Gli Stati Uniti hanno annunciato interferenze nelle elezioni di Russia e Cina Riassunto delle notiz

  
0

Dan Coates, direttore della ricognizione Nazionale degli Stati Uniti, ha dichiarato che la Russia, la Cina e l’Iran hanno tentato di intervenire nelle elezioni del Congresso a medio termine il mese scorso, secondo Interfax, citando The Hill. Allo stesso tempo, secondo la dichiarazione del capo della ricognizione nazionale statunitense, tali tentativi non hanno influito sul processo di voto e sui risultati del conteggio dei voti. Ricordiamo che a settembre il presidente degli Stati Uniti Trump ha firmato un decreto che impone sanzioni ai governi e alle organizzazioni straniere per interferire nelle elezioni americane o partecipare a tali interventi. Secondo il decreto, l’intelligence entro 45 giorni dalle elezioni dovrà preparare una relazione sull’identificazione di segni di interferenze straniere. Questo rapporto verrà inviato al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e al Dipartimento per la sicurezza nazionale, che determinerà anche la necessità di sanzioni entro 45 giorni.

Il portavoce del Dipartimento di Stato Robert Palladino ha dichiarato che gli Stati Uniti avrebbero presto inviato alla Marina ucraina altri $ 10 milioni in connessione con l’incidente nella zona dello stretto di Kerch. Secondo lui, «in risposta alla pericolosa escalazione della Russia e all’attacco ingiustificato il 25 novembre su tre navi militari ucraine» vicino allo stretto di Kerch, il Dipartimento di Stato, se il Congresso approverà, assegnerà ulteriori 10 milioni di dollari per aumentare ulteriormente le capacità navali dell’Ucraina. «Lo stiamo facendo come un segno di solidarietà con la Lituania e il Regno Unito, che intendono anche aumentare l’assistenza alla sicurezza in Ucraina», ha affermato Palladino.

La Cina ha bisogno di cambiare completamente la sua politica economica in modo che i negoziati commerciali con gli Stati Uniti siano coronati da successo, ha dichiarato Peter Navarro, capo del Consiglio nazionale per il commercio alla Casa Bianca, in un’intervista al Nikkei Asian Review. Ha affermato che «quasi tutto ciò che accade è una violazione delle regole dell’Organizzazione mondiale del commercio». Navarro ha aggiunto che Pechino dovrebbe risolvere questo problema se le parti «stanno andando a negoziare con successo», riferisce TASS. Tra i principali esempi di «aggressione economica» in Cina, Navarro ha definito il «consolidamento delle imprese statali», le politiche che hanno portato alla creazione di «oneri del debito per i paesi in via di sviluppo», nonché «dumping sottocosto nei mercati esteri».

Il governo degli Stati Uniti ha parzialmente sospeso il suo lavoro a mezzanotte da venerdì a sabato, a causa della mancanza di fondi, riferisce TASS. Il cosiddetto shatdaun è stato il risultato del fallimento dei negoziati al Congresso tra repubblicani e democratici sullo stanziamento di fondi per la costruzione del muro al confine con il Messico, che insiste sul presidente degli Stati Uniti Trump. Come notato dal New York Times, la chiusura interesserà il lavoro di nove dipartimenti, e oltre 420mila dipendenti pubblici saranno costretti a lavorare senza retribuzione, altri 380mila saranno temporaneamente inviati in vacanza senza alcun pagamento fino a quando non verrà raggiunto un accordo sul budget. Trump ha detto che la sospensione del governo durerà molto a lungo se i democratici non voteranno per la costruzione del muro.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется


Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!
ANNA NEWS радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Включить радио ANNA-NEWS Выключить радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Радио
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: