Viene discussa la data del cessate il fuoco nel Donbass

  
0

1.

Il 27 aprile, le forze di sicurezza di Kiev hanno sparato contro Zolotoe-5 nella Repubblica popolare di Lugansk. Il fuoco con mortai da 82 mm è stato sparato dalle posizioni della 30a brigata meccanizzata separata delle Forze armate. A seguito del bombardamento, due case sono state danneggiate ai seguenti indirizzi: via Pochtovaya, case 24 e 26. Non ci sono vittime tra la popolazione civile.

2.

Il 28 aprile, le forze armate ucraine hanno nuovamente bombardato Zolotoe-5 nella RPL, la scuola è stata danneggiata. Gli osservatori della Missione speciale di monitoraggio dell’OSCE hanno registrato danni, misurato il diametro delle corone e le hanno fotografate. I dipendenti della Rappresentanza dell’RPL nel Centro comune per il monitoraggio e il coordinamento del cessate il fuoco, oltre a riparare i danni, hanno anche rimosso pezzi di munizioni sulla scena, determinato la direzione del bombardamento e intervistato testimoni oculari.

3.

Il 30 aprile, membri della polizia popolare del RPD hanno abbattuto due veicoli aerei senza equipaggio delle forze armate ucraine, che hanno corretto gli spari alla periferia di Donetsk. In particolare, è stato abbattuto un drone di tipo Valkyrie ASU-1, che ha corretto il fuoco di artiglieria nel villaggio di Staromikhailovka nella parte occidentale di Donetsk, dove tre case private sono state danneggiate a seguito del bombardamento. Secondo la rappresentazione del RPD nel Centro comune per il coordinamento, il fuoco è stato sparato il giorno prima alle 22:05. Nel villaggio sono stati sparati 15 proiettili di calibro 122 mm. Il secondo drone del tipo «quadrocopter» è stato abbattuto dalle forze del RPD nel nord di Donetsk. Ha regolato il fuoco di mortaio attorno al Centro Volvo.

4.

L’esercito ucraino a Dokuchaevsk ha sparato contro un condominio con una pesante mitragliatrice Utes. I residenti della città in prima linea del RPD notano che i bombardamenti della città stanno diventando più frequenti ogni giorno.

5.

Le forze di sicurezza di Kiev con l’aiuto dei sistemi di guerra elettronica questa settimana hanno anche ostacolato il lavoro dei veicoli aerei senza pilota della Missione speciale di monitoraggio dell’OSCE nell’area di Troitsky. Lo ha annunciato il rappresentante ufficiale della polizia popolare della RPL, Yakov Osadchy. Il veicolo aereo senza pilota della missione è stato costretto a smettere di volare.

6.

Il funzionario di Kiev rifiuta qualsiasi contatto con le repubbliche del Donbass, ha dichiarato il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba dopo una videoconferenza dei ministri degli esteri dei Quattro Normanni. Inoltre, ha affermato che i ministri hanno concordato di discutere di un cessate il fuoco. «Abbiamo concordato che il Gruppo di contatto tripartito dovrebbe discutere quanto prima i dettagli di un cessate il fuoco globale e stabilire la data entro la quale tale cessate il fuoco verrà introdotto», ha dichiarato Kuleba in un briefing online. Si noti che i cessate il fuoco precedenti sono stati determinati ripetutamente, ma poi il cessate il fuoco è stato costantemente violato.

Maria Kaumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Bergkarabach. Kampfhandlungen Александра Донцова Das Verteidigungsministerium Aserbaidschans berichtete, dass die Kämpfe in der Zone des Bergkarabach-Konflikts über die gesamte Länge der Front andauern. Es wird berichtet, dass am Donnerstag und in der Nacht zum 23. Oktober […] Le Haut-Karabakh. Les hostilités Александра Донцова Le ministère azerbaïdjanais de la Défense a déclaré que les batailles dans la zone de conflit du Haut-Karabakh se poursuivaient le long du front. Jeudi et dans la nuit du 23 octobre, les hostilités se sont poursuivies avec […] Nagorno Karabakh. Azioni di combattimento Александра Донцова Il ministero della Difesa dell’Azerbaigian ha riferito che le battaglie nella zona del conflitto del Nagorno Karabakh sono in corso lungo l’intera lunghezza del fronte. È stato riferito che giovedì e venerdì sera […] Nagorno-Karabaj. Los combates Александра Донцова El Ministerio de Defensa de Azerbaiyán informó que el jueves y el viernes por la noche continuaban las hostilidades en las direcciones de Agdere-Agdam, Fizuli-Hadrut-Jebrail y Gubadly-Zangilan, en la zona del conflicto, en […] Nagorno-Karabakh. Combat action Александра Донцова The Azerbaijani Defense Ministry reported that the fighting in the Nagorno-Karabakh conflict zone continues at the entire frontline. It was reported that the fighting continued on 22nd and 23rd of October in the Agder, […] Итоги недели 24 октября 2020 года Влад Николаев Минобороны Азербайджана сообщило, что бои в зоне нагорнокарабахского конфликта идут на всей протяженности фронта. Сообщается, что в четверг и в ночь на пятницу с различной интенсивностью продолжались боевые действия на […]
Наверх Наверх