Le forze armate ucraine hanno intensificato bombardamenti di Donbass

  
0

1.

Alla vigilia della Festa della Repubblica, le forze di sicurezza ucraine hanno intensificato i bombardamenti del settore residenziale della RPD e delle infrastrutture civili. La mattina del 10 maggio, a seguito di bombardamenti delle forze armate ucraine, un edificio residenziale a Yasinovataya è stato danneggiato. La sera dello stesso giorno, una sottostazione di comunicazione situata nel territorio della città di Gorlovka è stata sparata dai mortai con un calibro di 120 mm. Grazie alle azioni operative del team di riparazione, quella sera è stata ripristinata la comunicazione. La mattina dell’11 maggio, alle 11.50 è stata sparata una sottostazione di trasformazione nel villaggio di Verkhnetoretskoye, il fuoco è stato sparato con l’uso di sistemi anticarro destinati ai lavoratori della rete elettrica che hanno effettuato la manutenzione programmata della sottostazione elettrica. Al momento del lancio del razzo, c’erano tre elettricisti vicino alla sottostazione. Fortunatamente, nessuno degli operai è rimasto ferito.

2.

Il 12 maggio, a seguito di bombardamenti da parte delle forze armate ucraine dell’insediamento di Staromikhaylovka, 4 case furono danneggiate. Quando si spegne un edificio residenziale sulla strada. Shevchenko, 18 ustioni multiple alle estremità hanno ricevuto un residente di Staromikhaylovka. Il fuoco è stato sparato usando mortai da 82 mm, armi BMP, mitragliatrici pesanti e armi leggere. Vale la pena notare che il fuoco di mortaio è stato regolato utilizzando un veicolo aereo senza pilota. Grazie alle azioni coordinate delle unità di difesa aerea e ai calcoli della guerra elettronica della stazione Tirricon-M2N, il drone ucraino è stato abbattuto. Dopo la sua distruzione, i bombardamenti cessarono.

3.

Un civile è stato gravemente ferito a una gamba a causa di una detonazione di mine antiuomo nella «zona grigia» nella parte meridionale della linea di contatto, vicino a posizioni ucraine. Questo è stato segnalato nell’ufficio della polizia popolare. Si noti che la donna ha pianificato di attraversare la linea di contatto bypassando i punti di attraversamento stabiliti. La vittima, il cui piede è stato strappato da un’esplosione, è stata portata all’ospedale cittadino di Volnovakha in territorio controllato dall’Ucraina. L’incidente è avvenuto il 14 maggio.

4.

Secondo i risultati di una videoconferenza di un gruppo di contatto per risolvere la situazione nell’Ucraina orientale giovedì, Kiev ha escluso qualsiasi possibilità di garantire lo status speciale di Donbass nella costituzione del paese. Questa decisione è stata confermata dall’ufficio del presidente dell’Ucraina Vladimir Zelensky. Kiev ha ribadito che le elezioni nel Donbass «possono avvenire solo dopo che l’Ucraina ha acquisito il controllo del confine». Secondo gli accordi di Minsk, l’Ucraina dovrebbe essere sottoposta a una riforma costituzionale con il consolidamento dello status speciale di Donbass nella legge principale su base continuativa.

5.

La parte ucraina sta bloccando il processo di creazione di un corridoio di trasporto per la consegna di aiuti umanitari alla Repubblica popolare di Lugansk, ha affermato Olga Kobtseva, capo del gruppo di lavoro prigionieri di guerra RPL per lo scambio di prigionieri di guerra, ha dichiarato il rappresentante della Repubblica nel gruppo di lavoro umanitario del gruppo di contatto. Ha detto che il Comitato Internazionale della Croce Rossa, a causa della posizione della parte ucraina, è stato costretto a fornire aiuti umanitari alla RPL attraverso un ponte pedonale vicino al villaggio di Lugansk. Il rappresentante della Repubblica popolare di Lugansk ha chiarito che il carico è costituito principalmente da medicinali. I funzionari dell’ufficio di rappresentanza della Repubblica presso il Centro comune per il controllo e il coordinamento del cessate il fuoco), dopo la consegna del carico, hanno svolto attività per la sua disinfezione.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Bergkarabach. Kampfhandlungen Александра Донцова Das Verteidigungsministerium Aserbaidschans berichtete, dass die Kämpfe in der Zone des Bergkarabach-Konflikts über die gesamte Länge der Front andauern. Es wird berichtet, dass am Donnerstag und in der Nacht zum 23. Oktober […] Le Haut-Karabakh. Les hostilités Александра Донцова Le ministère azerbaïdjanais de la Défense a déclaré que les batailles dans la zone de conflit du Haut-Karabakh se poursuivaient le long du front. Jeudi et dans la nuit du 23 octobre, les hostilités se sont poursuivies avec […] Nagorno Karabakh. Azioni di combattimento Александра Донцова Il ministero della Difesa dell’Azerbaigian ha riferito che le battaglie nella zona del conflitto del Nagorno Karabakh sono in corso lungo l’intera lunghezza del fronte. È stato riferito che giovedì e venerdì sera […] Nagorno-Karabaj. Los combates Александра Донцова El Ministerio de Defensa de Azerbaiyán informó que el jueves y el viernes por la noche continuaban las hostilidades en las direcciones de Agdere-Agdam, Fizuli-Hadrut-Jebrail y Gubadly-Zangilan, en la zona del conflicto, en […] Nagorno-Karabakh. Combat action Александра Донцова The Azerbaijani Defense Ministry reported that the fighting in the Nagorno-Karabakh conflict zone continues at the entire frontline. It was reported that the fighting continued on 22nd and 23rd of October in the Agder, […] Итоги недели 24 октября 2020 года Влад Николаев Минобороны Азербайджана сообщило, что бои в зоне нагорнокарабахского конфликта идут на всей протяженности фронта. Сообщается, что в четверг и в ночь на пятницу с различной интенсивностью продолжались боевые действия на […]
Наверх Наверх