L’esplosione nella città siriana di Afrin

  
0

1. Siria

SANA riferisce che un camion di carburante estratto è esploso nel mercato centrale di Afrin. A seguito dell’esplosione, ci sono residenti locali morti e feriti e militanti di gruppi filo-turchi. Ha causato gravi danni materiali. I militari turchi hanno portato i loro morti e feriti nel territorio turco, ha detto l’agenzia. Il ministero della Difesa nazionale turco ha riferito che a seguito dell’esplosione nella città siriana di Afrin, 35 civili sono stati uccisi e oltre 30 sono rimasti feriti. È stato riferito che la fonte dell’esplosione era una nave cisterna piena di esplosivi. Il Ministero della Difesa turco ha incolpato il Partito dei lavoratori del Kurdistan e le unità curde delle forze di autodifesa del popolo. Gli Stati Uniti non hanno incolpato nessuno per l’attentato dinamitardo ad Afrin siriano. In una dichiarazione del segretario di Stato americano Michael Pompeo, pubblicata su Twitter, si afferma che gli Stati Uniti chiedono un completo cessate il fuoco in Siria. «Tali atrocità sono inaccettabili, indipendentemente da quale parte del conflitto provengano», afferma il rapporto. Una dichiarazione del capo del servizio stampa del ministero degli Esteri americano, Morgan Ortegus, contiene parole che condannano l’esplosione. Ortegus si è anche astenuto da qualsiasi conclusione, esortando a seguire la chiamata dell’inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la Siria, Geir Pedersen, a portare avanti una tregua.

2. Afghanistan

Il canale televisivo TOLOnews, citando il comando delle operazioni speciali, riferisce che tre persone sono morte a seguito dell’esplosione avvenuta mercoledì mattina presso un’unità delle forze speciali a Kabul. Tutti i morti erano civili, altri otto furono feriti. Il comando ha incolpato l’incidente sul gruppo radicale talebano (illecito nella Federazione Russa). Il canale 1TV, citando un rappresentante del Ministero degli affari interni dell’Afghanistan, riferisce di tre morti e 15 feriti.

3. USA

L’agenzia Bloomberg, citando un promemoria diffuso al Pentagono, riferisce che il capo del Pentagono Mark Esper ha ordinato che alcuni dei fondi destinati a contrastare «l’aggressione russa» in Europa vengano usati per costruire un muro al confine degli Stati Uniti con il Messico. Secondo Bloomberg, questo vale per i progetti di creazione ed espansione di infrastrutture militari per un valore totale di $ 545 milioni in Norvegia, Germania e Spagna. Di questi, oltre 200 milioni di dollari possono essere ridistribuiti per la costruzione del muro al confine tra Stati Uniti e Messico. Il promemoria sottolinea che il lavoro su progetti stranieri non è stato sospeso, ma sarà rinviato a causa delle difficoltà associate alla pandemia di coronavirus, ha affermato l’agenzia. Il costo di costruzione di alcune strutture militari negli Stati Uniti sarà anche ridotto per finanziare il muro, secondo Bloomberg.

4. USA

I democratici hanno presentato una proposta di legge al Congresso degli Stati Uniti che limita il diritto del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di consegnare uno sciopero preventivo contro la RPDC. Il disegno di legge propone «di vietare l’uso dei fondi del Dipartimento della Difesa o di qualsiasi altra agenzia federale per uno scontro militare con la RPDC senza previa approvazione del Congresso, o a meno che la RPDC non sia la prima ad attaccare gli Stati Uniti». L’iniziativa è stata presentata al Congresso sullo sfondo di segnalazioni non confermate di una possibile malattia da parte del presidente del Consiglio di Stato della RPDC, Kim Jong-un. «Il disegno di legge è progettato per dimostrare che non importa chi è al potere nella Repubblica democratica popolare di Corea. Il presidente Trump non dovrebbe tornare alle minacce. Una guerra con la Repubblica democratica popolare di Corea sarebbe un disastro», ha detto uno degli autori del disegno di legge, il senatore del Massachusetts Edward Markey.

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Обстановка на линии фронта за сутки: версии сторон Александра Донцова В Управлении Народной милиции ДНР  сообщили, что за истекшие сутки общее количество нарушений бессрочного режима прекращения огня со стороны ВФУ составило четыре раза. «При обстрелах применялось следующее вооружение: Донецкое […] Новости на 12:00 27 января 2021 года Влад Николаев Замглавы МИД РФ Сергей Рябков заявил, что Россия и США договорились о продлении Договора о мерах по дальнейшему сокращению и ограничению стратегических наступательных вооружений без предварительных условий. Как подчеркнул […] Главное на утро 27 января 2021 года Влад Николаев Во время телефонного разговора, который состоялся во вторник, президент США Джо Байден и президент России Владимир Путин выразили удовлетворение «обменом дипломатическими нотами о достижении договоренности по продлению […] L’attaque de combattants contre des militaires syriens Александра Донцова 1.8h00 Syrie Une fusillade a eu lieu dans le gouvernorat syrien de Deraa, dans le village de Tufas, selon la chaîne de télévision Al-Hadath. Un groupe d’individus armés a attaqué des militaires syriens. Au moins 11 soldats […] Angriff von Terroristen auf Syrisches Heer Александра Донцова 1. Syrien Der Fernsehsender Al-Hadath berichtete, dass in der syrischen Provinz Deraa im Dorf Tufas eine Schießerei stattgefunden habe. Eine Gruppe bewaffneter Männer griff am Montag syrisches Militärpersonal an. Infolge des […] L’attacco dei militanti all`Esercito arabo siriano Александра Донцова 8:00 Siria Il canale Al-Hadath ha riferito che è avvenuta una sparatoria nella provincia siriana di Deraa, nel villaggio di Tufas. Lunedì un gruppo di uomini armati ha attaccato il personale militare siriano. Come risultato […]
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: