La Turchia ha ataccato la posizione dei curdi in Siria

  
0

1.Siria

L’agenzia di radiodiffusione statale siriana ha riferito che un drone dell’aeronautica turca ha colpito la posizione delle forze democratiche siriane nell’area di Kamyshli, provincia di Hasake. «Un UAV turco ha colpito una delle sedi della SDF vicino alla vecchia centrale elettrica nell’insediamento di Tel Zivan nel sobborgo di Kamyshli, a seguito dello sciopero ci sono feriti», afferma la nota.

2. Siria

SANA ha riferito che due civili sono stati feriti a seguito di bombardamenti da parte delle forze turche nel quartiere Al-Mahatta nella città di Kamyshli, provincia di Hasake. Gli edifici residenziali nel quartiere di Al-Mahatta sono stati colpiti da colpi di mortaio lunedì mattina. Sono stati inoltre causati danni materiali alle infrastrutture.

3. Siria

In Siria si sono concluse le elezioni al Consiglio popolare (parlamento) della repubblica, che è il più alto organo legislativo in Siria. Lo ha annunciato domenica sera il presidente del Comitato giudiziario supremo (Commissione elettorale) della Siria Samer Zemreik. Le sue parole sono trasmesse dal canale televisivo Al Ekhbariya. Secondo quanto riferito, le elezioni sono passate senza significative irregolarità. Il primo ministro siriano Hussein Arnus ha sottolineato che lo svolgimento delle elezioni parlamentari «è stata una grande vittoria politica per Damasco e ha dimostrato che la Siria si sta muovendo verso il suo risveglio e la sconfitta finale dei terroristi». SANA ha riferito che il Comitato giudiziario supremo per le elezioni della RAS ha deciso di tenere ripetute elezioni per il Consiglio popolare in cinque seggi elettorali nella città di Aleppo, nelle sue vicinanze e nella provincia di Deir ez-Zor. Il rappresentante del Comitato giudiziario supremo per le elezioni, Nuri Al-Fares, ha dichiarato che questa «decisione è stata presa in relazione alla discrepanza delle votazioni nelle urne con i documenti elettorali nei seggi elettorali». È stato anche riferito che i risultati saranno resi noti dopo la consegna di tutte le schede al centro delle commissioni elettorali e il loro conteggio.

4. Iran

L’agenzia di stampa Fars ha riferito che le autorità iraniane hanno giustiziato l’accusa di spionaggio della CIA e di trasmissione di dati al servizio di intelligence straniero israeliano Mossad. L’agenzia osserva che Mahmoud Mousavi Majd ha trasmesso alla CIA, all’intelligence israeliana Mossad e ai dati sui servizi speciali sauditi il ​​personale, le armi e i sistemi di comunicazione delle forze armate iraniane in Siria. La compagnia televisiva e radiofonica iraniana IRIB ha riferito che Mahmoud Mousavi Majd ha trasmesso le informazioni di sicurezza personale del presidente siriano Bashar al-Assad negli Stati Uniti. La compagnia televisiva e radiofonica statale dell’Iran non specifica quando è successo e non fornisce la fonte delle sue informazioni. Il 9 luglio, il portavoce della Corte suprema iraniana Gholam Hossein Ismaili ha annunciato che le autorità iraniane avevano condannato a morte l’imputato per spionaggio e fornendo servizi di intelligence stranieri con informazioni sulla posizione del generale Qasem Soleimani. Successivamente, le autorità giudiziarie hanno spiegato che le attività degli accusati non erano direttamente collegate alla morte del comandante iraniano nel gennaio 2020 a seguito di un attacco missilistico da parte delle forze armate statunitensi.

5. Afghanistan

Il canale televisivo TOLO News ha riferito che a seguito di attacchi di militanti del movimento radicale talebano (bandito nella Federazione Russa) nella provincia di Kunduz, nel nord dell’Afghanistan, almeno 13 funzionari di sicurezza sono stati uccisi e 10 feriti. L’attacco è avvenuto lunedì sera ad un posto di blocco, e un altro attacco ha avuto luogo su un’autostrada, secondo il canale. Anche i talebani hanno subito vittime, ma non è stato riportato il numero esatto di vittime e morti.

6. Russia

Il segretario stampa del presidente russo Dmitry Peskov ha dichiarato che la Russia spera in una soluzione precoce della situazione al confine tra Armenia e Azerbaigian. «Speriamo che questa situazione venga risolta al più presto e quindi anche il background emotivo tornerà alla normalità», ha affermato Peskov. Ha ricordato che la Russia ha chiesto da entrambe le parti una moderazione, un immediato ritorno al cessate il fuoco e la fine di tutte le manifestazioni di violenza.

Maria Kayumova speciamente per ANNA NEWS

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Israel atacó a las unidades chiítas en Siria Александра Донцова 1.Siria. El canal de televisión Al Hadath informó que la Fuerza Aérea Israelí había atacado el puesto del mando de las unidades chiítas de Hezbollah que luchaban junto con el ejército sirio. Los ataques se realizaron en la […] Израиль атаковал шиитские отряды в Сирии || Итоги дня 06.05.2021 Влад Николаев Израильские ВВС нанесли удары по командному пункту шиитских отрядов «Хезболлах», воюющих на стороне сирийской армии. Об этом сообщил телеканал Al Hadath. Удары были нанесены в сирийской провинции Эль-Кунейтра в 40 […] Сирийские ПВО отразили атаку Израиля || Итоги дня 05.05.2021 Влад Николаев Сирийские средства ПВО отразили ракетную атаку со стороны Израиля в районе провинции Латакия и города Масьяф в провинции Хама. Силам противовоздушной обороны удалось сбить несколько ракет. Удар был нанесен по складу […] Los sistemas de defensa aérea de Siria rechazaron el ataque israelí Александра Донцова 1.Siria. La agencia siria SANA informó que los sistemas de defensa aérea de Siria habían rechazado un ataque con misiles realizado por Israel en la provincia de Latakia y la ciudad de Masyaf, en la provincia de Hama. El […] The Syrian air defenses repelled an Israeli attack Александра Донцова 1 Syria The Syrian air defenses repelled a missile attack from Israel at the Latakia province, and at the city of Masyaf, in the Hama province. The air defenses managed to shoot down several incoming missiles. The Syrian news […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Вооруженные формирования Украины за сутки два раза обстреляли территорию ДНР, огонь велся на донецком направлении. Об этом сегодня сообщило представительство Республики в Совместном центре […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: