Intercettazione di aerei statunitensi

  
0

1. Russia Il Centro nazionale di gestione della difesa della Federazione Russa ha dichiarato che i combattenti Su-30, Su-35 e MiG-31 del Distretto militare orientale (BBO) erano in volo per intercettare i bombardieri dell’Aeronautica militare americana B-52N sul Mare di Okhotsk. «Il 19 giugno 2020, il personale della difesa aerea in servizio nel Distretto militare orientale sulle acque neutre del Mare di Okhotsk ha scoperto e scortato una coppia di bombardieri dell’Aeronautica militare statunitense B-52N. A una distanza considerevole dal confine di stato della Federazione Russa, gli aerei dell’Aeronautica militare americana erano continuamente accompagnati da mezzi di controllo russi, — dice il messaggio. Il Centro ha sottolineato che non vi sono state violazioni del confine di stato della Russia. 2. Il mare Nero La pubblicazione ucraina «Duma» ha riferito che il 18 giugno, il molo delle navi da sbarco di Oak Hill della Marina statunitense è entrato nel Mar Nero. Si unì al cacciatorpediniere guidato da missili Porter, che entrò nel Mar Nero il 17 giugno. Secondo il servizio stampa della sesta flotta degli Stati Uniti, il molo delle navi da sbarco di Oak Hill svolgerà i compiti di mantenimento della sicurezza e rafforzamento delle relazioni statunitensi con alleati e partner nella regione del Mar Nero. La visita di Oak Hill è stata la quarta nave della Marina statunitense ad entrare nel Mar Nero dall’inizio del 2020. Mercoledì scorso, il Centro di gestione della difesa nazionale della Federazione Russa ha dichiarato che le forze e i beni del Distretto militare meridionale hanno iniziato a seguire le azioni del cacciatorpediniere Porter che è entrato nel Mar Nero. 3. Siria L’agenzia SANA ha riferito che nella provincia siriana di Kuneitra durante la demolizione delle aree liberate dall’esercito arabo siriano dai terroristi, è stato trovato un deposito sotterraneo di armi e munizioni.Cache è stato scoperto in una piantagione nel villaggio di Ar-Rafid, nel sud della provincia. Sono state scoperte mitragliatrici e varie munizioni, alcune delle quali prodotte in Occidente, ha detto l’agenzia. 4. India-Cina Il quotidiano indiano Telegraph, citando fonti, ha riferito che truppe cinesi hanno rilasciato 10 truppe indiane che sono state catturate durante gli scontri il 15-16 giugno nel Ladakh orientale. Il giornale ha riferito che il trasferimento dei prigionieri è avvenuto giovedì sera. È stato riferito che i soldati indiani sono stati rilasciati dopo negoziati che si sono svolti giovedì a livello dei principali generali e comandanti di distretto. NDTV ha precedentemente riferito che almeno 76 truppe indiane sono state ferite in scontri con l’esercito cinese. 5. Afghanistan Tolo News ha riferito che a seguito di un attacco da parte di militanti del movimento radicale talebano nella provincia di Kunduz nell’Afghanistan nord-orientale, sette truppe afghane sono state uccise e un’altra ferita. Una fonte di sicurezza ha riferito che i militanti hanno attaccato un checkpoint militare venerdì notte nel distretto di Imam Sahib nella parte settentrionale della provincia. È stato riferito che i talebani «hanno anche subito perdite» a causa dello scontro. Tuttavia, non è indicato il numero esatto di vittime. 6. Austria Reuters ha riferito, citando fonti, che il consiglio dei governatori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha approvato un progetto di risoluzione dell ‘»Euro-tre», che include Gran Bretagna, Francia e Germania, chiedendo all’Iran di fornire accesso a due strutture in cui l’agenzia sospetta un possibile stoccaggio di non dichiarati materiali. Il rappresentante permanente della Russia presso le organizzazioni internazionali di Vienna, Mikhail Ulyanov, ha dichiarato che Russia e Cina hanno votato contro la risoluzione. Il rappresentante permanente dell’Iran presso le organizzazioni internazionali di Vienna, Kazem Garib Abadi, ha dichiarato che Teheran rifiuta completamente la risoluzione sul programma nucleare iraniano e risponderà. Il rappresentante dell’Iran ha sottolineato che la risoluzione è stata adottata «sulla base di accuse false e prive di fondamento». Le parole di Abadi sono citate da ISNA. Maria Kayumova specialmente per ANNA NEW

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновости
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Украинские войска за сутки четыре раза нарушили режим полного прекращения огня. Об этом сегодня сообщило представительство ДНР в Совместном центре контроля и координации режима прекращения огня (СЦКК). «Под ударами оказались […] Главное на вечер 20 апреля 2021 года Влад Николаев Заместитель руководителя российского Центра по примирению враждующих сторон в Сирии контр-адмирал Александр Карпов сообщил, что ВКС России нанесли авиаудар по базе подготовки террористов в Сирии. Сообщается, что «по […] Rusia dio respuesta a la República Checa en relación con la expulsión de los diplomáticos Александра Донцова 1.Rusia y República Checa Jan Hamacek, el primer viceprimer ministro y el Ministro del Interior de la República Checa, anunció la expulsión de 18 empleados de la embajada rusa. Según sus palabras, ellos son los miembros de la […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Представительство Донецкой Народной Республики в Совместном центре контроля и координации режима прекращения огня (СЦКК) сообщило, что в минувшие сутки шесть раз нарушили режим прекращения огня на линии соприкосновения с ДНР. […] Главное на вечер 19 апреля 2021 года Влад Николаев Россия ответила на высылку 18 российских дипломатов из Чехии. МИД России объявил персонами нон грата 20 чешских дипломатов. Они должны покинуть Россию до конца дня. Ранее, в субботу, первый вице-премьер и глава МВД Чехии Ян […] Russia responded to the Czech Republic for the expulsion of diplomats Александра Донцова 1 Russia — The Czech Republic Russia responded to the expulsion of 18 Russian diplomats from the Czech Republic. The Russian Foreign Ministry declared 20 Czech diplomats persona non grata, and they must leave […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: