Provocazioni militanti a Idlib

  
0

Il contrammiraglio Alexander Grinkevich, vice capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, ha annunciato che i militanti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham, bandito nella Federazione Russa, stavano preparando una provocazione con l’uso di sostanze velenose nel sud della zona di de-escalation di Idlib. «Secondo le informazioni disponibili, gli attivisti dell’organizzazione pseudo-diritti umani Сaschi Bianchi sono direttamente coinvolti nella preparazione dei siti di provocazione chimica pianificati, anche [in preparazione] per le riprese video in scena», ha aggiunto Grinkevich. Secondo lui, i militanti pianificano di inscenare attacchi nei prossimi giorni in insediamenti Erich e Besames «per accusare le forze governative della Siria nell’uso di armi chimiche contro i civili».

Questo lunedì, il comando strategico e le esercitazioni del personale Caucaso-2020 sono iniziati in Russia. Questa è la fase finale delle misure previste per la formazione operativa delle Forze Armate quest’anno. Le esercitazioni si terranno dal 21 al 26 settembre sul territorio del Distretto Militare Meridionale, nel Mar Nero e nel Mar Caspio, sotto la guida del Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate Russe, Generale dell’Esercito Valery Gerasimov. Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha riferito che in totale circa 80mila persone sono coinvolte nelle esercitazioni compresi i dipendenti del Ministero delle Emergenze e della Guardia Nazionale. È stato inoltre riferito che alle manovre prenderanno parte militari di Armenia, Bielorussia, Cina, Myanmar e Pakistan. Il numero del contingente straniero non supererà 1.000 persone. Rappresentanti di Azerbaigian, Indonesia, Iran, Kazakistan, Tagikistan e Sri Lanka parteciperanno in qualità di osservatori.

Il servizio stampa del Distretto militare occidentale ha riferito che un caccia SU-30 si è schiantato nella regione di Tver durante un volo di addestramento programmato. «L’equipaggio dell’aereo è stato espulso in sicurezza e dopo l’atterraggio i piloti si sono messi in contatto», dice il messaggio. Ora i membri dell’equipaggio sono stati evacuati all’aeroporto di base. Il servizio stampa ha osservato che «l’aereo è caduto in una zona boscosa. Non ci sono distruzioni a terra».

La cerimonia di inaugurazione del presidente della Bielorussia si è svolta nel Palazzo dell’Indipendenza a Minsk, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa BelTA. Alla cerimonia hanno partecipato diverse centinaia di persone, tra cui alti funzionari del paese, parlamentari, capi di organi statali, autorità locali, media repubblicani, oltre a scienziati, cultura e sport. Lukashenko ha detto che sta assumendo la carica di presidente con un senso di orgoglio per i bielorussi che hanno superato con onore la prova della forza delle loro convinzioni. Lukashenko ha anche sottolineato che la «rivoluzione dei colori» non ha avuto luogo in Bielorussia. BelTA ha anche riferito che dopo la cerimonia di inaugurazione, i militari della Bielorussia hanno prestato giuramento di fedeltà al popolo e al presidente del paese.

Il canale Al Mayadeen ha riferito che il movimento palestinese Fatah e l’organizzazione islamista Hamas hanno raggiunto un accordo giovedì per tenere elezioni generali in Cisgiordania e Gaza nei prossimi sei mesi. All’inizio del 15 settembre, il leader di Fatah Mahmoud Abbas e il capo del Politburo di Hamas Ismail Haniya hanno annunciato «la fine della divisione tra Fatah e Hamas e la sistemazione della casa palestinese». Il politico ha accolto con favore l’esito della conferenza dei leader del movimento di resistenza palestinese, svoltasi a Beirut il 3-4 settembre. Hanno sottolineato l’importanza di costruire una leadership nazionale unificata e di rivitalizzare il ruolo dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina.

Il capo del governo libico di accordo nazionale Faiz Sarraj, intervenendo al dibattito politico generale della 75a sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, ha affermato che le parti in conflitto in Libia non potranno raggiungere un cessate il fuoco lungo e stabile senza il ritiro dei mercenari stranieri dalla repubblica. Sarraj ha affermato che il CNT rimane impegnato in mezzi pacifici per risolvere il conflitto e nel dialogo costruttivo come unica via d’uscita dalla crisi attuale. Sarraj ha osservato che il CNT si aspetta la cooperazione dal governo nell’est del paese. «Tuttavia, fino a quando non abbiamo visto la cooperazione, vediamo solo violazioni da formazioni armate che operano sotto la guida dell’aggressore», ha detto il capo del Сonsiglio Nazionale di Transizione di Libia.
Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Боевики атакуют Сирию || Итоги недели 24.07.2021 Влад Николаев Сирийские силы ПВО отразили ракетную атаку Израиля. Агентство SANA сообщило, что удару подверглись наземные цели в районе города Эль-Кусейр в центральной провинции Хомс. Сирийские силы ПВО поразили большинство воздушных […] Los rebeldes están atacando a Siria Александра Донцова Las fuerzas de defensa aérea sirias rechazaron un ataque con misiles israelíes. La agencia SANA informó que el ataque fue realizado contra los objetivos terrestres, cerca de la ciudad de El Quseir, en la provincia central de […] Terrorists attack Syria Александра Донцова The Syrian air defenses repelled an Israeli missile attack. The SANA news agency reported that the attack targeted ground targets in the city of Al-Quseir, in the central province of Homs. The Syrian air defenses hit most of […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Войска Украины в минувшие сутки пять раз обстреляли населенные пункты ДНР на донецком и мариупольском направлениях. Об этом сегодня сообщило представительство Республики в Совместном центре […] The Israel Air Force attacked Syria || Breaking News, 22nd of July, 2021 Александра Донцова 1 Syria The Syrian air defenses repelled an Israeli missile attack. The SANA news agency reported that the attack targeted ground targets in the city of Al-Quseir, in the central province of Homs. The Syrian air defenses hit […] Боестолкновение в Ливии || Итоги дня на 23.07.2021 Влад Николаев Директор ЦРУ Уильям Бернс заявил, что запрещенное в РФ радикальное движение «Талибан» в военном плане на данный момент закрепило свои позиции в Афганистане как никогда с 2001 года. Так он прокомментировал […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: