I nuovi missili tattici alla Kiev Riassunto delle notizie, il 14 dicembre 2018

  
0

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha affermato che i leader dei paesi dell’UE hanno concordato di estendere le sanzioni economiche dell’UE contro la Russia, non vedendo progressi negli accordi di Minsk. Le sanzioni sono prorogate per i prossimi sei mesi, le attuali sanzioni scadono il 31 gennaio. L’ultima volta che le sanzioni economiche dell’UE contro la Russia sono state estese in estate, per la prima volta sono state introdotte a luglio 2014.

La responsabilità per l’omicidio del giornalista saudita Jamal Hashoggi è a carico del principe ereditario dell’Arabia Saudita, Mohammed bin Salman Al Saud, ha detto il Senato degli Stati Uniti. Inoltre, i senatori hanno invitato Riyadh a non collaborare con Mosca e Pechino. I senatori hanno adottato all’unanimità la relativa risoluzione. Il Senato ha invitato Riyadh a consegnare alla giustizia tutti coloro che sono coinvolti nell’omicidio, riferisce TASS, citando Reuters. Inoltre, il Senato ha chiesto la fine della partecipazione militare degli Stati Uniti nella coalizione dell’Arabia Saudita e le sue azioni nello Yemen. I senatori hanno avvertito l’Arabia Saudita che l’acquisto di attrezzature militari e il rafforzamento dei legami con Russia e Cina rappresentano un rischio sia per Riyadh che per Washington.

La Repubblica di Corea e gli Stati Uniti non sono riusciti a raggiungere un compromesso durante il decimo round di negoziati sulla divisione dei costi per il mantenimento del contingente militare americano nel sud della penisola coreana, riferisce il TASS con riferimento all’agenzia Yonhap. Il termine dell’accordo quinquennale per il finanziamento del soggiorno di circa 29 mila soldati statunitensi in Corea del Sud scade il 31 dicembre. Secondo lui, le spese annuali dell’amministrazione di Seoul per questo scopo ammontano a circa $ 860 milioni, ma secondo i resoconti dei media, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha chiesto che l’alleato sudcoreano raddoppi il contributo per finanziare il mantenimento delle truppe americane, che ha causato obiezioni categoriche da Seoul.

Il presidente turco Erdogan ha promesso che le truppe turche sarebbero entrate nella città siriana di Manbij, se le formazioni curde non se ne fossero andate, riferisce TASS. Lo ha affermato durante un discorso in una conferenza delle corti superiori dei paesi dell’Organizzazione della cooperazione islamica a Istanbul. «Intendiamo garantire stabilità e sicurezza a est del fiume Eufrate, se Manbidj non sarà sgomberato, allora andremo là», ha affermato. Inoltre, il presidente ha anche osservato che «gli Stati Uniti stanno cercando di distogliere l’attenzione della Turchia ritardando l’attuazione della mappa ferroviaria di Manbiju». «Gli Stati Uniti stanno cercando di indebolire la nostra determinazione nella lotta contro i terroristi», ha affermato Erdogan.

Il patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill ha inviato un appello ai capi di stato, organizzazioni internazionali, chiese mondiali per la violazione dei diritti dei vescovi e dei fedeli della chiesa ortodossa canonica, informa il Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne della chiesa ortodossa Russa. In particolare, i messaggi inviati a Papa Francesco, il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres, il presidente francese Emmanuelle Macron e il cancelliere della Germania Angela Merkel. «»In un recente intervento dei dirigenti dello stato ucraino in affari della chiesa assunse il carattere di grossa pressione sul episcopato e il clero della chiesa ortodossa ucraina, che consente di parlare di inizio di conclamata persecuzioni», si legge in circolazione. Il patriarca ha sottolineato che le azioni di Kiev palesemente violano i diritti costituzionali e le libertà dei cittadini dell’Ucraina e ha esortato la comunità internazionale a fare ogni sforzo per proteggere il clero e i fedeli di discriminazione e di pressione.

главноеитоги дняновостиполитикасобытия дня
Присоединяйтесь к нам на нашем канале!

Ваш комментарий будет первым

Для того чтобы оставить комментарий, регистрация не требуется

Читайте также:

Le truppe siriane hanno raggiunto il confine con la Turchia Александра Донцова 1. Russia-ONU Andrei Belousov, rappresentante permanente aggiunto della Federazione Russa presso l’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, ha affermato che la Russia, in consultazione con altri paesi, si è preparata a […] Riassunto delle notizie, il 16 ottobre 2019 Александра Донцова 1. Siria Un aereo militare non identificato ha attaccato e distrutto completamente una colonna di equipaggiamento militare delle forze governative siriane nella periferia di Manbij, nel nord del paese, riferisce Bloomberg. […] Los kurdos contraatacaron a las fuerzas turcas Александра Донцова 1.EE.UU. En relación con la operación militar realizada por Ankara contra los kurdos en el noreste de Siria las autoridades de los EE.UU. introdujeron las medidas restrictivas contra el Ministerio de Defensa, el Ministerio de […] Le truppe curde contrattaccano le forze turche Александра Донцова 1. USA Le autorità statunitensi hanno introdotto misure restrittive contro i ministeri della difesa e dell’energia della Turchia, secondo il Ministero del Tesoro statunitense. Inoltre, la sua dichiarazione afferma che […] Turquía no excluye la posibilidad de enfrentarse al ejército de Siria Александра Донцова 1.Turquía y Siria Las Noticias de RIA con referencia a Yasin Aktay, el Consejero del presidente turco, informan que Turquía está dispuesta a hacer frente a las fuerzas armadas de Siria en caso del enfrentamiento entre 2 […] La Turchia non esclude gli scontri con l’esercito siriano Александра Донцова 1. Turchia-Siria L’esercito turco respingerà le forze armate siriane in caso di scontro al confine tra i due paesi, ha affermato il consigliere del presidente turco Yasin Aktay. Secondo il consigliere Erdogan, […] Kiev interrompe il ritiro delle armi nel Donbass Александра Донцова 1. 10 ottobre, le forze di sicurezza di Kiev per la seconda volta hanno contrastato il ritiro di forze e beni nell’area numero 2 a Zolotoe nel Donbass. È stato raggiunto un accordo sul ritiro delle forze durante una […] Las tropas turcas se están dirigiendo hacia el interior de Siria Александра Донцова La agencia Bloomberg informa que el miércoles por la mañana los militares turcos cruzaron la frontera con Siria en la región donde Ankara tiene intenciones de crear la zona de seguridad para que los combatientes kurdos […] Le truppe turche avanzano in profondità in Siria Александра Донцова Mercoledì mattina unità militari turche hanno attraversato il confine con la Siria nella regione, dove Ankara prevede di condurre un’operazione per creare una zona di sicurezza, secondo quanto riferito da Bloomberg. […]
Наверх Наверх