Le forze armate ucraine hanno ostacolato il lavoro degli UAV di OSCE

  
0

1.

Le forze armate ucraine hanno installato segnali di pericolo mine sulla strada nella zona della cosiddetta operazione delle forze congiunte al fine di impedire il passaggio di osservatori della missione di monitoraggio speciale dell’OSCE nei luoghi delle attrezzature militari, ha affermato Yakov Osadchy, rappresentante ufficiale della polizia popolare della RPL. Al fine di occultare armi ed equipaggiamenti militari dispiegati sul territorio delle abitazioni private e in violazione delle linee di ritiro, il comando dell’OOS ha incaricato i comandanti di formazioni di contrastare i veicoli aerei senza pilota di missione speciale di monitoraggio, ha aggiunto un funzionario della Difesa. Questi fatti sono confermati dai rapporti degli osservatori della missione.

`

2.

L’esercito ucraino ha violato 140 volte ulteriori misure di controllo e rafforzamento del regime di cessate il fuoco nel Donbass, in vigore dal 27 luglio di quest’anno, ha affermato Eduard Bassurin, vice capo della direzione della milizia popolare della Repubblica. Ha aggiunto che in 41 casi il divieto di usare il fuoco, compreso il fuoco dei cecchini, è stato violato, 25 volte le unità ucraine hanno utilizzato veicoli aerei senza pilota. Inoltre, 74 fatti di lavoro di ingegneria sono stati annotati per retrofit posizioni dai militari della 53a, 54a brigate meccanizzate separate, la 35a e 36a brigata separata dei marines, la 79a brigata d’assalto aviotrasportata separata e la 56a fanteria motorizzata separata brigate.

3.

L’Ucraina non ha ancora informato gli osservatori della Missione speciale di monitoraggio dell’OSCE e i rappresentanti del Centro comune per il controllo e il coordinamento del regime di cessate il fuoco in merito allo smantellamento del traghetto a chiglia nell’area della Sciastie, ha affermato Yakov Osadchy, rappresentante ufficiale della Polizia popolare della RPL. Le forze di sicurezza di Kiev, in violazione degli accordi di Minsk, hanno eretto un ponte di barche nell’area di costruzione di un posto di blocco sulla linea di contatto nella regione della Sciastie. Osadchiy ha osservato che «questo fatto di violazioni è stato portato all’attenzione del coordinatore OSCE del Gruppo di contatto per porre rimedio alla violazione del primo paragrafo di misure aggiuntive per rafforzare e controllare il cessate il fuoco e costringere la parte ucraina a smantellare l’attraversamento del ponte di barche».

4.

Le forze di sicurezza di Kiev hanno utilizzato la guerra elettronica per interferire con il lavoro dei veicoli aerei senza pilota della Missione di monitoraggio speciale dell’OSCE nell’area del villaggio di Orekhovo, ha affermato Yakov Osadchy, rappresentante ufficiale della Polizia popolare della RPL. «Al fine di impedire il rilevamento di armi proibite da parte dei droni di missione speciale di monitoraggio di OSCE nell’area di responsabilità della 14a brigata, l’uso del gruppo mobile del 20° battaglione separato di guerra elettronica nell’area del villaggio di Orekhovo con il compito di sopprimere i canali di controllo e navigazione della missione OSCE da parte della stazione» Bukovel-AD » — ha detto.

5.

L’amnistia per i partecipanti al conflitto armato nel Donbass non sarà universale. Lo ha detto Alexey Reznikov, ministro per la reintegrazione dei territori non controllati dell’Ucraina, in onda sul canale televisivo Ucraina 24. «Ma ovviamente non si applica a criminali di guerra, predoni, psicopatici e simili», ha detto. Reznikov ha anche sottolineato che «i militanti saranno responsabili non solo in conformità con le leggi ucraine, ma anche con tutte le convenzioni internazionali». Ha inoltre richiamato l’attenzione sul fatto che l’annuncio dell’amnistia ai partecipanti a un conflitto armato motivato dal separatismo è una pratica internazionale standard.

6.

Il 23 settembre 2020, è stata ricevuta una chiamata anonima sulla linea telefonica del Ministero degli affari interni della Repubblica popolare di Lugansk riguardo all’estrazione di una palestra e di una clinica per bambini nella città di Alchevsk. Durante l’ispezione degli edifici non sono stati trovati oggetti esplosivi, le informazioni sull’estrazione si sono rivelate false. I dipendenti del Ministero per la sicurezza dello Stato della RPL hanno stabilito che la chiamata alla stazione di servizio del Ministero degli affari interni fosse effettuata dagli ufficiali della SBU. È stato stabilito che i rappresentanti della SBU, insieme al Centro per l’informazione e le operazioni psicologiche, svolgono regolarmente azioni simili per intimidire i residenti della Repubblica popolare di Lugansk. In questo caso, le istituzioni sociali stanno diventando i principali oggetti del terrorismo telefonico.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Главное на вечер 26 октября 2020 года Влад Николаев Пресс-секретарь Минобороны Армении Армении Шушан Степанян сообщила на своей странице в Facebook ,что в понедельник утром ВС Азербайджана, нарушив достигнутое соглашение о режиме прекращения огня, подвергли артиллерийскому […] Новости на 16:00 26 октября 2020 года Влад Николаев Минобороны Азербайджана сообщило об артиллерийском обстреле с армянской стороны территории Агджабединского района, который прилегает к Нагорному Карабаху. «Армянские вооруженные силы, нарушив новый режим гуманитарного […] Новости на 12:00 26 октября 2020 года Влад Николаев Пресс-секретарь Министерства обороны Армении Шушан Степанян сообщила в Facebook, что Армения неукоснительно соблюдает режим гуманитарного прекращения огня в Карабахе. «Заявления Азербайджана о том, что якобы армянская […] Главное на утро 26 октября 2020 года Влад Николаев Пресс-секретарь Минобороны Армении Шушан Степанян сообщила на своей странице в Facebook, что в понедельник утром ВС Азербайджана, нарушив достигнутое соглашение о режиме прекращения огня, подвергли артиллерийскому обстрелу […] Violation de la trêve dans le Donbass Александра Донцова 1. Pour la première fois depuis deux derniers mois et demi, les formations armées ukrainiennes ont violé de manière flagrante le cessez-le-feu dans le Donbass en tirant au mortier sur les positions de la milice populaire de […] Verletzung des Waffenstillstands in Donbass Александра Донцова 1. Zum ersten Mal in den letzten zweieinhalb Monaten verletzten die bewaffneten Formationen der Ukraine den Waffenstillstand. Am 9. Oktober 2020, um 06:40 Uhr, zeichnete die Vertretung der Volksrepublik Lugansk im Gemeinsamen […]
Наверх Наверх