La nuova provocazione di «Caschi bianchi»

  
0

1. Russia

Ieri, il 25 novembre, il Museo dell’Ermitage ha firmato un accordo di cooperazione per il restauro dei monumenti di Palmira con l’Ufficio siriano per i beni culturali e i musei. Il direttore del museo Mikhail Piotrovsky ha dichiarato che gli specialisti dell’Hermitage erano pronti a ripristinare la cittadella di Damasco e ad aiutare a ripristinare i musei di Aleppo. La protezione e la conservazione della ricchezza culturale, i monumenti architettonici in Siria sono riconosciuti dall’agenzia di stampa ANNA NEWS come un importante affare di stato. Nella sezione «Cultura» sul nostro sito web, sono state condotte più di una volta interviste con esperti sulla conservazione dei monumenti architettonici in Siria, artisti e insegnanti di Damasco, che si preoccupano del destino del loro paese. Fissando e pubblicando personale militare documentario, dimostriamo chiaramente che la guerra è un male terribile. Pertanto, stiamo parlando della necessità di proteggere la pace e la vita sulla Terra, preservando i monumenti architettonici per i nostri discendenti.

2. Siria

Il ministero della Difesa russo ha riferito che i militanti del gruppo Hayat Tahrir al-Sham (illecito nella Federazione Russa), insieme all’organizzazione Caschi Bianchi, stanno preparando provocazioni con attacchi aerei in scena e l’uso di armi chimiche nella zona di de-escalation di Idlib. Secondo le informazioni ricevute dai residenti del villaggio di Sarmada, situato a 30 chilometri a nord-est della capitale della provincia di Idlib, è stato riferito che all’inizio di novembre sono arrivati ​​in città persone non identificate e un convoglio di tre camion con vari contenitori chimici, accompagnati da militanti armati. Uno dei veicoli conteneva apparecchiature video professionali e frammenti di munizioni per aviazione e artiglieria con contrassegni sovietici e russi. Il Ministero della Difesa ha osservato che le informazioni sulla preparazione delle provocazioni sono state confermate attraverso diversi canali. I residenti locali vengono selezionati dai militanti per partecipare alle riprese di scene che descrivono gli effetti degli attacchi aerei e l’uso di sostanze tossiche.

3. Albania

Il bilancio delle vittime di un forte terremoto in Albania è aumentato a 8 persone, 325 sono rimasti feriti, secondo i media albanesi. Martedì mattina si è verificato un terremoto di magnitudo 6,4 vicino alla capitale dell’Albania, Tirana. Secondo i sismologi, il terremoto è stato seguito da una serie di scosse di assestamento di magnitudo superiore a 5. La maggior parte dei tremori sono stati avvertiti a Tirana, così come nella città di Durazzo, che si trova più vicino all’epicentro del terremoto. Numerosi edifici sono crollati. L’Ambasciata della Federazione Russa in Albania ha riferito che non sono state ricevute informazioni sui cittadini russi feriti.

4. Turchia

Martedì il presidente turco Tayyip Erdogan ha riferito ai giornalisti che la Turchia intende risolvere i disaccordi con gli Stati Uniti entro aprile 2020 in merito all’acquisto e al funzionamento da parte di Ankara dei sistemi missilistici antiaerei S-400 russi (sistemi di difesa aerea). Il lavoro sarà guidato dai ministri della difesa e degli affari esteri degli Stati Uniti e della Turchia. La decisione di convocare un gruppo di lavoro turco-americano per risolvere i problemi relativi all’uso dei sistemi di difesa aerea S-400 di Ankara è stata presa il 13 novembre. Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha sottolineato che la Turchia non ha promesso che non dispiegherà sistemi missilistici antiaerei S-400 russi (APS), le forze armate turche hanno iniziato a testare i sistemi radar S-400 lunedì.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Des militaires turcs ont traversé la frontière syrienne Александра Донцова 1.Syrie. Un convoi militaire turc de 30 véhicules a franchi la frontière avec la Syrie par le poste de contrôle de Kafr Lussein, situé dans le nord du gouvernorat d’Idlib, a rapporté la chaîne de télévision Al Arabiya, citant […] Türkisches Militär überschreitet syrische Grenze Александра Донцова 1. Syrien Al Arabiya berichtete unter Berufung auf die Syrische Beobachtungsstelle für Menschenrechte, dass ein türkischer Militärkonvoi mit 30 Fahrzeugen die Grenze zu Syrien über den Kontrollpunkt Kafr Lussein in der […] I militari turchi attraversano il confine siriano Александра Донцова 1. Siria Al Arabiya, citando il Centro siriano di monitoraggio dei diritti umani, ha riferito che un convoglio militare turco di 30 veicoli ha attraversato il confine con la Siria attraverso il checkpoint di Kafr Lussein, […] Los militares turcos cruzaron la frontera de Siria Александра Донцова 1.Siria El canal de televisión Al Arabiya con referencia al “Centro de Vigilancia del cumplimiento de los derechos humanos de Siria”, informó que un convoy militar turco había cruzado la frontera con Siria a través del puesto […] The Turkish military crossed the Syrian borde Александра Донцова 1. Syria The ‘Al Arabiya’ TV reported with a reference to the ‘Syrian Human Rights Monitoring Center’ that a Turkish military convoy, consisting of 30 vehicles, crossed the border with Syria via the […] Les terroristes préparent la mise-en-scène d’une attaque chimique à Alep Александра Донцова 1.Syrie «Des terroristes et des mercenaires de l’armée turque ont commencé à préparer la mise-en-scène d’une attaque chimique contre des civils dans l’ouest du gouvernorat d’Alep», rapporte […] Kämpfer bereiten einen angeblichen chemischen Angriff in Aleppo vor Александра Донцова 1. Syrien SANA berichtete am Montag, dass „Terroristen und türkische Söldnereinheiten mit der Vorbereitung eines angeblichen chemischen Angriffs auf Zivilisten in der westlichen Provinz Aleppo begonnen haben“. Die Agentur […] I militanti stanno preparando una messa in scena di un attacco chimico ad Aleppo Александра Донцова 1. Siria Lunedì SANA ha riferito che «i terroristi e le unità mercenarie dell’esercito turco hanno iniziato a preparare un immaginario attacco chimico contro i civili nella provincia occidentale di Aleppo». […] Los rebeldes se están preparando para simular el ataque químico en Alepo Александра Донцова 1.Siria El lunes la agencia SANA informó que «los terroristas y las unidades de los mercenarios del ejército turco habían comenzado a preparar un ataque químico simulado contra los civiles en el oeste de la provincia de […]
Наверх Наверх