Riassunto delle notizie, il 30 ottobre 2018

  
0

Il capo del Centro russo per la riconciliazione dei parti in guerra in Siria, il tenente generale Vladimir Savchenko, ha detto che i membri dell’organizzazione di Caschi Bianchi sono arrivati nella provincia di Aleppo, dove hanno iniziato a girare video di produzione per la successiva provocazione con armi chimiche. Secondo le informazioni disponibili al Ministero della Difesa, diverse decine di membri dell’organizzazione Caschi Biacnhi sono arrivate per effettuare una provocazione nelle città di Azaz, Marea e Chobanbey nella provincia di Aleppo, riferisce RIA Novosti. “In precedenza, i contenitori con sostanze velenose, presumibilmente, con cloro, venivano consegnati in centri chiusi dalla città di Jisr-Esh-Shugur, nella provincia di Idlib, in camion chiusi», ha detto il generale. Secondo il Ministero della Difesa, attualmente i membri dell’organizzazione Caschi Bianchi stanno organizzando delle riprese con la partecipazione di civili sconosciuti ai residenti locali.

Il ministro polacco della Difesa nazionale Mariusz Blaszczak, in seguito all’incontro con l’Assistente americano del presidente per la sicurezza nazionale John Bolton, ha affermato che la Polonia ha ottenuto il sostegno di Washington per la creazione di una base militare americana nella repubblica con il nome di lavoro Fort Trump, riferisce TASS. Blashchak espresse l’interesse di Varsavia “perche le truppe americane fossero di stanza in Polonia, in modo da garantire la sicurezza della Polonia e dell’intero fianco orientale della NATO». Secondo il ministro, c’è sostegno a questo progetto da Washington, e all’interno del gruppo polacco-americano, il Pentagono discute i suoi dettagli, soddisfacendo entrambe le parti.

Il presidente degli Stati Uniti Trump ha incaricato un certo numero di agenzie statunitensi di preparare per il congresso un rapporto sulle «violazioni della Russia» del trattato sull’eliminazione dei missili a raggio intermedio e a corto raggio. Questo è riportato da RIA Novosti con riferimento al documento distribuito dalla Casa Bianca. Trump ha dato le istruzioni pertinenti al Segretario di Stato americano in collaborazione con i ministri delle finanze, del commercio, del capo del Pentagono e del direttore di ricognizione nazionale. Si fa notare che la relazione al Congresso è necessaria «in conformità con la Sezione 1244 della legge sulla protezione della difesa nazionale per l’anno fiscale 2019». Allo stesso tempo, la sezione 1244 parla di una «risposta globale alla violazione da parte della Russia dell’INF».

Il governo del Regno Unito nei prossimi due anni fiscali con un miliardo di sterline aumenterà la spesa per le esigenze delle forze armate, riferisce TASS. Lo ha affermato il ministro delle Finanze del Regno Unito, Philip Hammond, parlando con un messaggio di bilancio alla Camera dei Comuni del Parlamento britannico. Questi fondi sono assegnati in aggiunta al bilancio della difesa di 800 milioni di sterline, che è stato annunciato nel marzo 2018. Si prevede che la maggior parte dei fondi aggiuntivi saranno spesi per rafforzare il potenziale nucleare del Regno Unito, ovvero il programma di creazione di sottomarini nucleari di tipo Dreadnought equipaggiati con missili balistici Trident, nonché l’acquisto di 48 caccia-bombardieri F-35 di quinta generazione dagli Stati Uniti.

Il presidente turco Recep Erdogan ha annunciato la preparazione di un’operazione su larga scala contro le forze dei curdi siriani ad est dell’Eufrate, riferisce RT con riferimento all’agenzia Ahaber. «Non permetteremo a coloro che vogliono affondare, prima Idlib e poi tutta la Siria nel fuoco e nel sangue, provocando il regime e risorgendo l’ISIS. Non ci fermeremo qui, ma distruggeremo anche il gruppo terroristico a est dell’Eufrate «, ha detto Erdogan. Il 28 ottobre, i media hanno riferito che l’esercito turco aveva attaccato le posizioni dei distaccamenti dell’autodifesa popolare dei curdi siriani nella regione di Zor Maghar in Siria.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главноеитоги дняновостисобытия
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Terrorists in Syria are planning provocations Александра Донцова 1 Syria The Russian Center for the Reconciliation of the Warring Parties in Syria reported that the terrorists of the ’Hayat Tahrir Al-Sham’ group are planning to fake a chemical attack in Idlib, and accuse the Syrian […] Los rebeldes tienen intenciones de realizar las provocaciones en Siria Александра Донцова 1.Siria. El Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso informó que los rebeldes de “Hayat Tahrir Al-Sham”, (la agrupación terrorista que está prohibida en la Federación de Rusia), tenían intenciones de […] Боевики в Сирии планируют провокации || Итоги дня 16.06.2021 Влад Николаев В российском Центре по примирению враждующих сторон в Сирии сообщили, что боевики запрещенной в РФ террористической группировки «Хайят Тахрир Аш-Шам» планируют инсценировать химическую атаку в Идлибе и обвинить […] Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова Донецкая Народная Республика Минувшие сутки прошли без обстрелов на линии соприкосновения между ДНР и Украиной. Об этом сегодня сообщили в Управлении Народной милиции Республики. «За прошедшие сутки нарушений режима […] Israel deployed the ’’Iron Dome’’ air defense systems across the country Александра Донцова 1 Syria The official representative of the Russian Foreign Ministry, Maria Zakharova, stated that a jihadist hotbed has formed in the north-east of Syria, next to a local American military base, from which the radicals are […] Israel desplegó los sistemas de defensa aérea llamados “Cúpula de Hierro” en todo el país Александра Донцова 1.Siria Maria Zakharova, la portavoz del Ministerio de Asuntos Exteriores de Rusia, declaró que se había formado un semillero yihadista en el noreste de Siria junto al contingente militar americano, del cual los radicales […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: