Combattimenti al confine tra Azerbaigian e Armeni

  
0

1.

Azerbaijan-Armenia

Martedì il Ministero della Difesa azero ha riferito di bombardamenti da parte delle forze armate armene di due villaggi della regione di Tovuz al confine tra i due paesi. Shushan Stepanyan, portavoce del Ministero della Difesa armeno, ha affermato che la situazione al confine armeno-azero è relativamente calma. In precedenza, il ministero della Difesa dell’Azerbaigian ha annunciato la distruzione delle strutture militari e delle attrezzature militari delle forze armate dell’Armenia al confine nel pomeriggio del 13 luglio. «Posizioni di fuoco, stazione radar di un’unità di ricognizione, struttura di deposito di un veicolo militare, un carro armato, un corazzato per il trasporto di personale, oltre 20 militari, il quartier generale del battaglione e l’infrastruttura militare delle forze armate armene furono distrutti», ha detto il ministero degli Esteri armeno che sparava nei villaggi Chinar e Aygepar, situati nella regione di Tavush in Armenia. E` stato anche riferito che le forze armate armene hanno abbattuto diversi droni UAV vicino al confine tra i due paesi. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov lunedì ha discusso al telefono con i Ministri degli Esteri dell’Armenia e dell’Azerbaigian Zohrab Mnatsakanyan e Elmar Mammadyarov aggravamento della situazione al confine armeno-azero e ha invitato le parti in conflitto a un immediato cessate il fuoco.Il segretario generale delle Nazioni Unite Antoni Guterres ha anche fatto appello all’Armenia e all’Azerbaigian per porre fine agli scontri e iniziare la de-escalation del conflitto, esprimendo pieno sostegno alle azioni il gruppo OSCE di Minsk, ha dichiarato il portavoce delle Nazioni Unite Stefan Dujarrick.

2.

Azerbaijan-Armenia

E nella continuazione dell’argomento. Il ministero della Difesa azero ha annunciato la morte di due ufficiali a seguito di bombardamenti da parte dell’esercito armeno. È stato anche riferito che a seguito del bombardamento delle forze armate armene nel villaggio di Agdam nella regione di Tovuz, al confine con l’Armenia, un civile è stato ucciso. Il viceministro della difesa dell’Azerbaigian, il tenente generale Karim Valiyev, ha dichiarato che dal 12 luglio, a seguito delle azioni delle forze armate azere, sono stati distrutti fino a 100 militari, armamenti e posti di comando del nemico. Il ministero della Difesa armeno ha anche riferito della morte di due ufficiali a seguito di bombardamenti da parte dell’Azerbaigian.

3.

Siria

Il Centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra in Siria ha affermato che i terroristi hanno fatto esplodere una bomba improvvisata lungo il percorso della pattuglia congiunta russo-turca sull’autostrada M4. L’esplosione è avvenuta nell’area di Erich, nella parte meridionale della zona di de-escalation di Idlib. Il centro ha detto che i militari russi sono stati leggermente feriti, non c’era alcuna minaccia alla loro vita. Tutte le vittime furono rapidamente portate fuori dalla scena. I russi feriti furono consegnati alla base aerea di Khmeimim. Interessato anche dall’equipaggio turco. «Attualmente, il pattugliamento è stato fermato, è in corso l’evacuazione delle attrezzature danneggiate. Il comando del gruppo di forze russo nella Repubblica araba siriana, in collaborazione con l’esercito turco e le agenzie di sicurezza siriane, stabilisce il coinvolgimento di militanti che operano nella zona di de-escalation di Idlib nell’attacco al convoglio», dice il rapporto.

4.

Siria

Le truppe siriane sono state arrestate e portate nella città di Tadmor, situata vicino a Palmira, tre militanti dell’organizzazione estremista Magavir al-Saura. I militanti facevano parte di un gruppo armato esploso in un campo minato, provocando la morte di numerosi radicali. Il compito dei militanti era quello di raccogliere «informazioni su siti russi, iraniani e siriani». Il punto di partenza per i detenuti è il villaggio di Et-Tanf. Uno dei militanti ha affermato di essere stato addestrato sotto la supervisione di istruttori americani.

главное за суткиитоги дняновости
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Intervento turco» in Libia Александра Донцова 1. Libia Il canale televisivo Al Arabiya, citando fonti, ha riferito che l’esercito nazionale libico (LNA) del maresciallo di campo Khalifa Haftar ha inviato un messaggio a Washington domenica, in cui ha chiesto il […] “La intervención turca” en Libia Александра Донцова 1.Libia. El canal de televisión Al Arabiya informó que el Ejército Nacional de Libia encabezado por Khalifa Haftar, había alentado a Washington a que controlara los cruces y puertos fronterizos terrestres y marítimos, […] « L’intervention turque » en Libye Александра Донцова 1 Libye Selon la chaîne Al Arabiya citant des sources, dimanche l’armée nationale libyenne du maréchal Khalifa Haftar a appelé Washington au contrôle international sur les points de passage de la frontière terrestres et […] „Türkische Intervention“ in Libyen Александра Донцова 1. Libyen Der Fernsehsender Al Arabiya berichtete unter Berufung auf Quellen, dass die libysche Nationalarmee (LNA) von Feldmarschall Chalifa Haftar am Sonntag eine Nachricht nach Washington geschickt habe, in der er die […] Turkish intervention in Libya Александра Донцова 1 Libya The »Al Arabiya» TV reported while citing their sources that on Sunday, the Libyan National Army, headed by the Field Marshal Khalifa Haftar, sent a message to Washington. The LNA called for an international […] Главное на вечер 3 августа 2020 года Влад Николаев Телеканал Al Arabiya со ссылкой на источники сообщил, что Ливийская национальная армия (ЛНА) фельдмаршала Халифы Хафтара направила в воскресенье послание Вашингтону, в котором призвала к международному контролю над […]
Наверх Наверх