Attacco alla base Tifor in Siria

  
0

1. Siria. Attacco alla base di Homs (8.00)

La base aeronautica del governo Tifor (T4) nella provincia siriana di Homs è stata attaccata da droni da combattimento e missili. Secondo l’agenzia statale siriana SANA. È stato riferito che i sistemi di difesa aerea della Siria sono stati innescati da un attacco aereo alla base dell’aeronautica Tifor. Secondo il canale televisivo Al-Akhbar, la base è stata attaccata da un aereo militare che ha lanciato diversi missili, molti dei quali sono stati abbattuti, quattro missili hanno raggiunto il loro obiettivo e il campo di aviazione ha subito danni materiali. La SANA riferisce che la Siria ha accusato le forze armate israeliane di aver attaccato la base di Tifor.

2. Iraq. Attacco alla base americana (8.00)

La base militare di At-Tazhi in Iraq, dove sono di stanza truppe americane, è stata lanciata da un missile. La base si trova a circa 30 km a nord di Baghdad. Secondo la parte irachena, la base è stata bombardata dai razzi Katyusha. I soldati della coalizione guidata dagli Stati Uniti non sono rimasti feriti, ha detto su Twitter un portavoce ufficiale della coalizione, il colonnello Miles Caggins.

3. Iraq. Gli Stati Uniti ridurranno gli aiuti all’Iraq (8.00)

Il Wall Street Journal riporta che gli Stati Uniti hanno in programma di ridurre gli aiuti militari all’Iraq se il Paese richiede il ritiro dell’esercito americano. La pubblicazione si riferisce alla corrispondenza elettronica di funzionari americani, in cui i rappresentanti del Dipartimento di Stato e del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti hanno discusso della questione della riduzione dell’assistenza militare in Iraq di $ 250 milioni. Si noti che non è stata ancora presa una decisione definitiva.

4. Libia. Conferenza internazionale a Berlino (8.00)

Il canale Al-Hadath, citando fonti, riferisce che il comandante dell’esercito nazionale libico, il maresciallo Khalifa Haftar, prenderà parte alla conferenza di Berlino per risolvere la situazione in Libia. Non sono state ancora ricevute dichiarazioni ufficiali dal comando delle forze armate o dal feldmaresciallo. Si noti che anche il capo del governo dell’Accordo nazionale Faiz Sarraj ha ricevuto un invito. La conferenza internazionale sulla Libia a livello di capi di stato e di governo si terrà a Berlino il 19 gennaio.

5.Libia. Arrivo dei combattenti dell’opposizione siriana (12.00)

Il quotidiano Guardian riporta sul suo sito web che l’opposizione armata siriana, sostenuta dalla Turchia, ha inviato circa 2.000 dei suoi combattenti in Libia per sostenere il governo di accordo nazionale di Faiz Sarraj. Alla fine del 2019 sono arrivati ​​a Tripoli circa 650 combattenti. Più di 1 mila. i combattenti arrivarono in Turchia il 5 gennaio, dove alcuni di loro si allenarono in campi di addestramento nel sud del paese. Il giornale riporta che i combattenti dell’opposizione siriana hanno firmato contratti con il governo di accordo nazionale per sei mesi, secondo i quali riceveranno $ 2 mila al mese.
6. Russia. Messaggio del Presidente della Federazione Russa all’Assemblea Federale

Il messaggio annuale del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin all’Assemblea Federale si è svolto oggi nella Sala Esposizioni Centrale «Manege» ed è durato 1 ora e 12 minuti. Nel messaggio, il presidente ha delineato le direzioni principali dello sviluppo del paese e ha fissato i compiti per il governo e il parlamento. Gli argomenti trattati sono stati l’istruzione, l’assistenza sanitaria, gli emendamenti alla Costituzione della Federazione Russa, il programma di capitale di maternità e il sostegno della famiglia. Sullo sfondo delle proposte annunciate dal presidente di modificare la Costituzione, che probabilmente apporteranno cambiamenti significativi a una serie di articoli della Costituzione, il governo russo ha rassegnato le dimissioni nella sua interezza. Lo ha annunciato il primo ministro Dmitry Medvedev in un incontro tra il presidente Vladimir Putin e il gabinetto. Vladimir Putin ha incaricato il governo di svolgere le sue funzioni fino alla formazione di un nuovo gabinetto.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

La explosión de la columna turca en Idlib Александра Донцова 1.Siria. Oleg Zhuravlev, el Jefe del Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso, informó que los rebeldes de “Al-Islamad-Turquestani” (la agrupación que está prohibida en la Federación de Rusia) habían […] L’explosion d’un dispositif contre un convoi à Idlib. Александра Донцова 1.Syrie Le contre-amiral Oleg Zhuravlev, chef du Centre russe pour la réconciliation des parties belligérantes en Syrie, a déclaré que des radicaux du groupe Al-Islamad-Turkestani (interdit en Russie) ont effectué le 27 mai […] Die Explosion der türkischen Kolonne in Idlib Александра Донцова 1. Syrien Konteradmiral Oleg Shurawljow, Leiter des russischen Zentrums für die Versöhnung der Kriegsparteien in Syrien, sagte, dass die Explosion einer unkonventionellen Sprengvorrichtung in Idlib von Kämpfern der […] L’esplosione della colonna turca a Idlib Александра Донцова 1. Siria Il contrammiraglio Oleg Zhuravlev, capo del Centro russo per la riconciliazione dei partiti in guerra in Siria, ha affermato che i militanti del gruppo Al-Islamad-Turkestani (bandito nella Federazione Russa) hanno […] An attack on a Turkish convoy in Idlib Александра Донцова 1 Syria The head of the Russian Center for the Reconciliation of the warring parties in Syria, Rear Admiral Oleg Zhuravlev, announced that the terrorist group ‘Al-Islamad-Turkestani’ made an explosion with an […] Syrie. Une attaque contre les militaires américains Александра Донцова 1 Syrie L’agence syrienne d’Etat SANA citant des sources locales informe que les Etats-Unis ont envoyé le matériel militaire additionnel au nord-est du gouvernorat d’Hassaké. Le matériel sera utilisé pour renforcer les bases […] Syrien. Angriff auf US-Militär Александра Донцова 1. Syrien Die staatliche syrische Nachrichtenagentur SANA berichtete unter Berufung auf lokale Quellen, dass die Vereinigten Staaten zusätzliche militärische Ausrüstung in den Nordosten der Provinz Hasek geschickt hätten. […] Siria. Attacco a militari di USA Александра Донцова 1. Siria L’agenzia governativa siriana SANA, citando fonti locali, ha riferito che gli Stati Uniti hanno inviato ulteriori attrezzature militari nel nord-est della provincia di Hasek. Questa tecnica verrà utilizzata per […] Syria. An attack on the US forces Александра Донцова 1 Syria The Syrian state-run news agency ‘SANA’ reports, while citing the local sources, that the USA sent additional military equipment to the north-east of the province of Hasakah. The military equipment will be […]
Наверх Наверх