Inaugurazione del presidente della Bielorussia

  
0

1. Bielorussia

La cerimonia di inaugurazione del presidente della Bielorussia si è svolta nel Palazzo dell’Indipendenza a Minsk il che rapporta l’agenzia BelTA. Alla cerimonia hanno partecipato diverse centinaia di persone, tra cui alti funzionari del paese, parlamentari, capi di organi statali, autorità locali, media repubblicani, oltre a scienziati, cultura e sport. Lukashenko ha detto che sta assumendo la carica di presidente con un senso di orgoglio per i bielorussi che hanno superato con onore la prova della forza delle loro convinzioni. Lukashenko ha anche sottolineato che la «rivoluzione dei colori» in Bielorussia non ha avuto luogo. «Una sfida senza precedenti è stata lanciata alla nostra statualità — la sfida di tecnologie affidabili elaborate ripetutamente per la distruzione di stati indipendenti. Ma eravamo tra pochissimi — forse anche gli unici — in cui la» rivoluzione del colore «non ha avuto luogo. Se non vogliono perdere il Paese «, ha sottolineato il presidente della Bielorussia. BelTA ha anche riferito che dopo la cerimonia di inaugurazione, i militari della Bielorussia hanno giurato di lealtà al popolo e al presidente del paese.

2. Bielorussia

L’ex candidata alla presidenza della Bielorussia Svetlana Tikhanovskaya ha affermato che da oggi Alexander Lukashenko non è il capo legittimo della Bielorussia. In un discorso pubblicato mercoledì sul canale Telegram, Tikhanovskaya ha affermato di essere l’unico «leader eletto dal popolo bielorusso». Ha ribadito la richiesta dell’opposizione bielorussa di tenere nuove elezioni presidenziali e ha affermato che i paesi europei sono pronti a fornire assistenza alla repubblica «dopo la vittoria della democrazia». Inoltre, un certo numero di paesi europei ha rifiutato di riconoscere la legittimità di Lukashenko. I primi a parlare sono stati i paesi baltici, che in precedenza avevano attivamente criticato Lukashenko. Successivamente sono state raggiunte dalla Slovacchia e dalla Germania.

3. USA — Israele

Il servizio stampa del Pentagono ha riferito che il capo del Pentagono, Mark Esper, ha incontrato il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz. Durante l’incontro, Esper ha promesso di rafforzare la sicurezza e la superiorità militare di Israele in Medio Oriente. «La nostra partnership per generazioni si basa su valori, interessi e preoccupazioni condivisi … La pietra angolare della nostra cooperazione militare è la preservazione della superiorità militare di Israele nella regione. Continueremo a sostenere la nostra priorità di lunga data di garantire la sicurezza di Israele», ha detto Esper. Le parti hanno anche discusso la firma di accordi sulla normalizzazione delle relazioni di Israele con Emirati Arabi Uniti e Bahrein, che aprono «un’opportunità storica per rafforzare la sicurezza regionale». Va notato che il ministro della Difesa israeliano durante una breve visita a Washington ha incontrato anche il presidente del capo di stato maggiore degli Stati Uniti, Mark Milli.

4.USA — Iran

Il segretario di Stato americano Michael Pompeo in un’intervista con il Washington Examiner ha affermato che le autorità statunitensi intendono ritorsioni contro chiunque concluderà accordi sulla fornitura di armi all’Iran. Secondo Pompeo, gli Stati Uniti «intendono perseguire ogni violazione a cui possono mobilitare risorse per rispondere … che si tratti di violazioni da parte della Cina o da parte russa, vendita di armi o [accordi] economici, risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’ONU». Ha anche aggiunto che l’acquisizione di nuove armi da parte dell’Iran minaccia l’Europa in primo luogo. «La presenza di carri armati cinesi, sistemi di difesa aerea cinesi o sistemi missilistici difensivi in ​​Iran minaccia prima di tutto il popolo iraniano, in secondo luogo — gli abitanti del Medio Oriente, poi … le persone che vivono in Europa sono minacciate», ha detto Pompeo.

5. Cina

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha affermato che la Cina sostiene l’iniziativa del presidente russo Vladimir Putin di concludere un accordo internazionale per vietare lo spiegamento di armi nello spazio. Questa iniziativa è stata annunciata dal Presidente della Federazione Russa durante il suo discorso alla 75a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il rappresentante della Cina ha sottolineato che gli Stati Uniti «hanno già dichiarato lo spazio come uno spazio in cui è necessario garantire il dominio, creato un tipo separato di truppe per questi scopi e persino accelerato la tendenza a collocare armi nello spazio». «Garantire la sicurezza nello spazio è nell’interesse di tutta l’umanità. Dobbiamo creare un meccanismo di controllo degli armamenti in quest’area per mantenere la pace e la sicurezza generale in quest’area», ha detto un funzionario del ministero degli Esteri cinese.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновости
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Нападения террористов в Сирии || Итоги дня на 28.07.2021 Влад Николаев Телеканал Al-Hadath сообщил, что бойцы сирийской армии отразили нападение террористов запрещенной в РФ группировки «Исламское государство». Сообщается, что боевики пытались захватить нефтяную вышку, расположенную в […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Вооруженные формирования Украины за сутки два раза обстреляли ДНР — на донецком и мариупольском направлениях. Об этом сегодня сообщило представительство Республики в Совместном центре контроля и […] Украинские силовики минометным огнем накрыли три населенных пункта ДНР Александра Донцова Сегодня утром украинские силовики из минометов обстреляли три населенных пункта ДНР.  В зоне обстрела оказались поселок Зайцево на севере Горловки, село Веселое в окрестностях Донецка и Ленинское на южных рубежах Республики. […] El bombardeo de un campamento militar en Iraq Александра Донцова El canal de televisión Sky News Arabia informó que las fuerzas de la coalición antiterrorista internacional encabezada por los EE.UU. habían realizado una operación anfibia en la provincia siria de Deir ez-Zor. Se informa que […] Shelling of a military camp in Iraq Александра Донцова The Sky News Arabia reported that the US-led international anti-terrorist coalition forces carried out an amphibious operation in the Syrian province of Deir ez-Zor. It was reported that as a result of the operation, two […] Зеленский сменил главнокомандующего ВСУ Александра Донцова Главнокомандующий ВС Украины Руслан Хомчак уходит в отставку. Об этом на брифинге заявил пресс-секретарь президента Украины Сергей Никифоров. «С должности уходит главнокомандующий Вооруженных сил Украины Руслан Хомчак. Это […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: