Bombardamenti a Raqqa. La polizia militare della Federazione Russa è stata schierata

  
1

1.8:00

Siria

Ulteriori unità della polizia militare russa sono state dispiegate nella regione di Ain Isa della provincia di Raqqa, nel nord della Siria, per stabilizzare la situazione. Lo ha annunciato durante un briefing il vice capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra nella Repubblica araba, il contrammiraglio Vyacheslav Sytnik. «Prendiamo atto della situazione instabile nell’area di Ain Isa. Chiediamo alle parti che effettuano bombardamenti reciproci per fermare l’escalation», ha detto. Secondo lui, domenica nella zona di de-escalation di Idlib, sono stati registrati 21 attacchi dalle postazioni del gruppo terroristico Jebhat al-Nusra (bandito nella Federazione Russa). Di questi, due sono stati registrati nella provincia di Aleppo, nove nella provincia di Idlib e cinque nelle province di Latakia e Hama. Sytnik ha anche aggiunto che in precedenza nei negoziati con la parte turca, sono stati raggiunti accordi sullo spiegamento di postazioni congiunte russo-siriane nell’area.

2. 12:00

Nagorno-Karabakh

Il ministero della Difesa azero ha annunciato un attacco da parte di un gruppo armato armeno alle posizioni dell’esercito azero nella regione di Khojavend in Karabakh. Secondo il ministero, di conseguenza, un militare azero è stato ucciso e uno è stato ferito. «Tutti e sei i membri del gruppo armato armeno illegale sono stati uccisi», ha aggiunto il servizio stampa. Nessun commento è stato ancora ricevuto dalla parte armena.

3. 16:00

Nagorno-Karabakh

Il ministero della Difesa della non riconosciuta Repubblica del Nagorno-Karabakh ha definito disinformazione le dichiarazioni di Baku su un attacco alle posizioni azere in Karabakh. «Tutto il giorno ieri e oggi, per ora, nessuna unità dell’Esercito di Difesa di Artsakh, nessun militare ha preso parte a nessuna operazione, non sono stati registrati incidenti, non è stato sparato un solo colpo dalla parte armena», RIA «Novosti» cita il centro ufficiale d`informazione del Karabakh. In precedenza, il ministero della Difesa azero ha annunciato un attacco da parte di un gruppo armato armeno alle posizioni dell’esercito azero nella regione di Khojavend in Karabakh, a seguito del quale un soldato azero è stato ucciso e un altro ferito.

4. 12:00

Armenia

A Yerevan continuano le proteste dell’opposizione al palazzo del parlamento, i cui partecipanti chiedono le dimissioni del primo ministro armeno Nikol Pashinyan per il fatto che ha firmato un accordo di cessate il fuoco in Karabakh. Le forze di opposizione, chiedendo la partenza del capo del governo, hanno già nominato primo ministro l’ex capo del governo del paese Vazgen Manukyan. Attualmente, in parlamento sono state dispiegate ulteriori forze di polizia, che hanno delimitato l’ingresso all’edificio.

5. 16:00

Armenia

E in continuazione dell’argomento. Otto persone sono state arrestate durante un’azione di protesta dell’opposizione nei pressi del palazzo del parlamento a Yerevan e nei successivi scontri tra manifestanti e forze dell’ordine. Oggi è in corso una riunione straordinaria nell’Assemblea nazionale. È scoppiato uno scontro tra i manifestanti che chiedevano le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan e uno dei deputati della fazione al potere «Il mio passo» Sisak Gabrielyan. La polizia ha allontanato i manifestanti dall’edificio del parlamento e ha effettuato arresti. I manifestanti hanno ora lasciato il territorio fuori dal palazzo del parlamento e sono arrivati ​​nella piazza principale di Yerevan, dove si sono uniti a un altro gruppo di protesta. La situazione sul luogo della protesta è calma.

6. 12:00

Russia-Repubblica Centrafricana

A novembre, la Russia ha fornito alla Repubblica Centrafricana un lotto di veicoli corazzati da ricognizione e pattuglia BRDM-2, ha detto il vice ministro della Difesa Alexander Fomin. Secondo lui, il lotto di veicoli blindati è stato trasferito alle autorità di questo paese africano «per essere utilizzato nel quadro della riforma del settore della sicurezza». Ricordiamo che la scorsa settimana il ministero degli Esteri russo ha riferito che la Russia ha inviato altri 300 istruttori militari nella Repubblica Centrafricana per addestrare il personale militare dell’esercito nazionale. Come spiegato nel dipartimento, ciò è stato fatto per «assistere» nel rafforzamento della capacità di difesa della RCA e in risposta a una richiesta della sua leadership.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.


главное за суткиитоги дняновости
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Украинская армия за прошедшие сутки один раз нарушила режим прекращения огня на линии соприкосновения с ДНР. Об этом сообщило представительство Республики в Совместном центре контроля и […] Военная операция в провинции Панджшер || Итоги дня 02.09.2021 Влад Николаев Силы сопротивления в Панджшере за ночь убили 350 боевиков движения «Талибан», их оружие захвачено, сообщает РИА Новости со ссылкой на Фронт национального сопротивления Афганистана. Панджшер остается единственной […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика ВСУ за прошедшие сутки два раза нарушили режим прекращения огня на линии соприкосновения с ДНР. Об этом сообщило представительство Республики в Совместном центре контроля и координации режима […] ВСУ нанесли минометный удар по ДНР Александра Донцова Украинские войска сегодня утром из минометов обстреляли населенный пункт Луганское. Об этом сообщали в представительстве Донецкой Народной Республики в Совместном центре контроля и координации режима прекращения огня. […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Украинская армия в минувшие сутки три раза нарушила действующие договоренности о перемирии. Об этом сегодня сообщило представительство ДНР в Совместном центре контроля и координации режима […] Saudi airport attack Александра Донцова 1 The Gaza Strip Clashes between the Palestinians and the Israeli military took place recently on the border of the Gaza Strip. The conflict has resulted in casualties on both sides. According to the Gaza Ministry of Health […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: