L’artiglieria turca ha bombardato la città di Sarakib

  
0

1.

Siria

Il canale televisivo arabo Al Jazeera ha riferito che l’artiglieria turca ha bombardato la città di Sarakib e i suoi dintorni, dove sono schierate unità dell’esercito siriano. Il bombardamento è stato effettuato da cannoni d’artiglieria pesanti. È stato anche riferito che «unità di opposizione siriane sotto la copertura dell’artiglieria turca hanno lanciato operazioni offensive su larga scala» contro le forze governative nella parte orientale di Idlib. Ricordiamo, la città di Sarakib è passata sotto il controllo dell’esercito siriano la scorsa settimana giovedì.

2.

Turchia

Ad Ankara, sono ripresi i negoziati tra Russia e Turchia sulla situazione nella zona di de-escalation di Idlib. In precedenza, il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha affermato che non è stato ancora raggiunto un accordo tra Russia e Turchia su Idlib. «Se fosse raggiunto un accordo, non ci sarebbe bisogno dell’incontro di oggi», ha detto. Cavusoglu ha anche affermato che «Il cessate il fuoco a Idlib dovrebbe essere introdotto immediatamente». Per garantire una tregua a Idlib, è necessario fermare l’offensiva dell’esercito siriano, altrimenti, secondo il ministro turco, la stessa Turchia «prenderà provvedimenti in Idlib». Il primo ciclo di negoziati si è svolto ad Ankara sabato ed è durato circa tre ore.

3.

Siria

L’agenzia SANA, citando una dichiarazione del comando dell’esercito siriano, riferisce che le forze governative «hanno ripreso il controllo di un’area di oltre 600 chilometri quadrati nelle province di Aleppo e Idlib e hanno liberato dozzine di insediamenti situati nella regione da militanti di gruppi terroristici». È stato anche riferito che le unità dell’esercito siriano, che avanzavano l’una verso l’altra dalle province di Idlib e Aleppo, si sono incontrate sabato nell’area Tell-Iss sull’autostrada Aleppo-Damasco. Ciò consentirà alle truppe di riprendere il controllo dell’intera autostrada strategica che collega il nord e il sud del paese.

4.

Striscia di Gaza

Le forze di difesa israeliane hanno dichiarato sulla sua pagina Twitter che, in risposta al lancio di un razzo in direzione di Israele, le forze armate hanno attaccato una serie di postazioni militari del movimento radicale palestinese di Hamas nella Striscia di Gaza. Domenica scorsa, il servizio stampa delle forze di difesa israeliane ha riferito che si erano innescate sirene antiaeree nella città di Sderot e nelle aree adiacenti alla Striscia di Gaza. Ha anche registrato un lancio di missili sul territorio israeliano.

5.

Siria

Lunedì nella città siriana di Afrin, che si trova nel nord della provincia di Aleppo, è esplosa un’autobomba. A seguito dell’esplosione, sei persone sono state uccise, 11 sono rimaste ferite. La città di Afrin è sotto il controllo di gruppi filo-turchi.

6.

Russia

Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha dichiarato in una riunione con i vice primi ministri che il governo della Federazione russa stanzerà più di 71 miliardi di rubli per pagamenti forfettari ai veterani in occasione del 75 ° anniversario della vittoria. «I veterani riceveranno questi fondi in aprile-maggio», ha detto Mishustin. Il vice primo ministro Tatyana Golikova ha dichiarato che i veterani li riceveranno automaticamente. Venerdì il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto forfettario.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Ukrainische Streitkräfte verübten einen Artillerie-Angriff auf die Volksrepublik Lugansk Александра Донцова 1. Die Volkspolizei berichtete, dass die Kiewer Sicherheitskräfte am 18. Februar Siedlungen der Volksrepublik Lugansk angegriffen hätten, um tote und verletzte Saboteure zu evakuieren, die versuchten, sich den Positionen der […] Le forze armate ucraine hanno inflitto un massiccio attacco di artiglieria alla RPL Александра Донцова 1. La polizia popolare ha affermato che il 18 febbraio le forze di sicurezza di Kiev hanno inferto un duro colpo agli insediamenti RPL al fine di evacuare i sabotatori morti e feriti che hanno cercato di avvicinarsi alle […] La Fuerza Armada de Ucrania realizó un ataque de artillería contra la República Popular de Lugansk Александра Донцова 1.La Milicia Popular informó que el 18 de febrero, las fuerzas de seguridad de Kiev habían atacado los lugares poblados de la República Popular de Lugansk para evacuar a los saboteadores muertos y heridos que intentaban […] Les Forces armées de l’Ukraine portent une frappe d’artillerie massive contre la RPL Александра Донцова 1. Le 18 février, les forces de sécurité de Kiev avaient porté une frappe massive contre des localités de la RPL (République populaire autoproclamée de Lougansk) afin d’évacuer les agents de diversion morts et blessés qui […] The Ukrainian forces inflicted a massive shelling on the LPR Александра Донцова 1 The LPR People’s Militia reported that on 18th of February the Ukrainian troops carried out a massive shelling of the LPR settlements in order to evacuate their dead and wounded saboteurs that were trying to get closer to […] Attacco sull’Arabia Saudita Александра Донцова Il colonnello Turki al-Maliki, portavoce della coalizione araba guidata da Riyadh, ha detto che i sistemi di difesa aerea dell’Arabia Saudita hanno intercettato e distrutto missili balistici lanciati dai sostenitori del […] El ataque contra Arabia Saudita Александра Донцова Turki al-Maliki, el coronel y el portavoz de la coalición árabe liderada por Riad, declaró que los sistemas de defensa aérea de Arabia Saudita habían interceptado y habían destruido los misiles balísticos lanzados por los […] Les Frappes contre l’Arabie saoudite Александра Донцова Le colonel Turki al-Maliki, porte-parole de la coalition dirigée par l’Arabie saoudite, a déclaré que les systèmes de défense aérienne saoudiens avaient intercepté et détruit des missiles balistiques tirés par des […] Strike upon Saudi Arabia Александра Донцова Colonel Turki al-Maliki, the official representative of the Arabian coalition, led by Riyadh, announced that the Saudi Arabian air defense systems intercepted and destroyed ballistic missiles, launched in the direction of […]
Наверх Наверх