Giappone ha chiamato Kurili il posto per arma contraerea degli Stati Uniti

  
0

Teheran non accetterà mai i termini del meccanismo INSTEX proposto dai paesi europei per l’accordo con l’Iran, scrive l’agenzia Tasnim riferendosi all’autorità giudiziaria iraniana, l’ayatollah Sadek Amoli Larijani. «Dopo nove mesi di ritardi e negoziati, gli europei hanno creato un meccanismo con capacità limitate non per scambio di denaro, ma per cibo e medicine», RIA Novosti riporta le parole di Larijani. Ha sottolineato due «strane condizioni» per l’attuazione del meccanismo. In particolare, stiamo parlando dell’adesione obbligatoria dell’Iran all’organizzazione intergovernativa per combattere il riciclaggio dei proventi criminali e il suo ingresso nei negoziati sul suo programma missilistico. Ha definito queste condizioni umilianti, sottolineando che «in nessun caso l’Iran» le avrebbe accettate. In precedenza è stato riferito che in Europa hanno ufficialmente registrato il meccanismo per gli insediamenti con l’Iran, scavalcando le sanzioni USA INSTEX.

Il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha detto che le navi ucraine «esattamente» di nuovo attraversano lo stretto di Kerch, e nel loro consiglio di amministrazione potrebbero essere esperti e giornalisti dell’OSCE, riferisce TASS. «Non dirò quando, come fanno solo i volontari. Non escludo che ci saranno giornalisti e esperti dell’OSCE, e il primo vice-presidente della Verkhovna Rada, Irina Gerashchenko, sta chiedendo molto «, ha detto Poroshenko sul canale ICTV, aggiungendo che queste iniziative saranno prese in considerazione. Secondo lui, in questo modo i «volontari» stanno per «difendere la libertà di navigazione».

Il principale negoziatore dell’UE per Brexit, Michelle Barnier, ha detto lunedì che Bruxelles non tornerà a discutere i termini dell’accordo Brexit, secondo Interfax. «Siamo dell’opinione che la questione dell’uscita britannica dall’UE non possa essere riaperta: il piano assicurativo è l’unica decisione operativa sul confine irlandese oggi», ha scritto Barnier su Twitter a seguito di un incontro con il primo ministro olandese Mark Rutte . «L’UE è pronta a lavorare su soluzioni alternative durante il periodo di transizione», ha aggiunto.

La Russia è pronta ad aiutare il Tagikistan a sostenere e rafforzare i confini e dotare le forze armate nel contesto delle minacce provenienti dall’Afghanistan, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. Dopo i colloqui con il suo collega tagico, Sirojiddin Muhriddin, Lavrov ha detto che la Russia era pronta ad aiutare il Tagikistan e aveva già iniziato questo lavoro. Si tratta di «re-equipaggiamenti tecnici delle loro forze armate, rafforzando il confine di stato, anche nel contesto delle rimanenti minacce che continuano ad emanarsi dal territorio dell’Afghanistan», riferisce RIA Novosti.

Le isole meridionali di Kurili, rivendicato da Tokyo, sono un luogo ideale per schierare sistemi di difesa aerea americani per proteggere gli Stati Uniti e il Giappone contro i missili balistici della Corea del Nord, scrive Japan Business Press. I giornalisti sono fiduciosi che per aumentare le possibilità di abbattere un missile balistico, è necessario colpire in una fase precoce dopo il suo lancio — anche prima della separazione delle testate. Pertanto, l`isola Iturup è chiamato il posto più adatto per l’alloggio, riferisce RIA Novosti. «I missili lanciati dalla Corea del Nord negli Stati Uniti voleranno a nord-est attraverso il Territorio Primorsky della Russia. A questo proposito, per colpire l’ICBM all’inizio della fase finale, è necessario lanciare dal punto che si trova a nord-est di Hokkaido «, hanno detto i media, aggiungendo che Iturup dovrà anche essere integrato nel sistema di difesa aerea americano che protegge l’Europa dall’Iran. Inoltre, la pubblicazione presuppone che i sistemi di difesa aerea statunitensi schierati su queste isole consentiranno di tracciare più rapidamente i lanci di missili russi dal Mare di Okhotsk.

Il comando della USA intende schierare nella sua base Sasebo sull’isola di Kyushu L’ultimo aereo da assalto dell’America in grado di trasportare aerei da combattimento F-35B, convertitori di trasporto Osprey, elicotteri da combattimento e un contingente di marines fino a 1.7mila persone, riferisce il fatto quotidiano Il quotidiano Japan News. Secondo i loro dati, l’America sarà sostituita sulla base del Navy Sasebo dalla nave di atterraggio universale Wasp. Si presume che verrà inviato negli Stati Uniti per la prevenzione e le attrezzature tecniche. Il trasferimento della nave con le caratteristiche di una portaerei leggera, secondo il quotidiano, ha lo scopo di rafforzare il raggruppamento navale statunitense nelle acque dell’Estremo Oriente e aumentare la pressione militare sulla Cina. Maria Kayumova specialmente per ANNA NEWS

главное за суткиитоги дняновостисобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

La Turquie renouvellera son opération en Syrie Александра Донцова 1.Géorgie Les actions de protestation ont repris en Géorgie. Plusieurs dizaines de participants à un rassemblement antigouvernemental, dispersés par des forces spéciales la veille, ont de nouveau installé des tentes devant le […] La Turchia riprenderà a operare in Siria Александра Донцова 1. Georgia Le azioni di protesta sono riprese in Georgia. All’edificio del parlamento, diverse decine di partecipanti a una manifestazione antigovernativa, che erano stati dispersi dalle forze speciali alla vigilia […] Turquía reanudará la operación en Siria Александра Донцова 1.Georgia En Georgia se reanudaron las acciones de protesta. Cerca del edificio del Parlamento varias docenas de participantes del mitin antigubernamental que fueron dispersados por las fuerzas especiales ayer han montado las […] L’ottava pattuglia russo-turca inizia a lavorare in Siria Александра Донцова 1. Siria Il ministero della Difesa russo riferisce che l’ottava pattuglia congiunta della polizia militare russa e delle forze armate turche ha iniziato i lavori. La pattuglia ha iniziato a lavorare alle 10.06 nella […] The eighth Russian-Turkish patrol begins in Syria Александра Донцова 1 Syria «The 8th joint patrol of the Russian military police and the Turkish armed forces has begun» — the Russian Ministry of Defense reports. The patrol started at 10:06, in the border area a few kilometers […] Lo scontro tra nazionalisti e l’esercito di Kiev Александра Донцова 1. Lo scontro tra nazionalisti ucraini e personale militare della 92a brigata separata meccanizzata delle forze armate a nord-ovest di Yasinovataya ha portato alla morte di almeno quattro combattenti del complesso, secondo […] Gli attacchi in Siria Александра Донцова A seguito di un triplo attacco terroristico nella città siriana di Kamyshli, nel nord della Siria, nella provincia di Hasaka, il numero di vittime ha raggiunto sette persone, ferendone 70. I nostri corrispondenti di guerra, […] Los actos terroristas en Siria Александра Донцова Como resultado del acto terrorista triple que se produjo en la ciudad siria de Kamyshly, en el norte del país, en la provinca de Al-Hasaka, 7 personas murieron, 70 personas fueron heridas. Los corresponsales de guerra de ANNA […] 18 mila rifugiati ritirati dal campo di Rukban Александра Донцова 1. Siria Più di 18 mila rifugiati sono stati rimossi dal campo di Rukban in Siria grazie alle azioni del governo siriano e all’assistenza russa, ha affermato Yuri Borenkov, capo del Centro russo per la riconciliazione […]
ANNA-NEWS радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Включить радио ANNA-NEWS Выключить радио
ANNA-NEWS Радио
ANNA-NEWS Радио
Наверх Наверх