalizione occidentale sul territorio siriano. Il ministero degli Esteri ha sottolineato che gli Stati Uniti stanno cercando di impedire la diffusione di informazioni obiettive sull’incidente nella città siriana di Duma, oltre ad adempiere ingiustamente i suoi obblighi come sede per il quartier generale delle Nazioni Unite a New York e persino utilizzare questa situazione per i propri scopi egoistici di politica estera.

A Seoul, il 9 maggio, si dovrebbero tenere colloqui tripartiti tra alti ufficiali militari degli Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone. Secondo l’agenzia Ronhap, i partecipanti alla riunione intendono discutere questioni di sicurezza, in particolare l’espansione della cooperazione in relazione alla situazione in Corea del Nord. Chiarisce che l’ordine del giorno non è stato ancora approvato. In precedenza, Kyodo ha riferito che il Giappone e gli Stati Uniti hanno accettato di mantenere le sanzioni contro la Corea del Nord.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

La explosión de la columna turca en Idlib Александра Донцова 1.Siria. Oleg Zhuravlev, el Jefe del Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso, informó que los rebeldes de “Al-Islamad-Turquestani” (la agrupación que está prohibida en la Federación de Rusia) habían […] L’explosion d’un dispositif contre un convoi à Idlib. Александра Донцова 1.Syrie Le contre-amiral Oleg Zhuravlev, chef du Centre russe pour la réconciliation des parties belligérantes en Syrie, a déclaré que des radicaux du groupe Al-Islamad-Turkestani (interdit en Russie) ont effectué le 27 mai […] Die Explosion der türkischen Kolonne in Idlib Александра Донцова 1. Syrien Konteradmiral Oleg Shurawljow, Leiter des russischen Zentrums für die Versöhnung der Kriegsparteien in Syrien, sagte, dass die Explosion einer unkonventionellen Sprengvorrichtung in Idlib von Kämpfern der […] L’esplosione della colonna turca a Idlib Александра Донцова 1. Siria Il contrammiraglio Oleg Zhuravlev, capo del Centro russo per la riconciliazione dei partiti in guerra in Siria, ha affermato che i militanti del gruppo Al-Islamad-Turkestani (bandito nella Federazione Russa) hanno […] An attack on a Turkish convoy in Idlib Александра Донцова 1 Syria The head of the Russian Center for the Reconciliation of the warring parties in Syria, Rear Admiral Oleg Zhuravlev, announced that the terrorist group ‘Al-Islamad-Turkestani’ made an explosion with an […] Syrie. Une attaque contre les militaires américains Александра Донцова 1 Syrie L’agence syrienne d’Etat SANA citant des sources locales informe que les Etats-Unis ont envoyé le matériel militaire additionnel au nord-est du gouvernorat d’Hassaké. Le matériel sera utilisé pour renforcer les bases […] Syrien. Angriff auf US-Militär Александра Донцова 1. Syrien Die staatliche syrische Nachrichtenagentur SANA berichtete unter Berufung auf lokale Quellen, dass die Vereinigten Staaten zusätzliche militärische Ausrüstung in den Nordosten der Provinz Hasek geschickt hätten. […] Siria. Attacco a militari di USA Александра Донцова 1. Siria L’agenzia governativa siriana SANA, citando fonti locali, ha riferito che gli Stati Uniti hanno inviato ulteriori attrezzature militari nel nord-est della provincia di Hasek. Questa tecnica verrà utilizzata per […] Syria. An attack on the US forces Александра Донцова 1 Syria The Syrian state-run news agency ‘SANA’ reports, while citing the local sources, that the USA sent additional military equipment to the north-east of the province of Hasakah. The military equipment will be […]
Наверх Наверх