Attacco alla base Tifor in Siria

  
0

1. Siria. Attacco alla base di Homs (8.00)

La base aeronautica del governo Tifor (T4) nella provincia siriana di Homs è stata attaccata da droni da combattimento e missili. Secondo l’agenzia statale siriana SANA. È stato riferito che i sistemi di difesa aerea della Siria sono stati innescati da un attacco aereo alla base dell’aeronautica Tifor. Secondo il canale televisivo Al-Akhbar, la base è stata attaccata da un aereo militare che ha lanciato diversi missili, molti dei quali sono stati abbattuti, quattro missili hanno raggiunto il loro obiettivo e il campo di aviazione ha subito danni materiali. La SANA riferisce che la Siria ha accusato le forze armate israeliane di aver attaccato la base di Tifor.

2. Iraq. Attacco alla base americana (8.00)

La base militare di At-Tazhi in Iraq, dove sono di stanza truppe americane, è stata lanciata da un missile. La base si trova a circa 30 km a nord di Baghdad. Secondo la parte irachena, la base è stata bombardata dai razzi Katyusha. I soldati della coalizione guidata dagli Stati Uniti non sono rimasti feriti, ha detto su Twitter un portavoce ufficiale della coalizione, il colonnello Miles Caggins.

3. Iraq. Gli Stati Uniti ridurranno gli aiuti all’Iraq (8.00)

Il Wall Street Journal riporta che gli Stati Uniti hanno in programma di ridurre gli aiuti militari all’Iraq se il Paese richiede il ritiro dell’esercito americano. La pubblicazione si riferisce alla corrispondenza elettronica di funzionari americani, in cui i rappresentanti del Dipartimento di Stato e del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti hanno discusso della questione della riduzione dell’assistenza militare in Iraq di $ 250 milioni. Si noti che non è stata ancora presa una decisione definitiva.

4. Libia. Conferenza internazionale a Berlino (8.00)

Il canale Al-Hadath, citando fonti, riferisce che il comandante dell’esercito nazionale libico, il maresciallo Khalifa Haftar, prenderà parte alla conferenza di Berlino per risolvere la situazione in Libia. Non sono state ancora ricevute dichiarazioni ufficiali dal comando delle forze armate o dal feldmaresciallo. Si noti che anche il capo del governo dell’Accordo nazionale Faiz Sarraj ha ricevuto un invito. La conferenza internazionale sulla Libia a livello di capi di stato e di governo si terrà a Berlino il 19 gennaio.

5.Libia. Arrivo dei combattenti dell’opposizione siriana (12.00)

Il quotidiano Guardian riporta sul suo sito web che l’opposizione armata siriana, sostenuta dalla Turchia, ha inviato circa 2.000 dei suoi combattenti in Libia per sostenere il governo di accordo nazionale di Faiz Sarraj. Alla fine del 2019 sono arrivati ​​a Tripoli circa 650 combattenti. Più di 1 mila. i combattenti arrivarono in Turchia il 5 gennaio, dove alcuni di loro si allenarono in campi di addestramento nel sud del paese. Il giornale riporta che i combattenti dell’opposizione siriana hanno firmato contratti con il governo di accordo nazionale per sei mesi, secondo i quali riceveranno $ 2 mila al mese.
6. Russia. Messaggio del Presidente della Federazione Russa all’Assemblea Federale

Il messaggio annuale del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin all’Assemblea Federale si è svolto oggi nella Sala Esposizioni Centrale «Manege» ed è durato 1 ora e 12 minuti. Nel messaggio, il presidente ha delineato le direzioni principali dello sviluppo del paese e ha fissato i compiti per il governo e il parlamento. Gli argomenti trattati sono stati l’istruzione, l’assistenza sanitaria, gli emendamenti alla Costituzione della Federazione Russa, il programma di capitale di maternità e il sostegno della famiglia. Sullo sfondo delle proposte annunciate dal presidente di modificare la Costituzione, che probabilmente apporteranno cambiamenti significativi a una serie di articoli della Costituzione, il governo russo ha rassegnato le dimissioni nella sua interezza. Lo ha annunciato il primo ministro Dmitry Medvedev in un incontro tra il presidente Vladimir Putin e il gabinetto. Vladimir Putin ha incaricato il governo di svolgere le sue funzioni fino alla formazione di un nuovo gabinetto.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Митинг в Кабуле || Итоги дня 07.09.2021 Влад Николаев В Кабуле, по данным западных агентств, до 1000 протестующих вышли на митинг, выкрикивая антипакистанские лозунги. Лидер поверженного сопротивления в Панджшере призвал людей восставать против власти исламистов в любой форме — […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Украинские силовики в минувшие сутки два раза нарушили действующие договоренности о перемирии. Об этом сегодня сообщило представительство ДНР в Совместном центре контроля и координации режима […] La colaboración con los talibanes para luchar contra el “Estado Islámico” || Спецвыпуск 05.09.2021 Александра Донцова 1.Buenos días, en el aire estoy yo, Svetlana Borónina, voy a presentarles noticas especiales de ANNA News. 2.Los EE.UU. y sus aliados están revisando el nivel de cooperación con la organización islamista que actualmente está […] Collaboration with the Taliban to fight the ISIS || Спецвыпуск 05.09.2021 Александра Донцова This is a special program for the ’ANNA NEWS’. I am Constantine Reztsov. The USA and their allies are shifting to the level of cooperation with the ’Taliban’. The ’Taliban’ remains on the lists of terrorist groups around the […] La Fuerza Aérea de Israel atacó las afueras de Damasco Александра Донцова El 3 de septiembre, por la noche los aviones de la Fuerza Aérea israelí atacaron los objetivos, situados en las afueras de Damasco. El ataque se realizó desde el espacio aéreo libanés. Las unidades de la defensa aérea siria […] The Israeli Air Force attacked the vicinity of Damascus Александра Донцова On the night from 2nd to 3rd of September the Israeli Air Force planes attacked targets near Damascus. The attack came from the Lebanese airspace. The Syrian air defenses tried to repel the attack. No information about […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: