Attacco missilistico su Damasco

  
0

1.

Siria

La SANA riferisce che i sistemi di difesa aerea siriani hanno respinto un attacco missilistico nell’area di Damasco. Secondo l’agenzia, l’attacco è stato commesso da Israele. I missili sono stati lanciati dallo spazio aereo libanese. La difesa aerea siriana è riuscita a intercettare diversi missili. I dati sui morti e sui feriti non sono stati ricevuti.

2.

Arabia Saudita-Yemen

Al Arabiya ha riferito che la coalizione guidata dai sauditi ha invitato i separatisti yemeniti ad abolire il regime di autogoverno precedentemente introdotto nelle loro regioni meridionali. Il viceministro della Difesa dell’Arabia Saudita Khaled Bin Salman Al Saud ha invitato «tutte le parti di Aden e del sud a dare la priorità al popolo dello Yemen e ad aderire agli accordi raggiunti a Riyad lo scorso novembre». «L’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti confermano che l’accordo è l’unica via percorribile e speriamo che tutte le parti aderiscano ai loro obblighi», ha affermato.

3.

Iraq

Il rappresentante ufficiale del comandante in capo dell’esercito iracheno, il generale Abdel Karim Khalaf, ha dichiarato che a giugno gli Stati Uniti e l’Iraq discuteranno un programma per il completo ritiro delle truppe statunitensi dal territorio iracheno. Le parole del generale sono citate dal portale di notizie iracheno Bagdad Al Yaum. La decisione di condurre i negoziati è stata presa «sulla base della decisione del parlamento del paese sulla necessità della completa evacuazione delle truppe straniere dall’Iraq». Il generale ha sottolineato che anche dopo il ritiro delle truppe americane, «la cooperazione tra Iraq e Stati Uniti nel campo della sicurezza continuerà».

4.

Gli Stati Uniti e Iran

Il New York Times, citando fonti dell’amministrazione statunitense, ha affermato che Washington cercherà di convincere il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ad adottare un progetto di risoluzione che preservi l’embargo sulle armi contro l’Iran, sulla base delle disposizioni del Piano d’azione congiunto globale da cui Washington si è ritirata nel 2018. Il giornale riferisce che il segretario di Stato Mike Pompeo ha approvato un piano secondo il quale gli Stati Uniti, dal punto di vista legale, sono ancora membri del JCPOA e hanno il diritto di chiedere il rinnovo delle sanzioni ONU in vigore prima della conclusione dell’accordo nucleare. Il giornale sottolinea che molti alleati statunitensi in Europa si opporranno a questo piano e al trattamento selettivo statunitense di un trattato internazionale.

5.

Russia-Serbia-Italia

Il ministero della Difesa russo ha riferito che esperti russi, insieme ai colleghi serbi, hanno lavorato 30 oggetti in diverse città della Serbia al giorno. Squadre mediche e infermieristiche hanno preso parte all’esame e al trattamento di 22 pazienti in quattro città serbe. E nella continuazione dell’argomento. Il sindaco della città italiana di Pontoglio in provincia di Brescia, Alessandro Segrezio, ha ringraziato gli specialisti russi arrivati ​​per disinfettare la pensione per anziani. Esperti militari russi, insieme a colleghi italiani, hanno anche disinfettato l’interno e le strade adiacenti di altre tre strutture mediche nella provincia di Brescia.

6.

Russia

Il primo ministro Mikhail Mishustin in una riunione con i vice primi ministri ha affermato che un secondo pacchetto di misure a sostegno dei cittadini e dell’economia aveva iniziato a operare in Russia. Il governo russo ha adottato tutto il quadro normativo necessario per l’attuazione del secondo pacchetto di misure anticrisi. «Centinaia di miliardi di rubli sono già stati assegnati per la sua attuazione. È importante che questi seri fondi raggiungano destinatari specifici il più presto possibile», ha affermato Mishustin. Il primo ministro ha inoltre annunciato la preparazione di un terzo pacchetto di misure a sostegno dell’economia.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

La explosión de la columna turca en Idlib Александра Донцова 1.Siria. Oleg Zhuravlev, el Jefe del Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso, informó que los rebeldes de “Al-Islamad-Turquestani” (la agrupación que está prohibida en la Federación de Rusia) habían […] L’explosion d’un dispositif contre un convoi à Idlib. Александра Донцова 1.Syrie Le contre-amiral Oleg Zhuravlev, chef du Centre russe pour la réconciliation des parties belligérantes en Syrie, a déclaré que des radicaux du groupe Al-Islamad-Turkestani (interdit en Russie) ont effectué le 27 mai […] Die Explosion der türkischen Kolonne in Idlib Александра Донцова 1. Syrien Konteradmiral Oleg Shurawljow, Leiter des russischen Zentrums für die Versöhnung der Kriegsparteien in Syrien, sagte, dass die Explosion einer unkonventionellen Sprengvorrichtung in Idlib von Kämpfern der […] L’esplosione della colonna turca a Idlib Александра Донцова 1. Siria Il contrammiraglio Oleg Zhuravlev, capo del Centro russo per la riconciliazione dei partiti in guerra in Siria, ha affermato che i militanti del gruppo Al-Islamad-Turkestani (bandito nella Federazione Russa) hanno […] An attack on a Turkish convoy in Idlib Александра Донцова 1 Syria The head of the Russian Center for the Reconciliation of the warring parties in Syria, Rear Admiral Oleg Zhuravlev, announced that the terrorist group ‘Al-Islamad-Turkestani’ made an explosion with an […] Syrie. Une attaque contre les militaires américains Александра Донцова 1 Syrie L’agence syrienne d’Etat SANA citant des sources locales informe que les Etats-Unis ont envoyé le matériel militaire additionnel au nord-est du gouvernorat d’Hassaké. Le matériel sera utilisé pour renforcer les bases […] Syrien. Angriff auf US-Militär Александра Донцова 1. Syrien Die staatliche syrische Nachrichtenagentur SANA berichtete unter Berufung auf lokale Quellen, dass die Vereinigten Staaten zusätzliche militärische Ausrüstung in den Nordosten der Provinz Hasek geschickt hätten. […] Siria. Attacco a militari di USA Александра Донцова 1. Siria L’agenzia governativa siriana SANA, citando fonti locali, ha riferito che gli Stati Uniti hanno inviato ulteriori attrezzature militari nel nord-est della provincia di Hasek. Questa tecnica verrà utilizzata per […] Syria. An attack on the US forces Александра Донцова 1 Syria The Syrian state-run news agency ‘SANA’ reports, while citing the local sources, that the USA sent additional military equipment to the north-east of the province of Hasakah. The military equipment will be […]
Наверх Наверх