Gli Stati Uniti riprendono i colloqui con i talebani

  
0

1.

Afghanistan

Gli USA e il movimento radicale talebano possono firmare un accordo di pace questa settimana e lanciare il primo cessate il fuoco di 48 ore in Afghanistan. È stato riferito da RIA Novosti con riferimento alla fonte. Domenica scorsa, i talebani hanno annunciato la ripresa dei negoziati con gli Stati Uniti dopo una pausa di tre mesi a Doha. RIA Novosti riferisce anche di aver citato fonti secondo cui dopo che i talebani hanno raggiunto un accordo di pace, i rappresentanti delle autorità statunitensi e afgane si riuniranno per un incontro trilaterale a Camp David, che è stato cancellato a settembre a causa di un attacco terroristico a Kabul, che ha ucciso un soldato americano.

2.

Francia

Oggi, il 9 dicembre, a Parigi, i leader dei «Quattro Normani» terranno trattative, tra cui Russia, Germania, Francia e Ucraina, per risolvere il conflitto nel Donbass. Guattro Normanni dovrebbe iniziare lunedì sera e durerà 2 ore e 45 minuti. Prima del vertice, il presidente russo Vladimir Putin parlerà con il cancelliere tedesco Angela Merkel, e poi con il leader francese Emmanuel Macron. Dopo il vertice, è previsto un incontro tra i presidenti della Federazione Russa e l’Ucraina Vladimir Putin e Vladimir Zelensky negli Champs Elysees. Dopo il vertice, si terrà una conferenza stampa dei leader di quattro paesi.

3.

Gli Stati Uniti

Il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato che il 10 dicembre si terrà a Washington un incontro tra il Segretario di Stato americano Mike Pompeo e il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. Le parti intendono discutere «una vasta gamma di problemi regionali e bilaterali». I media americani attirano l’attenzione sul fatto che l’incontro avrà luogo il giorno dopo i negoziati in «formato normanno». Il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente degli Stati Uniti Robert O’Brien ha affermato che la Casa Bianca sta anche lavorando all’organizzazione di un incontro tra Lavrov e Donald Trump come parte di una visita del ministro degli Esteri russo.

4.

Russia

Il servizio stampa congiunto della CSTO ha riferito che il 13 dicembre si terrà a San Pietroburgo il 15 ° incontro del Comitato militare sullo sviluppo della cooperazione militare degli Stati membri della CSTO. All’incontro parteciperanno i capi di stato maggiore delle forze armate degli Stati membri della CSTO, il primo vicecapo dello Stato maggiore delle forze armate del Kirghizistan e il capo della sede congiunta della CSTO. L’incontro discuterà delle aree prioritarie della CSTO nella sfera militare, delle sfide e delle minacce alla sicurezza militare nelle regioni di sicurezza collettiva della CSTO «, ha detto il servizio stampa

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Les terroristes continuent de bombarder les banlieues d’Alep Александра Донцова Lors d’un briefing mardi soir, le chef du Centre russe pour la réconciliation des parties belligérantes en Syrie, Iouri Borenkov, a déclaré que les bandes armées illégales ne cessaient pas de bombarder le village de […] Kämpfer beschießen weiterhin den Stadtrand von Aleppo Александра Донцова Der Leiter des russischen Zentrums für die Aussöhnung der Kriegsparteien in Syrien, Juri Borenkow, sagte am Dienstagabend bei einer Besprechung, dass illegale bewaffnete Gruppen nicht aufhören würden, das Dorf Sachra am Rande […] I militanti continuano a bombardare la periferia di Aleppo Александра Донцова Il capo del centro russo per la riconciliazione in Siria, Yuri Borenkov, durante una riunione di martedì sera ha affermato che gruppi armati illegali non hanno smesso di bombardare il villaggio di Zahra alla periferia della […] Los rebeldes siguen bombardeando la periferia de Alepo Александра Донцова Yuri Borenkov, el jefe del Centro de Reconciliación ruso en Siria, informó que los grupos armados ilegales no habían dejado de bombardear el lugar poblado de Zahra en la periferia de la ciudad siria de Alepo. Como resultado […] Terrorists continue to shell the outskirts of Aleppo Александра Донцова The head of the Russian center for the reconciliation in Syria, Yuri Borenkov, announced during a briefing on Tuesday evening that illegal armed groups are still shelling the village of Zahra, located near the largest Syrian […] Des protestations de masse au coeur de Bagdad Александра Донцова 1 Irak La chaîne Al-Sumaria informe que des protestations contre la présence américaine se déroule en Irak. Selon la chaîne, la manifestation a commencé vendredi matin dans le district d’al-Jadriya au centre de Bagdad. Les […] Massenprotest im Zentrum von Bagdad Александра Донцова 1. Irak Der Fernsehsender Al-Sumaria berichtete über eine Demonstration gegen die US-Präsenz, die in der irakischen Hauptstadt stattfand. Nach Angaben des Fernsehsenders begann eine Großdemonstration am Freitagmorgen im […] Protesta di massa nel centro di Baghdad Александра Донцова 1. Iraq Il canale di Al-Sumaria riferisce di una manifestazione nella capitale irachena contro la presenza americana. Secondo il canale, una grande manifestazione è iniziata venerdì mattina nel distretto di Al-Jadriah, nel […] Una protesta masiva en el centro de Bagdad Александра Донцова 1.Iraq El canal de televisión Al-Sumaria informa que una protesta masiva contra la presencia estadounidense comenzó el viernes por la mañana en la región de al-Jadriya, en el centro de Bagdad, la capital de Iraq. Los […]
Наверх Наверх