Home / NEWS  / Riassunto delle notizie, il 13 novembre 2018

Riassunto delle notizie, il 13 novembre 2018

Il ministro degli esteri ucraino Pavel Klimkin e il segretario dell`Energia degli Stati Uniti, Rick Perry, hanno concordato di opporsi congiuntamente all’attuazione del progetto del gasdotto «Nord Stream 2», secondo quanto riferito dal servizio stampa del ministero degli esteri ucraino. «È stato deciso di continuare a contrastare gli sforzi congiunti per attuare il progetto «Nord Stream 2», che mina la sicurezza e la stabilità energetica europea», va detto nel messaggio sul sito web del Ministero degli Esteri Ucraino in seguito alla riunione ministeriale.

A seguito dello sciopero di lunedì guidato dalla coalizione internazionale dagli Stati Uniti, oltre 60 civili sono stati uccisi e feriti, riferisce l’agenzia nazionale siriana SANA. Si specifica che un colpo è stato eseguito nel villaggio di Esh-Shaaf, nella provincia di Deir-ez-Zor, riferisce TASS. Ricordiamo, il 9 novembre, almeno 26 siriani sono stati vittime di un’incursione aerea della coalizione sulla città di Khadzhin, sulla sponda orientale dell’Eufrate.

Gli Stati Uniti e l’UE dovrebbero mantenere l’unità nell’attuazione della politica delle sanzioni nei confronti della Russia, resistere ai tentativi di Mosca di dividere le relazioni transatlantiche, ha detto l’ambasciatore statunitense all’Unione Europea Gordon Sundland martedì. Secondo lui, gli Stati Uniti rimangono impegnati in una forte partnership con l’UE, nonostante alcune differenze tattiche, e considerano queste relazioni come le più importanti. «Per quanto riguarda la Russia, gli Stati Uniti e l’UE dovrebbero mantenere l’unità nella politica delle sanzioni, resistere ai tentativi di Mosca di dividerci», ha affermato, esprimendo l’opinione che l’attuazione del progetto «Nord Stream-2» minaccia la sicurezza energetica dell’Europa. Secondo lui, gli Stati Uniti sono pronti a lavorare con l’Europa per raggiungere una vera sicurezza energetica.

Il presidente russo Vladimir Putin è arrivato in visita di tre giorni a Singapore, dove si svolgerà il Summit dell’Associazione delle nazioni di paesi di sud-est Asia. Martedì, il presidente della Russia è in programma per incontrare la leadership di Singapore, in base al quale saranno firmati i documenti inter-agenzia e i contratti commerciali, riferisce RIA Novosti. E` prevista anche la partecipazione del presidente russo al vertice dell’ASEAN e una serie di incontri bilaterali, in particolare con il primo ministro giapponese Shinzo Abe e il presidente sudcoreano Moon Jae Ying.

A Krivoy Rog, dopo il rifiuto da parte dell’СNA «Naftogaz dell’Ucraina» di fornire combustibile blu agli impianti di riscaldamento statali a causa dei debiti, oltre mezzo milione di residenti locali sono rimasti senza riscaldamento. Oggi i manifestanti hanno fatto irruzione nell’edificio della compagnia di distribuzione del gas e lo hanno bloccato, chiedendo che l’impresa riprenda la fornitura di gas alle caldaie della città. Nuovi attivisti continuano ad arrivare all’edificio. Dopo il rifiuto del CNA «Naftogaz dell’Ucraina» di fornire gas agli impianti di riscaldamento statali, oltre mezzo milione di residenti locali sono rimasti senza riscaldamento: si tratta di 2011 case, 78 scuole, 75 asili e 22 ospedali.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha dichiarato che undici dei 29 paesi membri dell’alleanza hanno aumentato le spese militari al due per cento del PIL, riferisce RIA Novosti. Stoltenberg ha notato una tendenza positiva, secondo lui, gli alleati hanno smesso di tagliare la spesa per la difesa, ma allo stesso tempo ha riconosciuto che è «estremamente difficile ottenere sostegno politico dagli stati dell’alleanza». Ora, i membri europei della NATO spendono in difesa meno dell’uno e mezzo percento del PIL contro il tre percento alla fine del periodo della Guerra Fredda.

Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)