L’OSCE ha chiesto il rispetto del cessate il fuoco nel Donbass

  
0

1.

Il rappresentante speciale dell’OSCE Heidi Grau ha dichiarato inaccettabile la violazione del cessate il fuoco nel Donbass e ha invitato le parti in conflitto a osservare pienamente il cessate il fuoco. Mercoledì a Minsk, si è svolta la prossima tornata di negoziati del gruppo di contatto per risolvere la situazione nel Donbass. Secondo Grau, ai colloqui svoltisi a Minsk, sono stati sollevati problemi di sminamento. Il Rappresentante speciale dell’OSCE ha ricordato che la principale causa di vittime civili «, e quest’anno sono otto su 14, rimangono mine». Grau ha anche affermato che il gruppo di lavoro umanitario ha discusso questioni relative allo scambio di prigionieri, garantendo l’effettiva ricerca di persone scomparse e la possibilità di aprire nuovi punti di contatto di frontiera.

2.

Il 23 febbraio, i difensori del RPD hanno inviato palloncini con volantini sull’impresa comune dei popoli ucraino e russo nella Grande Guerra Patriottica e congratulazioni per il 23 febbraio alle posizioni ucraine a nord di Donetsk, ha detto il Dipartimento di Polizia Popolare. Un mazzo di palline rosse conteneva un pacco con cartoline » «Felice giorno dell’Armata Rossa e Marina sovietica»», oltre a foto storiche, ritratti di piloti leggendari, marescialli aerei, eroi dell’URSS Ivan Kozhedub e Alexander Pokryshkin. Ricordiamo che il Giorno del Difensore della Patria nello spazio post-sovietico è celebrato il 23 febbraio. Fu istituito nella RSFSR nel 1922 come il Giorno dell’Armata Rossa e della Marina. In Ucraina, la vacanza è cancellata.

3.

E lo stesso giorno, il 23 febbraio 2020, verso le 8 del mattino, i militanti della 58a brigata delle forze armate hanno aperto il fuoco sul settore residenziale del villaggio di Golmovsky alla periferia di Gorlovka usando GNL, mitragliatrici pesanti e armi leggere. A seguito del bombardamento, gli edifici residenziali sono stati danneggiati.

4.

Il 27 febbraio alle 16:10 le forze armate ucraine hanno aperto il fuoco sul villaggio della miniera Gagarin insediamento Gorlovka con l’uso di GNL e armi leggere. A seguito del bombardamento, i vetri della finestra al primo piano della scuola numero 10 a Gorlovka sono stati danneggiati. Secondo i dati preliminari, non ci sono vittime tra la popolazione civile, sono state specificate informazioni più dettagliate, l’ufficio di rappresentanza del RPD nei rapporti JCCC.

5.

Il segretario del Consiglio di sicurezza nazionale e di difesa dell’Ucraina (NSDC) Aleksey Danilov, insieme ai rappresentanti dell’OSCE, del RPD e della RPL, hanno rivelato i dettagli dell’idea di pattugliamento nel Donbass. «Siamo in grado di partecipare ai territori di pattugliamento, non ai confini», ha spiegato. Ha anche sottolineato che «alcune istituzioni internazionali dovrebbero prendere parte a questo: lascia che sia l’OSCE o qualsiasi altro». Inoltre, Danilov ha osservato che la composizione finale delle pattuglie sarà concordata nei protocolli. Allo stesso tempo, ha spiegato che parteciperanno residenti locali, rappresentanti dell’OSCE o di un’altra organizzazione, nonché la Guardia Nazionale. Il diritto di portare le armi, ha detto, sarà per quelle persone che sono «direttamente collegate alle istituzioni ucraine».

6.

Il maggiore generale Igor Palagnyuk, comandante del comando operativo del sud, ha visitato la 56a brigata delle forze armate di Mariupol e ha ispezionato il territorio della futura città amministrativo-residenziale della brigata, dove si trovava uno dei battaglioni di fanteria motorizzata, una mensa di un soldato e una flotta di veicoli. Vicino ad esso saranno previste aree amministrative, di parco e residenziali. La posizione esatta della nuova base non è stata ancora annunciata. In effetti, le forze armate ucraine non nascondono più il fatto che sul territorio ucraino vengono create basi militari dell’Alleanza NATO.

Maria ayumova specialmente per ANNA NEWS

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Los rebeldes atacaron al ejército sirio Александра Донцова 1.Siria. Vadim Kulit, el subjefe del Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso, declaró que los rebeldes de las agrupaciones armadas ilegales que operaban en el territorio que está bajo el control de […] Terrorists attacked the Syrian army Александра Донцова 1 Syria The deputy head of the Russian Center for the Reconciliation of the Warring Parties in Syria, Rear Admiral Vadim Kulit, stated that the terrorist groups, operating in the Turkish-controlled part of Syria, attacked […] Боевики атаковали армию Сирии || Итоги дня 05.08.2021 Влад Николаев Заместитель руководителя российского Центра по примирению враждующих сторон в Сирии контр-адмирал Вадим Кулить сообщил, что боевики незаконных вооруженных формирований, действующих на подконтрольной Турции территории, […] Войска Киева обстреляли Старомихайловку. Повреждены дома Александра Донцова Эскалация на линии соприкосновения продолжает набирать обороты. Противник активизировал обстрелы по всем направлениям, в том числе с применением тяжелого оружия, сообщает представительство Республики в Совместном центре […] En Siria explotó un autobús con militares Александра Донцова 1.Siria. La agencia siria SANA informó que un autobús que transportaba a los militares sirios había explotado frente a un albergue del ejército, en la región de Masakin al-Kharas, en Damasco. la explosión mató al conductor […] Military bus exploded in Syria Александра Донцова 1 Syria The Syrian news agency SANA reported that a bus, carrying Syrian soldiers, exploded near an army hostel in the Masakin al-Kharas district of Damascus. According to the SANA, the bus driver died from the explosion. 3 […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: