La Corea del Nord ha nuovamente condotto test missilistici

  
0

La Corea del Nord ha effettuato nuovi test missilistici, lanciando proiettili in direzione del Mar del Giappone, ha riferito Yonhap, citando i Chief of Staff della Corea del Sud. Secondo l’esercito sudcoreano, i proiettili sono stati sparati dalla città costiera di Wonsan, nel sud-est della RPDC. Allo stesso tempo, come riportato dall’agenzia giapponese Kyodo, una delle conchiglie ha raggiunto l’esclusiva zona economica del Giappone. I danni a navi o aeromobili giapponesi sono attualmente sconosciuti. Tokyo ha protestato contro la Corea del Nord dopo che il Pyongyang ha lanciato missili la mattina del 2 ottobre, ha detto ai giornalisti il ​​primo ministro giapponese Shinzo Abe. «Tali lanci di missili balistici sono una violazione delle risoluzioni delle Nazioni Unite, abbiamo espresso una forte protesta e li condanniamo», ha detto. La RPDC avrebbe testato missili balistici.

Le forze governative siriane, supportate dalle forze di difesa nazionali, hanno respinto gli attacchi dei militanti del gruppo terroristico dello Stato islamico (illecito nella Federazione Russa) a nord-est della città di Palmyra, secondo quanto riferito da TASS citando la pubblicazione Al Watan. Secondo la pubblicazione, bande di terroristi hanno attaccato le posizioni dell’esercito siriano lungo l’autostrada Es-Sukhna-Deir-ez-Zor, cercando di catturarli, ma i combattenti delle forze governative siriane hanno respinto il nemico, mentre soffriva di perdite di personale e attrezzature. Il supporto per le truppe governative è stato fornito dall’aeronautica militare siriana, che ha attaccato le basi posteriori dei terroristi nell’oasi di Shul nelle profondità del deserto siriano.

Le esplosioni hanno tuonato nella capitale irachena Baghdad a seguito della caduta di due missili nella «zona verde» fortificata, dove si trovano edifici governativi e ambasciate straniere, ha riferito il canale televisivo Al Arabiya. Secondo il canale, il primo razzo è caduto vicino all’ambasciata turca, il secondo è esploso vicino al ponte di al-Harisiyya. Non sono state ancora riportate informazioni sulle vittime. Il primo ministro Adel Abd al-Mahdi aveva precedentemente annunciato un coprifuoco a Baghdad dopo che almeno sette persone furono uccise e più di 400 ferite in due giorni di proteste antigovernative a livello nazionale.

Il Dipartimento di Stato americano ha approvato la vendita in Ucraina di sistemi missilistici anticarro di Javelin e le loro munizioni per un totale di quasi $ 40 milioni, riferisce RIA Novosti citando una dichiarazione dell`Agenzia di Cooperazione di Difesa nel Pentagono. Il documento rileva che il sistema Javelin aiuterà Kiev a rafforzare il suo potenziale di difesa per preservare l’integrità territoriale del paese e contribuirà alla politica estera e alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti rafforzando la sicurezza dell’Ucraina. In precedenza, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato la vendita di complessi di giavellotto in Ucraina. È stato riferito che 150 missili e due lanciarazzi verranno consegnati in Ucraina.

Il quartier generale di coordinamento di Russia e Siria ha richiesto che gli Stati Uniti ritirassero tutte le loro truppe dal territorio della RAS, in relazione all’interruzione da parte di Washington, le Nazioni Unite hanno sviluppato un piano per il ritiro dei civili dal campo profughi di Rukban, ha riferito RIA Novosti con riferimento alla dichiarazione del quartier generale. Stiamo parlando di bande controllate dagli Stati Uniti che impediscono ai rifugiati di partire sotto la minaccia della morte. «Poiché il comando delle truppe americane nella zona di Et-Tanf dimostra l’incapacità di garantire gli obblighi assunti dagli Stati Uniti per attuare il piano operativo delle Nazioni Unite, chiediamo che la parte americana lasci immediatamente il territorio occupato della Siria», afferma la nota. Si nota che dopo il ritiro delle truppe americane, il governo siriano legittimo intende stabilire un ordine costituzionale e ripulire l’area dai terroristi.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Главное на вечер 7 августа 2020 года Влад Николаев В Бейруте прошли акции протеста. Протестующие требуют отставки президента, спикера и премьер-министра. Сообщается, что в субботу в центральной части Бейрута прошла антиправительственная демонстрация, переросшая в беспорядки. […] Новости на 16:00 10 августа 2020 года Влад Николаев Президент Белоруссии Александр Лукашенко на встрече с председателем Исполнительного комитета СНГ, главой миссии наблюдателей от Содружества Сергеем Лебедевым заявил, что протестующими в ходе состоявшихся вечером 9 августа […] Новости на 12:00 10 августа 2020 года Влад Николаев По обнародованным в понедельник предварительным данным ЦИК, на выборах в Белоруссии Александр Лукашенко набрал 80,23% голосов. Председатель Исполнительного комитета — исполнительный секретарь СНГ Сергей Лебедев заявил, […] Главное на утро 10 августа 2020 года Влад Николаев Пресс-служба Армии обороны Израиля сообщила, что в ответ на запуск на территорию Израиля воздушных шаров со взрывчаткой, летательный аппарат Армии обороны Израиля нанес в воскресенье удар по наблюдательному посту радикального […] La Fuerza Armada de Ucrania violó el régimen del cese del fuego en Donbass Александра Донцова 1. Natalya Nikonorova, la plenipotenciaria de la República Popular de Donetsk en el Grupo de Contacto, la Ministra de Asuntos Exteriores, declaró que Donetsk había alentado a Kiev a que pasara de las palabras a la preparación […] The Ukrainian Armed Forces violated the ceasefire in Donbass Александра Донцова 1 «Donetsk urged Kiev to move from the empty words to the real preparation for the exchange of PoWs. Ukraine should abandon their populism, and focus on a substantive dialogue with Donetsk within the framework of the […]
Наверх Наверх