Pilota del SU-22 abbattuto in Siria è preso di prigioniero

  
0

1. Russia

Il passeggero A-321 ha fatto un atterraggio duro in periferia, secondo Interfax. Secondo lui, il transatlantico volò da Zhukovsky a Simferopoli e fu presto costretto ad atterrare a causa di interruzioni nei motori causate da una collisione con gli uccelli. L’Agenzia federale dei trasporti aerei ha affermato che poco dopo il decollo, l’aereo si è scontrato con uno stormo di gabbiani, l’ingresso degli uccelli nei motori ha portato a importanti interruzioni del loro lavoro. A causa dell’impossibilità di manovrare, l’aereo è stato costretto a effettuare un atterraggio di emergenza con il carrello di atterraggio rimosso in un campo vicino alla pista. Sull’aereo c’erano 226 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. A seguito dell’incidente, dieci persone sono state ricoverate in ospedale con lividi e abrasioni.

2. Ucraina

Il Tribunale distrettuale di Solomensky di Kiev ha ordinato all’Ufficio nazionale anticorruzione dell’Ucraina (NABU) di avviare un procedimento penale sul fatto di un possibile abuso di potere da parte del procuratore generale del paese, Yuriy Lutsenko, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa ucraina. «Il 5 agosto di quest’anno, il tribunale ha accolto il reclamo del richiedente in merito all’inerzia dell’Ufficio nazionale anticorruzione dell’Ucraina e ha ordinato all’ufficio di presidenza di avviare un procedimento penale in merito alle possibili violazioni di Lutsenko», è stato informato. In precedenza, il corrispondente appello era stato ricevuto dall’Ufficio nazionale anticorruzione dell’Ucraina dal comitato Verkhovna Rada per la prevenzione e la lotta alla corruzione, ma il dipartimento ha rifiutato di aprire un procedimento penale.

3. Iran-Gibilterra

La petroliera iraniana Grace 1, detenuta dalle autorità di Gibilterra, sarà rilasciata giovedì, la pubblicazione britannica The Sun. Secondo fonti vicine al primo ministro di Gibilterra, Fabian Picardo, le autorità del territorio d’oltremare della Gran Bretagna sono convinte che la nave non salperà più per la Siria. «Non c’è motivo di continuare a mantenere Grace 1 a Gibilterra se non crediamo più che violi le sanzioni contro il regime siriano», ha detto la fonte. Ricordiamo, la petroliera che ha portato petrolio in Siria è stata arrestata a luglio. I marines britannici hanno partecipato alla detenzione. La nave stava navigando sotto la bandiera di Panama. Il ministero degli Esteri iraniano ha chiamato la detenzione di una nave cisterna nella pirateria di Gibilterra. È stato riferito che la petroliera è stata arrestata su richiesta di Washington, ma le autorità di Gibilterra sostengono che la decisione è stata presa da soli.

4. Siria

C’erano dettagli dell’incidente con un combattente Su-22 abbattuto in Siria dai militanti. I militanti dell’opposizione siriana armata hanno riferito di aver abbattuto mercoledì un combattente dell’aviazione siriana SU-22, che si è schiantato tra le città di Khan Sheikhun e El Tamanaa nella provincia di Idlib. Lo ha riferito Anadolu con riferimento ai rappresentanti dell’opposizione. Muhammad Rashid, rappresentante dell’alleanza dell’opposizione National Liberation Front, ha riferito all’agenzia che l’aereo è stato abbattuto da sistemi di difesa aerea vicino alla città di Al-Taman, secondo lui, il pilota da combattimento è riuscito a espellere ma è stato catturato dai terroristi del gruppo Jebhat al-Nusra (illecito nella Federazione Russa) che controlla Khan -Sheikhun. Più tardi, i militanti hanno pubblicato un video con il relitto di un combattente abbattuto. L’aereo è stato abbattuto quando ha attaccato le posizioni delle bande in difesa a Khan Sheikhun. Questa città, che si trova sull’autostrada strategica Hama — Aleppo, è ora attaccata dalle forze governative siriane.

главное за суткиновости днясобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

La Syrie a repoussé une attaque de missiles Александра Донцова Vladimir Poutine s’est adressé à ses compatriotes en annonçant la prolongation des jours chômés mais payés en Russie en raison du coronavirus jusqu’à la fin du mois d’avril. Des décisions supplémentaires seront […] Syrien wehrte einen Raketenangriff ab Александра Донцова Der russische Präsident Wladimir Putin sprach zu den Russen und kündigte die Verlängerung der arbeitsfreien Tage in der Russischen Föderation aufgrund des Coronavirus bis Ende des Monats an. Abhängig von der Situation mit dem […] La Siria ha respinto un attacco missilistico || Risultati della settimana Александра Донцова Il presidente russo Vladimir Putin si è rivolto ai russi in appello, in cui ha annunciato l’estensione dei giorni non lavorativi nella Federazione Russa a causa del coronavirus fino alla fine del mese. Ulteriori […] Siria rechazó un ataque con misiles Александра Донцова Vladimir Putin, el presidente ruso, anunció la prórroga del período no laboral en la Federación de Rusia debido a coronavirus hasta fin de mes, con goce de salarios. Las medidas adicionales se tomarán por las entidades de la […] Syria repelled a missile attack || Weekly News Александра Донцова The Russian President Vladimir Putin addressed the nation. He announced the extension of the non-working days in Russia, due to the new coronavirus, until the end of the month. Additional decisions could be made in the […] Les médecins militaires russes à l’avant-garde Александра Донцова 1.Italie Des experts militaires russes continuent de travailler dans la région italienne de Lombardie. Des médecins militaires russes, en collaboration avec des collègues italiens, ont procédé à une désinfection complète de […] Russische Militärärzte an vorderster Front Александра Донцова 1. Italien Das russische Verteidigungsministerium berichtete, dass die russischen Militärexperten weiterhin in der italienischen Region Lombardei arbeiten. „Die russischen Militärärzte führten zusammen mit ihren italienischen […] Medici militari russi all’avanguardia Александра Донцова 1. Italia Il ministero della Difesa russo ha riferito che esperti militari russi continuano a lavorare nella regione italiana della Lombardia. I medici militari russi, insieme ai colleghi italiani, hanno effettuato una […] Los médicos militares rusos están en el frente Александра Донцова 1.Italia El Ministerio de Defensa de la Federacón de Rusia informó que los expertos militares rusos continuaban trabajando en la región italiana de Lombardía. Ellos llevaron a cabo una desinfección completa de «20 asilos […]
Наверх Наверх