Esplosione in Siria || Tregua nel Donbass

  
0

1.Siria. Esplosione

La SANA ha riferito che un’esplosione avvenuta domenica nella città di Ras al-Ain, nel nord-est della Siria, vicino al confine con la Turchia, ha ucciso otto persone e ha ferito più di 10. La città e la regione di confine sono sotto il controllo di unità filo-turche dell’opposizione siriana armata. Al Arabiya TV ha riferito che 19 persone sono rimaste ferite nell’esplosione a Ras al-Ain. L’esplosione è avvenuta vicino al mercato locale. Si chiarisce che un’autobomba è stata fatta saltare in aria.

2. Donbass — Ucraina

La Repubblica popolare di Donetsk ha negato le accuse da parte ucraina di aver violato il cessate il fuoco dopo ulteriori misure per garantire che entrasse in vigore lunedì. «Questa affermazione è un’altra provocazione informativa della parte ucraina volta a destabilizzare la situazione. Le unità della milizia popolare della RPD rispettano rigorosamente i loro obblighi», ha affermato l’ufficio di rappresentanza della RPD in un comunicato del Centro comune per il controllo e il coordinamento del regime del cessate il fuoco. «Tenendo conto della posizione pubblica dei rappresentanti ufficiali di Kiev, che su tutte le risorse dichiarano di essere pronti a dare una risposta armata a qualsiasi azione, è ovvio che lo scopo di tali provocazioni è giustificare la loro aggressività», sottolinea la dichiarazione. In precedenza, il comandante delle forze combinate dell’Ucraina, Vladimir Kravchenko, ha affermato che le repubbliche del Donbass hanno violato due volte il cessate il fuoco nel Donbass. Ha sottolineato che la parte ucraina non ha risposto al fuoco. Ulteriori misure per garantire il «regime del silenzio» e monitorarne l’osservanza sono entrate in vigore il 27 luglio.

3. Azerbaigian — Armenia

Il ministero della Difesa dell’Azerbaigian ha riferito che nel corso dell’ultimo giorno nell’area della linea di contatto nel Nagorno-Karabakh, oltre che al confine con l’Armenia, sono stati effettuati 45 bombardamenti di posizioni dell’esercito azero. «Unità delle forze armate dell’Armenia, usando mitragliatrici e fucili di precisione di grosso calibro, hanno violato il cessate il fuoco 45 volte in diverse direzioni del fronte durante il giorno», ha detto il servizio stampa del ministero della difesa. Baku riferisce anche del bombardamento di posizioni delle forze armate azere dal territorio degli insediamenti adiacenti al Nagorno-Karabakh, che sono sotto il controllo delle forze armate armene. A sua volta, il servizio stampa del Ministero della Difesa dell’Armenia ha riferito che un soldato armeno è stato ucciso a seguito di un colpo dall’Azerbaigian.

4.Azerbaigian — Turchia

Il servizio stampa del ministero della Difesa azero ha dichiarato che dal 29 luglio al 10 agosto si terranno esercitazioni militari congiunte azero-turche con la partecipazione delle forze di terra e delle forze aeree di entrambi i paesi. Le esercitazioni congiunte coinvolgeranno personale, veicoli corazzati, installazioni di artiglieria e mortai, nonché equipaggiamenti di aviazione militare e di difesa aerea degli eserciti dei due paesi. È stato riferito che «secondo il piano, dal 1 al 5 agosto si terranno esercitazioni con il coinvolgimento delle forze di terra a Baku e Nakhichevan, mentre esercitazioni con la partecipazione dell’aviazione militare si terranno dal 29 al 10 agosto a Baku, Nakhichevan, Ganja, Kurdamir e Yevlakh».

5. Cina — USA

Il consolato generale degli Stati Uniti a Chengdu ha cessato il suo lavoro. Il ministero degli Esteri cinese ha affermato che la costruzione del consolato generale degli Stati Uniti nella città di Chengdu, nel sud-ovest della Cina, è stata trasferita al governo cinese dopo la sua chiusura ufficiale. È stato riferito che entro le 10:00 ora locale, l’ultimo membro della missione diplomatica ha ufficialmente lasciato l’edificio. I media locali notano che le insegne statunitensi sono state rimosse dalle mura e dalle recinzioni durante il fine settimana. L’Associated Press ha riferito che il Dipartimento di Stato statunitense ha confermato la conclusione del lavoro del Consolato Generale degli Stati Uniti a Chengdu.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Intervento turco» in Libia Александра Донцова 1. Libia Il canale televisivo Al Arabiya, citando fonti, ha riferito che l’esercito nazionale libico (LNA) del maresciallo di campo Khalifa Haftar ha inviato un messaggio a Washington domenica, in cui ha chiesto il […] “La intervención turca” en Libia Александра Донцова 1.Libia. El canal de televisión Al Arabiya informó que el Ejército Nacional de Libia encabezado por Khalifa Haftar, había alentado a Washington a que controlara los cruces y puertos fronterizos terrestres y marítimos, […] « L’intervention turque » en Libye Александра Донцова 1 Libye Selon la chaîne Al Arabiya citant des sources, dimanche l’armée nationale libyenne du maréchal Khalifa Haftar a appelé Washington au contrôle international sur les points de passage de la frontière terrestres et […] „Türkische Intervention“ in Libyen Александра Донцова 1. Libyen Der Fernsehsender Al Arabiya berichtete unter Berufung auf Quellen, dass die libysche Nationalarmee (LNA) von Feldmarschall Chalifa Haftar am Sonntag eine Nachricht nach Washington geschickt habe, in der er die […] Turkish intervention in Libya Александра Донцова 1 Libya The »Al Arabiya» TV reported while citing their sources that on Sunday, the Libyan National Army, headed by the Field Marshal Khalifa Haftar, sent a message to Washington. The LNA called for an international […] Главное на вечер 3 августа 2020 года Влад Николаев Телеканал Al Arabiya со ссылкой на источники сообщил, что Ливийская национальная армия (ЛНА) фельдмаршала Халифы Хафтара направила в воскресенье послание Вашингтону, в котором призвала к международному контролю над […]
Наверх Наверх