L`Incidente nella Repubblica Dominicana con i turisti russi

  
0

1. La repubblica Dominicana

Nella Repubblica Dominicana, un autobus con decine di turisti russi si è scontrato con un camion e si è capovolto sull’autostrada sulla strada per l’aeroporto. C’erano 39 turisti russi sull’autobus. Non vi furono morti, i cittadini in gravi condizioni furono inviati in elicotteri ai centri medici della capitale della Repubblica Dominicana. «Secondo i dati preliminari, l’incidente è avvenuto a causa di una brusca manovra e ricostruzione di un camion di fronte a un autobus turistico. L’autista è stato costretto a effettuare una frenata brusca per evitare una collisione», — ha dichiarato sul sito web dell’Associazione degli operatori turistici russi. I diplomatici russi sono in contatto con le autorità e gli ospedali dominicani in relazione all’incidente.

2. Russia

Il 5 dicembre, il primo ministro russo Dmitry Medvedev terrà un’intervista finale annuale ai canali televisivi russi. Lo ha riferito il servizio stampa del governo. I risultati del lavoro del Consiglio dei ministri saranno riassunti in diretta e saranno annunciati i principali compiti che il governo deve affrontare. La «Conversazione con Dmitry Medvedev» uscirà alle 12:00 il 5 dicembre e sarà il 12 ° durante il suo mandato come presidente e capo del governo.

3. Russia

Il traffico aereo tra Russia e Georgia può essere ripristinato nella prima metà del 2020. Fino al nuovo anno, non sarà possibile riprendere a causa della crisi politica in Georgia, riferisce il quotidiano Izvestia, citando una fonte del governo russo. Il primo ministro georgiano per la regolamentazione delle relazioni con la Federazione Russa Zurab Abashidze ha affermato che la posizione della Georgia è tale da accogliere positivamente la «revoca del divieto del traffico aereo».

4. Albania

Il primo ministro albanese Edi Rama ha proclamato una modalità di emergenza nelle città di Tirana e Durazzo dopo il devastante terremoto di magnitudo 6,4, che si è verificato in Albania martedì notte. Secondo gli ultimi dati, 27 persone sono state vittime del terremoto, oltre 650 sono rimaste ferite, 45 persone sono state salvate dalle macerie. Il terremoto che si è verificato è stato il secondo più forte terremoto in Albania dall’inizio dell’autunno.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

L’Ukraine est contre le statut spécial du Donbass Александра Донцова 1. Le vice-Premier ministre ukrainien et chef adjoint de la délégation de Kiev à Minsk Oleksii Reznikov a annoncé l’élaboration d’un ensemble de projets de loi sur la période de transition pour le Donbass. Selon […] Ukraine ist gegen Sonderstatus von Donbass Александра Донцова 1. Der Vizepremier der Ukraine und stellvertretende Leiter der Kiewer Delegation in Minsk, Alexej Resnikow, kündigte die Entwicklung eines Gesetzespakets zur Übergangszeit für Donbass an. Gleichzeitig äußerte Resnikow die […] L’Ucraina è contraria allo status speciale del Donbass Александра Донцова 1. Il vice primo ministro dell’Ucraina e il vice capo della delegazione di Kiev a Minsk, Alexey Reznikov, hanno annunciato lo sviluppo di un pacchetto di progetti di legge sul periodo di transizione per il Donbass. Allo […] Ucrania está en contra del estatuto especial de Donbass Александра Донцова 1. Aleksey Reznikov, el viceprimer ministro de Ucrania, y el subjefe de la delegación de Kiev en Minsk, declaró que Kiev no prescribiría el estatuto especial de Donbass en la constitución y que los acuerdos de Minsk requerían […] Ukraine is against the special status of Donbass Александра Донцова 1 Aleksiy Reznikov, the Deputy Prime Minister of Ukraine and the Deputy Head of the Kiev delegation in Minsk, announced the development of a package of bills on a transitional period for Donbass. Reznikov expressed his […] Explosion an der syrisch-israelischen Grenze Александра Донцова Die libanesische Nachrichtenagentur NNA berichtete, dass in den Golanhöhen nahe der syrisch-israelischen Grenze eine gewaltige Explosion stattgefunden habe. „Die Bewohner einiger Siedlungen im Distrikt Marjayoun (Südlibanon) […]
Наверх Наверх