I medici russi sono arrivati nel nord della Siria

  
0

1.

Siria

Le prime unità delle forze speciali mediche arrivarono alla base della polizia militare russa vicino a Kobani, nel nord della Siria. Forniranno assistenza alla popolazione locale. Le forze speciali mediche sono state consegnate dall’elicottero Mi-8 insieme ad attrezzature, medicine e medicazioni. In tre ore è stato distribuito il primo punto di assistenza medica. Tra pochi giorni arriveranno molti altri specialisti e macchine con attrezzature e medicine. Successivamente, i medici andranno nei villaggi circostanti per curare coloro che non possono venire da soli. Sulla strada, i militari hanno organizzato un punto di distribuzione di aiuti umanitari in cui venivano distribuiti pacchi alimentari.

2.

Siria

In Siria, l’undicesima pattuglia congiunta della polizia militare russa e delle forze armate turche ha iniziato a lavorare. Lo ha riferito il Ministero della Difesa della Federazione Russa: il pattugliamento è iniziato alle 10 del mattino del 25 novembre, diverse decine di chilometri a nord-est dell’insediamento di Kamyshli. Il percorso passerà dal punto di attraversamento doganale dell’insediamento di Deirun-Aga e corre verso est lungo il confine tra Siria e Turchia.

3.

Iran

Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Abbas Mousavi ha riferito che il 6 dicembre si terrà una riunione della commissione congiunta sull’accordo nucleare iraniano a livello di vice ministri degli esteri. All’incontro parteciperanno rappresentanti di Iran, Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania. Secondo Mousavi, l’incontro discuterà dello sviluppo della situazione relativa all’accordo nucleare dopo la quarta riduzione degli obblighi nucleari da parte di Teheran il 6 novembre.

4.

Sud Africa

L’incrociatore missilistico russo «Marshal Ustinov» è arrivato a Città del Capo per partecipare alle esercitazioni navali con i marinai di Cina e Sudafrica. L’incrociatore è arrivato sabato alle 15:30 ora di Mosca. Lo ha annunciato il capo del servizio stampa della flotta del Nord, capitano del primo grado Vadim Serga. l’incrociatore conduce un distaccamento di navi da guerra e navi di supporto della flotta del Nord. Le esercitazioni navali congiunte delle navi di Russia, Sudafrica e Cina «Mosi» dovrebbero iniziare il 25 novembre e terminare nella prima settimana di dicembre.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется


Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Читайте также:

ANNA NEWS радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Включить радио ANNA-NEWS Выключить радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Радио
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: