L’OSCE registra bombardamenti vicino ai siti di riproduzione nel Donbass

  
0

1.

La missione speciale di monitoraggio dell’OSCE in Ucraina registra bombardamenti in una zona di cinque chilometri vicino alle aree di separazione delle forze e dei beni di Petrovsky e Zolotoy, ha dichiarato Alexander Lukashevich, rappresentante permanente della Russia presso l’OSCE. Inoltre, l’SMM ha notato sei obice semovente pesante APU 2C7 Pion in una stazione ferroviaria nella regione di Donetsk, che «chiaramente non contribuisce alla de-escalation». L’Ucraina continua a «consegnare equipaggiamento militare per ferrovia», ha dichiarato Lukashevich. Ha osservato che, al fine di ridurre ulteriormente la tensione, è necessario completare la completa smilitarizzazione dei siti di riproduzione entro il periodo di tempo specificato dal gruppo di contatto di Minsk e intensificare i lavori sul coordinamento di nuovi siti.

2.

Il 17 novembre, i militanti ucraini hanno effettuato un altro bombardamento del villaggio di Staromikhailovka da cannoni di veicoli BMP-1, BMP-2, mitragliatrici pesanti e armi leggere. A seguito del bombardamento, un certo numero di case sono state danneggiate ai seguenti indirizzi: via di Ivan Marchenko 30, via di Lenin 4, via Frunze 14 e 34. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. Inoltre, fu insediato il mio insediamento 6/7, dove fu distrutta la dependance in via di Konev.

3.

L’apertura anticipata del ponte al checkpoint di Stanitsa Luganskaya a Donbass è stata effettuata a causa della minaccia di provocazioni da parte di unità nazionaliste, ha detto ai giornalisti Ivan Filiponenko, un ufficiale del servizio stampa della polizia popolare della Repubblica popolare di Lugansk. Mercoledì scorso, il presidente dell’Ucraina Vladimir Zelensky ha affermato che un ponte è stato aperto pochi giorni prima della data prevista a Stanitsa Lugansk. Secondo la polizia popolare di RPL, mercoledì notte, i combattenti del Corpo ucraino volontario dell’organizzazione estremista vietata in Russia del settore di destra sono arrivati ​​nell’area di Stanitsa Lugansk per interrompere l’apertura del ponte. Lo stesso giorno, il presidente dell’Ucraina è arrivato alla linea di contatto presso il checkpoint di Stanitsa Luganskaya e ha annunciato la cerimonia di apertura del ponte restaurato in due o tre giorni. Un’ora dopo la sua partenza, il ponte era aperto al traffico.

4.

Il 19 novembre, durante l’azione contro le mine, le formazioni armate dell’Ucraina aprirono il fuoco in direzione del Petrovskoye da posizioni situate direttamente nella zona di separazione delle forze e dei beni che sono state dichiarate dalla parte ucraina e registrate dalla SMM nei rapporti del 13 e 14 novembre come assegnati. Si noti che secondo il programma sul sito della separazione delle forze e dei beni n. 3 «Petrovskoye-Bogdanovka», è stata pianificata la prosecuzione dell’azione contro le mine. Al momento, lo sminamento dei lavori è stato interrotto; per motivi di sicurezza, i rappresentanti della JCCC e del Ministero delle Emergenze sono stati costretti a interrompere gli eventi e a lasciare il sito. Questo fatto è stato registrato dal capo dell’ufficio di rappresentanza del DPR nel JCCC, che ha notificato la pattuglia a specchio dell’OSCE SMM nel punto di osservazione.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

De nouveaux pilonnages dans le Donbass Александра Донцова 1. Le 21 mars, des combattants ukrainiens ont ouvert le feu contre un village dans le district Petrovsky, dans le sud-ouest de Donetsk, recourant aux mortiers de 82 mm. Une femme a été blessée. Dans la soirée, un autre […] Neuer Beschuss im Donbass Александра Донцова 1. Am 21. März eröffneten ukrainische Kämpfer aus 82-mm-Mörsern das Feuer aus Richtung Marjinka auf das Gebiet des Dorfes Trudowskaja. Es wurde eine Frau (geb. 1976) verletzt. Am Abend desselben Tages wurde das Dorf […] Nel Donbass ci sono nuovi bombardamenti Александра Донцова 1. Il 21 marzo, i militanti ucraini hanno aperto il fuoco dalla direzione di Maryinka attraverso il territorio del villaggio della miniera di Trudovskaya da mortai da 82 mm. Una donna è nata nel 1976. La sera dello stesso […] En Donbass se registraron los bombardeos nuevos Александра Донцова 1.El 21 de marzo los rebeldes ucranianos abrieron fuego desde la dirección de Maryinka contra el territorio del pueblo de las minas “Trudovskaya” aplicando los morteros de 82 milímetros de calibre. Una mujer fue herida. El […] New shellings of Donbass Александра Донцова 1 On 21st of March the Ukrainian troops opened fire from the village of Maryinka at the village of ‘Trudovskaya mine’ — they used 82-mm mortars. A local woman born in 1976 was wounded. In the evening of the […] Une attaque contre la base russe de Hmeimim Александра Донцова Les systèmes de défense aérienne syriens ont abattu lundi un drone à proximité de la base aérienne de Hmeimim, où se trouvent les forces aérospatiales russes, a rapporté l’agence d’État Sana. Aucun blessé ni dommage n’a […] Angriff auf Hmeimim Александра Донцова Die syrische Agentur SANA berichtete, dass syrische Luftverteidigungssysteme am Montag ein unbemanntes Luftfahrzeug im Bereich des Luftwaffenstützpunkts Hmeimim abgeschossen hätten, auf dem sich die russischen […] Attacco a Hmeimim Александра Донцова L’agenzia statale siriana SANA ha riferito che lunedì i sistemi di difesa aerea siriani hanno abbattuto un veicolo aereo senza pilota nell’area della base aerea di Khmeimim, dove si trovano le forze aeree russe. […] El ataque contra Khmeimim Александра Донцова La agencia siria SANA informó que el lunes los sistemas de defensa antiaérea sirios habían derribado un vehículo aéreo no tripulado en la región de la base aérea de Khmeimim, donde se encuentra la Fuerza Aeroespacial de […]
Наверх Наверх