L’Ucraina espande i confini marittimi || Riassunto delle notizie, il 30 dicembre 2018

  
0

Sabato, diverse migliaia di persone hanno partecipato alla marcia di protesta a Belgrado. I manifestanti hanno marciato attraverso il centro della città con manifesti, cantando «Vuchich — un ladro!» Questa è la quarta marcia di protesta dell’opposizione in città nelle ultime settimane. I manifestanti chiedono la libertà dei media, la fine degli attacchi ai giornalisti e ai membri dell’opposizione. Vale la pena dire che le proteste in Serbia dal 2000 sono piuttosto rare.

Nei Paesi Bassi, la polizia di Rotterdam ha arrestato quattro persone sospettate di coinvolgimento in attività terroristiche. «I dipendenti dell’unità di polizia di Rotterdam, con il supporto di unità speciali, hanno arrestato quattro sospetti il 29 dicembre. Sono sospettati di coinvolgimento nella preparazione di atti terroristici «, ha detto la polizia. Le ricerche sono condotte nei luoghi in cui vivono i detenuti.

«L’accordo commerciale sta andando molto bene. Se si raggiunge un accordo, sarà completo, coprendo tutti gli argomenti, le aree e le questioni controverse. Grandi progressi! «Ha scritto Trump. I prossimi colloqui tra le autorità statunitensi e cinesi sono previsti per la seconda settimana di gennaio 2019. Secondo le fonti del Wall Street Journal, il paese ha già iniziato a preparare un accordo commerciale internazionale, che influenzerà l’aumento delle esportazioni statunitensi e l’allentamento dei requisiti, che ostacolano seriamente il lavoro delle imprese americane in Cina.

Poroshenko ha firmato la legge «Sulla zona adiacente dell’Ucraina», espandendo la zona di controllo del paese nel Mar Nero due volte. Ufficialmente, l’obiettivo della nuova legge è «l’armonizzazione della legislazione marittima dell’Ucraina con la legislazione degli altri Stati del Mar Nero e di altri Stati parti della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982». La nuova legge consentirà di «prevenire le violazioni» delle leggi doganali, fiscali, immigrazione, sanitaria dell’Ucraina e permetterà a Kiev di portare «responsabile della violazione della legislazione» del paese commesso sul suo territorio, «comprese le acque interne o il mare territoriale» «, Ha detto il servizio stampa del presidente.

Sabato sera un elicottero privato Robinson si è schiantato a Ulan-Ude. Durante l’atterraggio, l’equipaggio non riuscì a tenere la macchina, e l’elicottero si schiantò a terra.

Dopo l’incidente, l’elicottero ha preso fuoco.

L’incidente ha ucciso quattro persone. Il 29 dicembre si è tenuto a Mosca un incontro tra i ministri della difesa russi e turchi Sergey Shoigu e Hulusi Akar. Gli argomenti discussi dalle parti sono il ritiro delle truppe americane dalla Siria, la situazione a Idlib e altre questioni di attualità nella Repubblica Araba. «Avremo l’opportunità di discutere ancora una volta la situazione nella zona di disallentamento di Idlib e nella zona di smilitarizzazione. Inoltre, parliamo dell’attuazione degli accordi che abbiamo raggiunto a Istanbul, del lavoro svolto successivamente, e di tutto ciò che riguarda l’Unione Democratica dell’Europa dell’Est «, ha detto Shoigu, aprendo la riunione. Si prevede inoltre di «discutere cosa può e dovrebbe essere fatto in questa situazione quando è stato annunciato il ritiro delle truppe USA dalla Siria», ha aggiunto.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

Если вы нашли ошибку, пожалуйста, выделите фрагмент текста и нажмите Ctrl+Enter.

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется


Читайте нас на
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!
ANNA NEWS радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Включить радио ANNA-NEWS Выключить радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Радио
Наверх Наверх

Сообщить об опечатке

Текст, который будет отправлен нашим редакторам: