Israele e Palestina hanno raggiunto un accordo

  
0

I rappresentanti di Israele e Palestina, attraverso la mediazione dell’Egitto, sono riusciti a raggiungere un accordo sul cessate il fuoco nella Striscia di Gaza, riferisce Reuters, citando un funzionario palestinese. Secondo lui, l’accordo di cessate il fuoco inizierà a funzionare alle 04.30, riferisce TASS. Secondo gli ultimi dati, dal 4 al 6 maggio, i radicali palestinesi hanno lanciato oltre 600 missili in Israele dalla Striscia di Gaza, 150 di loro sono stati intercettati dal sistema di difesa aerea di Iron Dome. Come risultato del bombardamento, quattro israeliani sono stati uccisi, diversi sono rimasti feriti. In risposta, l’esercito israeliano ha attaccato circa trecento bersagli nella Striscia di Gaza.

Le forze aeree dell’esercito nazionale libico (LNA) Khalifa Haftar hanno attaccato un numero di posizioni a Tripoli e distrutto il quartier generale operativo del governo nazionale libico di accordo (PNS), guidato da Usama al-Juwaili, ha detto in un comunicato il centro stampa LNA. Secondo la Reuters, il comandante dell’LNA Field Marshal Khalifa Haftar ha ordinato alle sue forze di perseguire e distruggere le forze in ritirata del nemico e ha anche affermato che il mese del sacro posto del Ramadan, che per i musulmani inizia il 6 maggio, è il mese della jihad o della guerra santa. Ricordiamo, il 4 aprile, Haftar ha annunciato l’inizio di un’offensiva sulla capitale della Libia. La Cina sta considerando la possibilità di cancellare i negoziati commerciali con gli Stati Uniti a causa delle minacce del leader americano Donald Trump di aumentare i dazi su un certo numero di merci cinesi. A proposito di questo scrive The Wall Street Journal, citando fonti. Come notato, Pechino è rimasta sorpresa dalla dichiarazione del Presidente degli Stati Uniti e non intende condurre ulteriori negoziati in un’atmosfera di pressione. L’ultimo round di negoziati commerciali tra i due paesi ha avuto luogo il 30 aprile, il prossimo è previsto per l’8 maggio e dovrebbe svolgersi a Washington. In precedenza, Trump ha detto che dal venerdì intende imporre dazi sui prodotti cinesi che non erano precedentemente soggetti alle accuse e che costano $ 325 miliardi. Una possibile ragione per l’introduzione di nuove funzioni potrebbe essere che Trump crede che la parte cinese stia cercando di apportare modifiche a un accordo praticamente pronto.

L’Aeronautica turca ha lanciato attacchi aerei in Iraq contro obiettivi del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), che ad Ankara è considerato un’organizzazione terroristica, secondo Interfax, citando una dichiarazione del ministero della Difesa turco. Combattenti turchi hanno attaccato rifugi, ripari e depositi di armi di militanti nelle regioni di Hakur e Avasin-Basyan, situate nel nord dell’Iraq. Gli attacchi aerei dell’esercito turco sono stati inflitti poco dopo la morte di quattro soldati turchi a seguito degli attacchi dei militanti del PKK nell’area di Tel Rifat nel nord-ovest della Siria.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется


Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Читайте также:

ANNA NEWS радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Включить радио ANNA-NEWS Выключить радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Радио
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: