Home / NEWS  / in Italian  / Nuove sanzioni statunitensi contro il Venezuela

Nuove sanzioni statunitensi contro il Venezuela

Il summit del G-20, previsto per il novembre 2020, si terrà a Riyadh. Secondo Interfax, citando l’agenzia Al Arabiya, l’incontro del G20 per la prima volta nella storia si terrà in uno stato arabo. Il summit sarà presieduto dal re dell’Arabia Saudita Salman ibn Abdul-Aziz Al Saud. Ricordiamo che il G-20 comprende USA, Gran Bretagna, Germania, Italia, Francia, Unione Europea, Giappone, Cina, Corea del Sud, India, Turchia, Australia, Canada, Sud Africa, Argentina, Brasile, Messico, Indonesia, Arabia Saudita e Russia . Il prossimo vertice del G20 si terrà a giugno 2019 in Giappone.

2. Gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti dispiegheranno regolarmente formazioni di bombardieri strategici su larga scala all’estero, ha detto il capo del comando di sciopero globale dell`Aviazione militare statunitense, il generale Timothy Rey, commentando il trasferimento di bombardieri B-52 nel Regno Unito. «Questo dovrebbe essere preso in considerazione in tutto il mondo, perché trasferiremo i bombardieri non solo in Europa. Trasferiremo tali forze nella zona di responsabilità operativa del Comando Centrale, nell’Oceano Pacifico, in molti distretti «, riferisce TASS. Il generale ha definito tali azioni «un’applicazione della forza dinamica» necessaria per «deterrenza estesa». Secondo il comandante in capo, il trasferimento di bombardieri è dovuto alla nuova rivalità di grandi potenze. 3. USA-Venezuela

Gli Stati Uniti imposero sanzioni contro la Banca centrale del Venezuela, limitarono la quantità di rimesse a Cuba e ampliarono anche l’elenco delle sanzioni delle organizzazioni associate alle autorità cubane. Lo ha annunciato oggi l’Assistente del Presidente degli Stati Uniti per la sicurezza nazionale John Bolton. «Sono lieto di annunciare nuove sanzioni contro la Banca centrale del Venezuela, ideate per limitare le transazioni degli Stati Uniti con questa banca e proibire l’accesso ai dollari statunitensi», riferisce Bolton TASS. Secondo lui, le nuove misure aiuteranno anche a «deviare il dollaro USA dal regime di Cuba, dai suoi servizi militari e di sicurezza, che controllano l’industria turistica di Cuba». Inoltre, ha precisato Bolton, gli Stati Uniti stanno imponendo sanzioni contro la Banca nicaraguense di Bancorp e il figlio del presidente del paese, Daniel Ortega. In conclusione, ha affermato che tre paesi latinoamericani — Cuba, Venezuela e Nicaragua — sarebbero inevitabilmente crollati.

4. NATO-Russia

Il gruppo navale della NATO come parte della US Navy Gravely, le fregate della marina di Polonia, Turchia e Spagna, entrarono nel Mar Baltico. È riportato da RIA Novosti con riferimento al Ministero della Difesa della Russia. Per rispondere prontamente a possibili situazioni anomale nella zona del Mar Baltico, le forze e i mezzi della flotta del Baltico attuano una serie di misure per monitorare le azioni delle navi della NATO. Nelle aree designate organizzati gruppi di scioperi di navi da carico, sistemi missilistici costieri «Bastion» e «Ball», così come velivoli navali.

ПОДЕЛИТЬСЯ


ВАШ КОММЕНТАРИЙ БУДЕТ ПЕРВЫМ

Оставьте Ваш комментарий (регистрация не требуется)