Le forze armate ucraine non smettono di bombardare Donbass

  
0

Il 19 maggio, i militanti ucraini hanno aperto il fuoco nel villaggio in prima linea di Elenovka. A seguito del bombardamento, un civile è stato ferito. Il proiettile l`ha colpita alla schiena mentre aspettava l’autobus alla fermata. Un’ambulanza l’ha consegnata all`ospedale di Gusak a Donetsk, dove ha ricevuto l’assistenza necessaria.

I residenti del villaggio in prima linea di Donetsk, che viene regolarmente sparato dalle forze armate ucraine, chiedono di fermare l’aggressione delle forze di sicurezza di Kiev. Il 19 maggio, le forze armate ucraine hanno sparato sul villaggio di Donetsk da mortai e armi BMP, causando danni a tre edifici residenziali. Le vittime e le vittime tra la popolazione civile a seguito del bombardamento sono state evitate.

I funzionari di sicurezza ucraini non smettono di bombardare le aree residenziali della Repubblica. Il 21 maggio, Staromikhailovka, un villaggio alla periferia di Donetsk, è stato nuovamente sparato, i bombardamenti sono stati effettuati dall’artiglieria di grosso calibro, diverse case sono state distrutte, non ci sono state vittime.

Tutte le istituzioni mediche della Repubblica popolare di Lugansk e il loro personale medico sono pronti a fornire assistenza in caso di un aggravamento della situazione sulla linea di contatto da parte di Kiev, ha dichiarato il ministro della sanità della RPL, Natalia Pashchenko. In precedenza, il capo del`RPL, Leonid Pasechnik, in relazione all’escalation delle forze di sicurezza di Kiev sulla linea di contatto, ha ordinato che le unità e le subunità della polizia popolare fossero pienamente operative.

I dipendenti del servizio di guardia di frontiera dell’MGB dell’RPL hanno sequestrato dal deposito di sabotaggio ucraino e gruppi di ricognizione dalla linea di demarcazione oltre 3 mila unità di armi e munizioni. Lo ha riferito il servizio stampa dell’MGB della RPL. «Sono state prese ulteriori misure per prevenire atti terroristici e fermare il traffico illegale di armi nel territorio della Repubblica popolare di Lugansk», ha aggiunto il Ministero della sicurezza dello Stato.

Due civili della Repubblica sono stati uccisi, 28 sono stati feriti a seguito di bombardamenti delle forze armate durante l’anno della presidenza di Vladimir Zelensky. Ciò è stato segnalato nell’ufficio di rappresentanza della RPL nel Centro comune per il monitoraggio e il coordinamento del cessate il fuoco. «A seguito dell’aggressione armata dell’Ucraina contro gli abitanti della Repubblica durante l’anno della presidenza del “pacificatore”, due civili sono stati uccisi e 28 feriti, tra cui tre bambini e nove donne, «, ha dichiarato la nota.
Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновости
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

La explosión de la columna turca en Idlib Александра Донцова 1.Siria. Oleg Zhuravlev, el Jefe del Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso, informó que los rebeldes de “Al-Islamad-Turquestani” (la agrupación que está prohibida en la Federación de Rusia) habían […] L’explosion d’un dispositif contre un convoi à Idlib. Александра Донцова 1.Syrie Le contre-amiral Oleg Zhuravlev, chef du Centre russe pour la réconciliation des parties belligérantes en Syrie, a déclaré que des radicaux du groupe Al-Islamad-Turkestani (interdit en Russie) ont effectué le 27 mai […] Die Explosion der türkischen Kolonne in Idlib Александра Донцова 1. Syrien Konteradmiral Oleg Shurawljow, Leiter des russischen Zentrums für die Versöhnung der Kriegsparteien in Syrien, sagte, dass die Explosion einer unkonventionellen Sprengvorrichtung in Idlib von Kämpfern der […] L’esplosione della colonna turca a Idlib Александра Донцова 1. Siria Il contrammiraglio Oleg Zhuravlev, capo del Centro russo per la riconciliazione dei partiti in guerra in Siria, ha affermato che i militanti del gruppo Al-Islamad-Turkestani (bandito nella Federazione Russa) hanno […] An attack on a Turkish convoy in Idlib Александра Донцова 1 Syria The head of the Russian Center for the Reconciliation of the warring parties in Syria, Rear Admiral Oleg Zhuravlev, announced that the terrorist group ‘Al-Islamad-Turkestani’ made an explosion with an […] Syrie. Une attaque contre les militaires américains Александра Донцова 1 Syrie L’agence syrienne d’Etat SANA citant des sources locales informe que les Etats-Unis ont envoyé le matériel militaire additionnel au nord-est du gouvernorat d’Hassaké. Le matériel sera utilisé pour renforcer les bases […] Syrien. Angriff auf US-Militär Александра Донцова 1. Syrien Die staatliche syrische Nachrichtenagentur SANA berichtete unter Berufung auf lokale Quellen, dass die Vereinigten Staaten zusätzliche militärische Ausrüstung in den Nordosten der Provinz Hasek geschickt hätten. […] Siria. Attacco a militari di USA Александра Донцова 1. Siria L’agenzia governativa siriana SANA, citando fonti locali, ha riferito che gli Stati Uniti hanno inviato ulteriori attrezzature militari nel nord-est della provincia di Hasek. Questa tecnica verrà utilizzata per […] Syria. An attack on the US forces Александра Донцова 1 Syria The Syrian state-run news agency ‘SANA’ reports, while citing the local sources, that the USA sent additional military equipment to the north-east of the province of Hasakah. The military equipment will be […]
Наверх Наверх