L`esercito arabo siriano occupò la città di Khan Sheikhun

  
0

1. Siria

Unità dell’esercito siriano hanno circondato i terroristi in diversi villaggi a sud della città di Khan Sheikhun, hanno interrotto le loro rotte di rifornimento, ha riferito RIA Novosti, citando una fonte militare siriana. Ricordiamo che domenica l’esercito siriano è entrato a Khan Sheikhun, lunedì i media hanno riferito che la città è stata presa sotto controllo. Inoltre, le truppe siriane hanno bloccato le linee di rifornimento ai terroristi grazie all’istituzione del controllo sull’autostrada Damasco-Aleppo. Martedì, i militari controllati da Damasco hanno tagliato le rotte di rifornimento per i militanti Jebhat al-Nusra a Hama.

2. Francia

Il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che è impossibile riportare la Russia nel G8 senza risolvere la crisi ucraina, questa sarebbe una manifestazione di debolezza da parte del G7. «Penso che dire senza alcuna condizione che la Russia possa tornare al tavolo equivarrebbe a riconoscere la debolezza del G7… Sarebbe un errore strategico per noi», riferisce RIA Novosti. Ha aggiunto che è necessario risolvere la crisi in Ucraina prima che la Russia ritorni al G7. In precedenza, il primo ministro britannico Boris Johnson in una conferenza stampa congiunta con il cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato che le condizioni per il ritorno della Russia nel G8 non possono ancora essere considerate soddisfatte. Ha aggiunto di essere d’accordo con l’opinione della Merkel secondo cui Mosca doveva ancora adempiere ai propri obblighi per poter tornare al G8.

3. Russia-Ucraina

Russia e Ucraina si stanno preparando per lo scambio di persone detenute in entrambi i paesi. Mosca ha incluso 22 marinai ucraini e due ufficiali delle SBU che sono stati arrestati nel novembre 2018 vicino allo stretto di Kerch, per essere scambiati, secondo una fonte vicina ai negoziati. Ha detto che la Russia e l’Ucraina hanno raggiunto la fase finale della negoziazione di uno scambio. Si sostiene che lo scambio possa aver luogo prima della fine di agosto e che i marinai arrestati dopo l’incidente nello stretto di Kerch torneranno sicuramente in Ucraina, riferisce Kommersant citando un diplomatico ucraino. Secondo una fonte dell’ufficio del leader ucraino, l’argomento della liberazione dei marinai è stato discusso dai presidenti di Russia e Ucraina, Vladimir Putin e Vladimir Zelensky, durante la loro prima conversazione telefonica l’11 luglio. Quindi è stato raggiunto un accordo di principio su questo argomento.

4. Siria

I militari controllati da Damasco occuparono la città di Khan Sheikhun nella provincia di Idlib, riferisce RIA Novosti, citando una fonte militare siriana. «Questa mattina, l’esercito siriano ha preso il controllo della città di Khan Sheikhun, al momento, sono in corso operazioni di pulizia e miniera», ha detto la fonte. In precedenza è stato riferito che l’esercito siriano ha preso il controllo della città sotto tiro e ha anche bloccato le linee di rifornimento ai terroristi lungo l’autostrada Damasco-Aleppo e ad Hama. Inoltre, secondo la SANA, le autorità siriane hanno aperto un corridoio umanitario nel villaggio di Suran nella provincia di Hama per coloro che desiderano lasciare territori controllati dall’opposizione siriana armata nel nord della provincia di Hama e nel sud della provincia di Idlib.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

En la República Popular de Donetsk se aprobó la ley sobre la frontera estatal Александра Донцова 1. El 2 de diciembre entró en vigor una “ley sobre una frontera estatal de la República Popular de Donetsk”. En virtud de la ley la frontera estatal de la república está en la línea de las fronteras administrativas de la […] La loi sur la frontière d’État adoptée dans la République populaire autoproclamée de Donetsk Александра Донцова 1. Le 2 décembre, la loi Sur la frontière de l’État de la République populaire autoproclamée de Donetsk est entrée en vigueur. Le document est publié sur le site officiel du Conseil populaire de la RPD. Selon la loi, la […] In der DVR wurde das Gesetz über die Staatsgrenze verabschiedet Александра Донцова 1. Am 2. Dezember trat das „Gesetz über die Staatsgrenze der Volksrepublik Donezk“ in Kraft. Das Dokument wird auf der offiziellen Website des Volksrates der DVR veröffentlicht. Laut Gesetz wird die Staatsgrenze der Republik […] Nel RPD ha adottato una legge sul confine di stato Александра Донцова 1. Il 2 dicembre è entrata in vigore la legge «Al confine di stato della Repubblica popolare di Donetsk». Il documento è pubblicato sul sito ufficiale del Consiglio popolare del RPD. Secondo la legge, il confine di […] The DPR adopted a law on the state border Александра Донцова 1 On 2nd of December, the law «On the state border of the Donetsk People’s Republic» entered into force. The document was published on the official website of the People’s Council of the DPR. According […] La situation dans le camp d’Al-Roukban s’approche d’une catastrophe humanitaire Александра Донцова La chef de la commission de la Chambre publique de Russie sur le développement de la diplomatie publique, la coopération humanitaire et la préservation des valeurs traditionnelles, Elena Soutormina, a l’intention de […] Situation im Rukban-Lager nähert sich einer humanitären Katastrophe Александра Донцова Die Leiterin der Kommission der Öffentlichen Kammer der Russischen Föderation für die Entwicklung der öffentlichen Diplomatie, die humanitäre Zusammenarbeit und die Wahrung traditioneller Werte, Elena Sutormina, kündigte an, […] La situazione del campo di Rukban si avvicina al disastro umanitario Александра Донцова Il capo della commissione della Camera pubblica della Federazione Russa sullo sviluppo della diplomazia pubblica, la cooperazione umanitaria e la conservazione dei valori tradizionali, Elena Sutormina, ha annunciato che […] La situación en el campo Rukban está a punto de una catástrofe humanitaria Александра Донцова TASS informa que Elena Sutórmina, la Jefa de la comisión de la Cámara Social de la Federación de Rusia del desarrollo de la diplomacia pública, cooperación humanitaria y el mantenimiento de los valores tradicionales, informó […]
Наверх Наверх