Zelensky ha parlato contro lo status speciale del Donbass

  
0

l candidato presidenziale ucraino Vladimir Zelensky si è dichiarato contrario al conferimento di uno status speciale a Donbas. Ha dichiarato questo in un’intervista con RBC-Ucraina. Secondo Zelensky, la risoluzione del conflitto non sarà rapida. «Penso che questa sia generalmente la nostra grande storia e dovremo fare molta strada da questa situazione criminale», ha detto. Come crede il candidato presidenziale, la guerra dell’informazione può aiutare in questo. «Spero davvero di informare queste persone in uno stato che l’Ucraina ha bisogno di loro quanto hanno bisogno dell’Ucraina», ha spiegato Zelensky. Ha aggiunto che per questo è necessario «fare molti passi umanitari» e la più terribile è stata la mancanza di dialogo con gli abitanti del Donbass.

I civili della colonia di Aleksandrovka raccontano che per il quinto anno hanno vissuto di fronte alle posizioni delle Forze armate dell’Ucraina e ogni giorno sono sottoposti a bombardamenti mirati da parte dei soldati ucraini. La famiglia che vive nel centro del villaggio mostra il loro cortile e la casa in cui i proiettili volano dalle posizioni ucraine.

A seguito del bombardamento da parte delle Forze armate dell’Ucraina, il territorio della Repubblica Popolare di Lugansk all’indirizzo dell’insediamento Zolotoe-5, L. Chaykina via, una ragazza del 2007, nata nel maggio 2007, è stata ricoverata al Pervomaiskiy ospedale. E anche un certo numero di case sono state danneggiate.

Il caffè «Separ» nel centro di Donetsk sarà smantellato e al suo posto sarà un complesso commemorativo in onore del primo capo del RPD, Alexander Zakharchenko. Questo è stato segnalato nell’amministrazione del capo della Repubblica. La data di inizio di lavoro nell’amministrazione non ha specificato. C’è anche un’opinione prevalente tra i residenti circa la necessità di creare un memoriale nel centro della capitale. Più di 70 mila persone hanno già sostenuto questa posizione: hanno fatto la loro scelta votando per uno dei cinque progetti del futuro complesso. Richiamo Alexander Zakharchenko è morto il 31 agosto 2018 a seguito di un’esplosione nel centro di Donetsk.

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Terroristische Provokationen in Idlib Александра Донцова Konteradmiral Alexander Grinkewitsch, stellvertretender Leiter des russischen Zentrums für die Versöhnung der Kriegsparteien in Syrien, gab bekannt, dass Kämpfer der in der Russischen Föderation verbotenen Terroristengruppe […] Provocazioni militanti a Idlib Александра Донцова Il contrammiraglio Alexander Grinkevich, vice capo del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria, ha annunciato che i militanti del gruppo terroristico Hayat Tahrir al-Sham, bandito nella […] Las provocaciones de los rebeldes en Idlib Александра Донцова Alexander Grinkevich, el subjefe del Centro de Reconciliación de las partes en conflicto en Siria ruso, informó que los rebeldes de “Hayat Tahrir al-Sham” (la organización terrorista que que está prohibida en la Federación de […] Terrorist provocations in Idlib Александра Донцова The deputy head of the Russian Center for the Reconciliation of the Warring Parties in Syria, Rear-Admiral Alexander Grinkevich, reported about a preparation of provocations, with the use of poisonous substances, in the south […] Итоги недели 26 сентября 2020 года Влад Николаев Заместитель руководителя российского Центра по примирению враждующих сторон в Сирии контр-адмирал Александр Гринкевич сообщил о подготовке боевиками запрещенной в РФ террористической группировки «Хайат Тахрир […] Crash d’avion dans le nord de l’Iran Александра Донцова 1.Etats-Unis S’exprimant lors du débat politique général de la 75e session de l’Assemblée générale des Nations Unies, le chef du gouvernement d’accord national libyen Fayez el-Sarraj a déclaré que les parties au […]
Наверх Наверх