I militanti hanno abbattuto un elicottero dell’esercito siriano

  
0

1. Siria.
Al Hadath ha riferito che martedì unità dell’esercito siriano hanno assunto il controllo operativo dell’autostrada strategica Damasco — Aleppo. È stato riferito che durante l’operazione, l’esercito siriano ha eliminato i militanti dagli avamposti che si trovavano all’ultimo tratto dell’autostrada tra le città di Hama e Aleppo.

2. Siria
L’esercito siriano ha respinto lunedì contrattacchi intrapresi da bande nei pressi della città di Sarakib nella provincia di Idlib. I militanti hanno cercato di riguadagnare le posizioni perse durante l’offensiva delle forze governative. L’esercito siriano respinse il nemico e liberò un altro villaggio vicino a Sarakib. L’insediamento di Talhia, a 3 km dall’ex aeroporto militare di Taftanaz, passò sotto il controllo delle forze governative. Il canale televisivo Al-Hadath riferisce che le truppe turche hanno fornito supporto antincendio ai militanti. Secondo il canale, l’artiglieria siriana ha sparato contro il campo d’aviazione, dove si trovano il posto di comando dei gruppi armati dell’opposizione siriana e il posto di osservazione delle truppe turche. Tuttavia, secondo i resoconti dei media siriani, le forze governative hanno risposto al fuoco dopo uno sciopero dell’artiglieria turca.

3. Siria.
Cinque soldati turchi sono morti e cinque sono rimasti feriti nel bombardamento di Idlib siriano lunedì. Secondo il Ministero turco della difesa nazionale, un intenso fuoco di artiglieria è stato sparato dalle forze del governo siriano. In risposta, la Turchia ha attaccato 115 bersagli dell’esercito siriano. Lo afferma una dichiarazione del Ministero della difesa nazionale della Turchia. Ankara ha anche affermato che non intende abbandonare i posti di osservazione nella zona di de-escalation in Sirian Idlib, nonostante la morte dell’esercito turco. Nei colloqui con la delegazione russa, la Turchia ha annunciato alla Russia che era necessario fermare gli attacchi delle truppe siriane ai posti di osservazione turchi nella provincia siriana di Idlib.

4. Siria.
Un elicottero appartenente all’esercito siriano è stato abbattuto dalla cosiddetta opposizione armata siriana. Questo è stato segnalato da TASS con riferimento al canale TRT, che mostra filmati della scena. Il giornale Turkiye riferisce che l’elicottero è stato abbattuto nell’area del villaggio di Sarakib nella provincia di Idlib.

5. Siria.
Al Mayadeen riferisce che le unità dell’esercito siriano hanno respinto una potente offensiva dell’opposizione armata siriana sotto il villaggio di Neurab, situato a nord di Sarakib nella provincia di Idlib. È stato riferito che i militanti dell’organizzazione terroristica Jebhat al-Nusra (bandita nella Federazione Russa) stanno partecipando ad attacchi alle posizioni delle forze governative siriane.

6. Turchia.
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che annuncerà nuove misure contro Damasco mercoledì 12 febbraio a causa di un attacco ai militari turchi a Idlib siriano. «Pagheranno un prezzo pesante per attaccare i nostri militari. Domani annuncerò i passi che faremo «, ha detto il leader turco durante un discorso ad Ankara. Il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Araba Siriana ha dichiarato che le azioni della Turchia a Idlib e Aleppo violano la sovranità siriana
Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Cessez-le-feu en Libye Александра Донцова 1.Russie-Turquie-Libye Le ministre russe des Affaires étrangères, Sergueï Lavrov, a déclaré que la Russie et la Turquie travaillaient à un accord sur un règlement libyen, qui pourrait aider à introduire un cessez-le-feu en […] Waffenstillstand in Libyen Александра Донцова 1. Russland – Türkei – Libyen Der russische Außenminister Sergej Lawrow sagte, Russland und die Türkei arbeiten an einem Abkommen zur Lösung des Konflikts in Libyen, das dazu beitragen könnte, den Waffenstillstand in Libyen […] Cessate il fuoco in Libia Александра Донцова 1. Russia-Turchia-Libia Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato che Russia e Turchia stanno lavorando a un accordo su un accordo libico, che potrebbe aiutare a introdurre un cessate il fuoco in Libia in […] El régimen del cese del fuego en Libia Александра Донцова 1.Rusia, Turquía y Libia El canal de televisión Al Arabiya informa que Sergei Lavrov, el Ministro de Asuntos Exteriores ruso, declaró que Rusia y Turquía estaban elaborando un acuerdo sobre la solución de la situación en […] A ceasefire in Libya Александра Донцова 1 Russia — Turkey — Libya The Russian Foreign Minister Sergei Lavrov stated that Russia and Turkey are working together on an agreement on the Libyan settlement, which could help to legalize the ceasefire in […] Главное на вечер 22 сентября 2020 года Влад Николаев Глава МИД России Сергей Лавров сообщил, что Россия и Турция работают над соглашением по ливийскому урегулированию, которое может помочь ввести в правовое поле режим прекращения огня в Ливии. «Консультации, которые прошли […]
Наверх Наверх